HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

Juve, la tua bestia nera si chiama Sampdoria. Bendtner, bomber sfortunato!

18.05.2013 23:10 di Daniel Uccellieri   articolo letto 23633 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In due anni di gestione Conte, nessuno era riuscito a tanto: battere la Juventus sia all'andata che al ritorno. La Sampdoria di Delio Rossi è riuscita nell'impresa, segnando la bellezza di 5 gol ai bianconeri, la difesa meno perforata del campionato. 2-1 all'andata, 3-2 al ritorno, sempre in rimonta. I blucerchiati sono diventati la vera bestia nera della Juventus, con i bianconeri che da qualche stagione non riescono a vincere al Ferraris di Genova. Oggi è arrivata addirittura la sconfitta, anche questa volta in rimonta. Dopo il gol iniziale di Quagliarella, è arrivato il pareggio di Eder su calcio di rigore. Nella ripresa, nel momento migliore della Juventus, che aveva più volte sfiorato il gol del vantaggio (clamorosa l'occasione capitata sui piedi di Padoin, che si è lasciato ipnotizzare da Da Costa), è arrivato il raddoppio blucerchiato firmato De Silvestri, al suo secondo centro consecutivo in campionato. Pochi minuti dopo, il classico gol in contropiede, con i bianconeri completamente sbilanciati in avanti a caccia del pari. L'ex Estigarribia si fa tutta la fascia e mette in mezzo un pallone che Icardi deve solo spingere in porta (e ci riesce in maniera molto fortunosa ad essere sinceri). Non serve a nulla il gol di Giaccherini, seppur bellissimo, arrivato nei minuti finali.

Ovviamente ci sono tante attenuanti per la Juventus, che in quest'ultima gara ha lasciato fuori i pezzi da 90: in panchina infatti c'erano Buffon, Vidal, Vucinic e Marchisio, oltre allo squalificato Pogba in tribuna. Nonostante tutto la Juventus ha creato una grande mole di gioco, che il solo Quagliarella ha cercato di finalizzare. Stecca ancora Giovinco, che mostra le sue qualità quando arretra nel ruolo di trequartista alle spalle dell'unica punta. Male anche Isla, che appare un lontano parente del giocatore ammirato con la maglia dell'Udinese. Benissimo invece Quagliarella, che lancia un chiaro messaggio alla dirigenza Juventina: c'è davvero bisogno di spendere tanto quando in casa si ha un attaccante di grande qualità come Quagliarella?

Chiusura per Bendtner: l'attaccante danese entra e la Juve prende il terzo gol. Passano due minuti e cade malissimo in area, lasciando i suoi in 10. Si teme una frattura al polso, nuovo infortunio in questa stagione per l'attaccante arrivato in estate con un improbabile dolcevita, con il quale si è presentato alle visite mediche in pieno agosto. Bomber sfortunato!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

TOP NEWS ore 13 - Milan, c'è la sentenza UEFA. Bellinazzo: "E' positiva" Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti della mattinata. Milan, sentenza UEFA: trattenuti 12 mln dai ricavi. Rosa a 21 per 2 anni - Leggi la news, CLICCA QUI! Sentenza UEFA, decisione già presa: il Milan presenterà...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->