HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Juve, prova di nervi: Sarri vince in rimonta e si gode il carattere dei suoi

22.09.2019 08:30 di Giovanni Albanese  Twitter:    articolo letto 7609 volte
Fonte: inviato a Torino
© foto di www.imagephotoagency.it

“Il Napoli era simmetrico, il Chelsea meno. Questa squadra anche, lo sarà sempre meno per caratteristiche”. Parla di calcio e condivide la sua visione, Maurizio Sarri, conquistandosi la platea che apprezza silenziosa e assimila i principi della sua filosofia calciofila, nel corso della conferenza post gara di un Juventus-Hellas Verona, vinta in rimonta grazie a una straordinaria reazione caratteriale dei suoi.

Cosa serve per rendere l’attacco simmetrico? “Bisogna saper leggere velocemente la posizione di Ronaldo e adattare la fase difensiva alla sua posizione. Ci saranno momenti in cui dovremo difendere 4-4-2, e altri 4-3-3, ma al momento non la leggiamo benissimo. Perché quando Ronaldo è al centro, Matuidi esce sul portatore, e invece deve andarci il vertice. Sono cose che diventeranno naturali tra un po’ di tempo, ora quel secondo o due di tempo in più ci rallentano e complicano le cose”.

Il tecnico bianconero prova ormai da un pezzo a far capire quanto tenga davvero tanto a far diventare la sua Juve una squadra esclusiva. Che non scopiazza né dal Napoli né dal Chelsea. Ma ha un’anima e una forma tutta sua, originale, appunto. E non perde mai l’occasione per ribadirlo: “gli schemi di Sarri sono dettati dai giocatori” sottolinea, per l’ennesima volta nel giro di qualche settimana.

Di lavoro da fare ce n’è sicuramente tanto, ma la reazione lucida della Juventus - di fronte a un Hellas Verona abile a metterla subito sul piano della fisicità – è un segnale forte da cogliere: “L'aspetto positivo è caratteriale, la fase iniziale del secondo tempo è stata di un buon livello di determinazione. Bisogna migliorare il coraggio da assumere per uscire con palleggio dalle pressioni avversarie, ci sono le qualità tecniche per farlo”. Parola di Maurizio Sarri.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 ottobre MILAN, MALDINI SOTTO OSSERVAZIONE: ELLIOT NON FELICE DELL'OPERATO. INTER, CONFERME PER MATIC. GABIGOL AD UN PASSO DAL FLAMENGO: TESORETTO PER I NERAZZURRI. MANCHESTER UNITED, PRONTA L'OFFERTA DEL MANCHESTER UNITED PER EMRE CAN. NAPOLI, LA PRIORITÀ DI MERTENS È IL RINNOVO, MA IL BORUSSIA...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510