HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Serie A

Juve, Higuain-Icardi: sfida dei bomber tra campionato e Mondiale

Dall'inviato a Torino
08.12.2017 06:30 di Marco Spadavecchia  Twitter:    articolo letto 2169 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Si scrive Juventus-Inter, si legge da anni "derby d'Italia". E, dopo anni, è bello chiamarla anche "sfida scudetto". Archiviate le vittorie contro Napoli e Olympiacos, la Juve cerca un successo contro l'eterna rivale in campionato per scavalcarla in classifica e riportarsi davanti a tutti, con un occhio alla gara del San Paolo tra Fiorentina e azzurri, reduci da due pesanti ko. E non solo: il match di domani sera all'Allianz Stadium tra bianconeri e nerazzurri sarà (anche) il duello tutto argentino tra i due bomber designati del match: Gonzalo Higuain da una parte, Mauro Icardi dall'altra. Due numeri 9 consacrati in Italia ma battezzati entrambi in Spagna: Icardi è cresciuto nella cantera del Bercellona dal 2008 al 2011, Higuain ha vestito la maglia del Real dal 2007 al 2013. In quattro anni si sono ritrovati 9 volte, con il Pipita a segno 5 contro le 2 di "Maurito". Ma l'ex Samp è bestia nera della Juventus: a soli 24 anni ha dalla sua già 7 reti in 9 partite alla Signora. Ed è oggi il miglior marcatore in serie A con 16 gol, contro i 9 di Higuain.

UN SOLO 9 IN RUSSIA – Da inizio stagione i due si stanno anche giocando un biglietto verso Russia 2018, insieme a un posto tra le preferenze del selezionatore dell'albiceleste Jorge Sampaoli. Nonostante l'infortunio di Dario Benedetto (rottura del crociato, rientro a maggio) potrebbe dare chance a entrambi. Dopo esserne stato un attore protagonista, il 30enne bianconero è recentemente uscito dal copione della sua Nazionale mentre Icardi si è guagagnato più di una chiamata a suon di gol e prestazioni. Un motivo in più per convincere il ct e la platea di appassionati che da tempo si dividono nell'attribuire, all'uno piuttosto che all'altro, l'etichetta di re dei bomber della serie A. Al di là dei numeri, in una sfida che può dare grandi risposte, soprattutto per la corsa al titolo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Bjelica “Sono contento, davvero. Stiamo giocando bene in Europa e siamo primi in campionato con otto punti di vantaggio. Non potrebbe andare meglio”. Così a TuttoMercatoWeb l’allenatore della Dinamo Zagabria, Nenad Bjelica. Insomma, il momento è positivo. “Tutto procede nel migliore...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy