HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Serie A

#JuveInter, Ronaldo vs Ronaldo: vince Cristiano 10-9

06.12.2018 12:00 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 6563 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

La prima stagione di Ronaldo all'Inter, nel 1997-98, sembrò sfolgorante. Venticinque gol, due in meno del capocannoniere Oliver Bierhoff, straordinario con la sua Udinese al terzo posto. Ma una Coppa UEFA e una rapidità fulminante, unita a una tecnica mai vista a quelle velocità. Il brasiliano segnò alla seconda giornata - dopo che Recoba diventò Fenomeno alla prima giornata contro il Brescia - e alla quattordicesima giornata era già a quota nove, con gol anche in Coppa Italia (tripletta al Piacenza) e in UEFA - rete al Neuchatel Xamax.

Quella di Cristiano Ronaldo, ventun anni dopo, non è partita altrettanto bene. Almeno all'inizio, perché in quattordici partite ha segnato 10 gol, uno in più del suo omologo brasiliano. Zero reti nelle prime tre partite, l'espulsione in Champions League con il Valencia, non è sembrato proprio il ruolino di un trascinatore. Però la Juventus ha bisogno del campione che sblocca le partite nei momenti difficili e, almeno finora, ha sbagliato poche cartucce. Vittoria con il Milan firmata da lui, quella con il Napoli impreziosita da due assist, magnifico quello con il Valencia, più due gol contro Sassuolo ed Empoli, quando le cose sembravano non scorrere benissimo.

La storia di CR7 è indissolubilmente legata a quella di Santon. Il terzino lo marcò perfettamente da teenager, con la sua carriera che lì ha avuto una svolta. Lo stesso Santon che, nell'ultimo Inter-Juventus, si fece sfilare da Cuadrado sul 2-2 e poi dimenticò Higuain per il 3-2 finale, in poco meno di cinque minuti. CR7 non lo avrà come avversario, ma un gol lo ha già fatto ai nerazzurri, quando giocava nello United.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

...con Modesto “Siamo abituati a giocare partite importanti, avremo lo stadio tutto pieno. È una partita da dentro o fuori, vogliamo fare bene”. A TuttoMercatoWeb parole firmate Francois Modesto, chief scout dell’Olympiacos, in vista della partita di questa sera contro il Milan. Per lei è una...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->