HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

La Giovane Italia
Serie A

Juventus, Allegri: "Giocare a Cagliari non è semplice, bravi i ragazzi"

06.01.2018 23:43 di Patrick Iannarelli   articolo letto 4936 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, è intervenuto al termine della vittoria contro il Cagliari (0-1 il risultato finale). Ecco le sue parole ai microfoni di Sky Sport:

Se fossi stato l'arbitro, saresti andato a rivedere l'episodio?

"Io non commento mai gli arbitri, ma a Bergamo feci una dichiarazione sul Var ma tutti mi attaccarano. Io aspetto tutti al varco. Ora andiamo a vedere anche i falli laterali. Gli arbitri sono bravi, ma bisogna usare il var per gli episodi oggettivi e macroscopici. Detto questo, credo che la Juventus si sia adatta alla partita. Giocare a Cagliari non è semplice, meno ampiezza nel campo. Noi eravamo poco reattivi sulla seconda palla. Abbiamo rischiato più nel primo tempo sulla sinistra, ho detto che dovevamo sfruttare di più gli episodi e i ragazzi sono stati bravi".

C’era un po’ di stanchezza?

"Noi abbiamo sbagliato qualcosa all'inizio. Il Cagliari ha gamba. Questa era la dodicesima partita, i ragazzi hanno raggiunto la semifinale di Coppa Italia e gli ottavi di Champions League. Siamo in scia al Napoli che sta facendo un bel campionato. Stiamo facendo bene".

Cercava più qualità dopo il cambio di Dybala?

"Cercavo uno che allungasse la squadra per liberare Douglas Costa e lasciare Higuain solo nell’uno contro uno. In alcune situazioni abbiamo fatto bene, in altre meno bene. Douglas è entrato molto bene".

Khedira e Dybala come stanno?

"Khedira ha ricevuto una botta in testa, Dybala la valuteremo. La sensazione è che si è fatto male. Si è fatto male a campo aperto, avrà tempo per riposare più degli altri".

Cosa pensi dell'applicazione del Var?

"Questo purtroppo è quanto. Dispiace perché il Var doveva togliere le polemiche, è in fase di sperimentazione. Spero che l'anno prossimo verranno chiarite, ci sarà meno polemica. Non è sul fallo di mano il problema, ci sono delle situazioni ambigue. Stanno facendo bene, poi se non avessimo segnato ci sono molti falli simili. Sull’applicazione bisogna lavorare, ma dall’inizio è migliorato molto".

Qual è il segreto di questa Juventus?

"È nel Dna della società, bisogna mettere da parte le vittorie e andare avanti. Dobbiamo inseguire il settimo titolo, non bisogna porsi limiti. Ho una rosa importante, c'è grande competizione. C’è grande disponibilità e rispetto da parte di tutti, per vincere le partite ci serve il metro in più o il metro in meno".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Teti “Il risultato della prima contro l’Ajax è ottimo anche perché tiene aperta la gara di ritorno. Sarà difficile perché incontriamo una squadra ricca di talento. Faremo la nostra parte, con rispetto, coraggio e furore agonistico”. Così a TuttoMercatoWeb il direttore sportivo dell’APOEL...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510