HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Juve, tutti pazzi per CR7. Da oggi doppio fino alla partenza in tournèe

14.07.2019 08:30 di Giovanni Albanese  Twitter:    articolo letto 19452 volte
Fonte: inviato a Torino
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Quando l’extraterrestre di nome Cristiano si è presentato al J Medical, ieri mattina, c’erano oltre trecento tifosi ad attenderlo. E lui, con la grande disponibilità che lo ha sempre contraddistinto nel corso di questo anno alla Juventus, non si è sottratto ai selfie e agli autografi. Anzi, si è ripetuto un paio di ore dopo, al termine delle visite, quando insieme a Blaise Matuidi ha raggiunto i compagni alla Continassa per svolgere il suo primo allenamento della stagione. Con Maurizio Sarri si erano già incontrati. E CR7, sin dai primi lavori svolti, ha mostrato tutto il suo entusiasmo nel comprendere e assimilare le idee del suo nuovo allenatore.

Da oggi, la comitiva bianconera si allenerà due volte al giorno fino alla partenza per la tournèe asiatica. Tra i convocati ci sarà certamente De Ligt, nelle prossime ore a Torino per le visite mediche, le firme e la presentazione che potrebbe avvenire un anno esatto dopo l’arrivo del suo idolo di sempre: proprio Cristiano Ronaldo. Nel frattempo, però, Sarri e Martusciello concentrano buona parte della loro attenzione sull’organizzazione difensiva: serve calma, ma dopo le prime prove tecniche non proprio esaltanti i segnali sembrano adesso abbastanza positivi, anche per il perfezionismo sarriano servirà del tempo per gli automatismi.

Sul fronte partenze, invece, Perin potrebbe presto svuotare gli armadietti e salutare: adesso l’estremo difensore non esclude più neanche l’ipotesi di andare a giocare all’estero, il Benfica ci spera fortemente. Su Higuain, invece, situazione abbastanza congelata: filtra, al momento, che il Pipita è uno di quelli più attivi in gruppo nel facilitare i compagni ad assecondare le richieste di Sarri, aspetto comunque da tenere in considerazione malgrado la dirigenza abbia già comunicato al suo entourage l’intenzione di non coinvolgerlo nei piani tecnici della nuova stagione. Virtualmente con la valigia in mano anche Mandzukic e Khedira, due colonne del ciclo di Allegri non più al centro del progetto bianconero.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Serie A femminile, dopo il derby milanese scatta l'ora di quello d'Italia Dopo il derby di Milano è il turno di quello che fra gli uomini è il derby d'Italia: ovvero Inter-Juventus. Una gara che si giocherà in posticipo alle ore 12:30 di domenica. Le bianconere – tre vittorie su tre- sono le favorite della sfida anche se le nerazzurre avranno voglia di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510