HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavanti
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Serie A

Juve, in attesa di De Ligt e Ronaldo: Sarri comincia dalla difesa

12.07.2019 06:45 di Giovanni Albanese  Twitter:    articolo letto 23718 volte
Fonte: inviato a Torino
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Come da programma, abitudine, modus operandi, Maurizio Sarri comincia dalla difesa ogni sua nuova opera. E anche alla Juventus, tra le mura della Continassa, il tecnico ripercorre con coerenza ogni passo del solito lavoro. L’organizzazione difensiva, nelle sue squadre, è talmente schematica che non ci si può concedere un solo calo di guardia. Colpo a colpo, ogni situazione prevede un movimento da compiere automaticamente, da cominciare ad assimilare sin da ora.

Da Chiellini a Bonucci, al ritrovato allievo Rugani a De Sciglio, gli uomini a disposizione sono certamente di livello alto. A loro, a breve, si aggiungerà il giovane De Ligt, un Cristiano Ronaldo nel suo ruolo. Una volta definita la fase difensiva – per la quale Sarri ha il pieno supporto del suo vice Giovanni Martusciello – il lavoro specifico passerà sul centrocampo e dunque sull’attacco, quest’ultimo più libero di muoversi secondo determinati principi in base a dove si trova la palla.

Particolarmente affascinati un po’ tutti, dall’impatto della nuova guida tecnica, in casa bianconera. Sarri si è già presentato con il fare del maestro di calcio vecchio stampo, con l’autorevolezza che ha sempre contraddistinto coloro che hanno conservato vecchie regole non scritte dentro e il fuori dal rettangolo di gioco. In certi lineamenti – c’è davvero poco da fare – la scuola dei vecchi maestri si distingue proprio da quella estetica che le loro squadre, quasi per mistero, esprimono successivamente per tutta la stagione.

I tifosi attendono con grande curiosità le prime uscite, Sarri lavora sodo con i suoi e al momento non fa filtrare nulla sullo scacchiere che ha in testa. Pensando a quella corsa scudetto che non ha mai vissuto da principale protagonista. E in attesa di sciogliere i dubbi, l’organico si ricompone per intero col passare dei giorni: domani alla Continassa si presenteranno Matuidi e soprattutto Cristiano Ronaldo. Con quest’ultimo, anche la Juve di Sarri, sarà tutta un’altra storia.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

FOCUS TMW - Classifiche a confronto: Dea a +11, -10 Samp! Juve e Napoli: -2 Classifiche a confronto dopo otto giornate di Serie A. Rispetto alla passata stagione, le prime due dell'ultimo campionato Juventus e Napoli hanno due punti i meno. Situazione opposta per le due squadre milanesi: il Milan ha cinque punti in meno, l'Inter cinque punti in più. Nonostante...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510