Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juventus-Atalanta, le pagelle: Sarri perde il confronto. Bentancur sbaglia nei due gol

Juventus-Atalanta, le pagelle: Sarri perde il confronto. Bentancur sbaglia nei due golTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 12 luglio 2020 06:40Serie A
di Andrea Losapio

JUVENTUS-ATALANTA 2-2

JUVENTUS

Szczesny 5,5 - È incolpevole sulla penetrazione di Zapata, perché il colombiano calcia davvero da pochi passi. Può solo soffiare quando Malinovskyi si presenta a tu per tu, non prova a mettere la manona sull'1-2: forse è incolpevole, ma poteva cercare un guizzo.
Cuadrado 5,5 - Il duello con Castagne è divertente, però lo perde spesso. Sembra meno fresco rispetto alle altre occasioni
De Ligt 6 - Sfida fra titani quella con Duvan Zapata, è l'unico che può tenerlo con la forza fisica. Vince e perde, come è normale.
Bonucci 6 - Con De Ligt trova più certezze rispetto all'infrasettimanale con Rugani. Alle volte prova a fare il quaterback perché gli avversari sono sempre in pressing.
Danilo 5 - Più di qualche problema contro Hateboer, davanti si vede davvero poco (dal 56' Alex Sandro 5 - Non riesce a chiudere sul destro di Malinovskyi, quando lo fa viene bucato).
Rabiot 5,5 - Dopo la buona prestazione contro il Milan c'è stato un netto passo indietro. Lento e compassato, sbaglia qualche passaggio semplice. Cresce alla distanza, anche se non abbastanza.
Bentancur 5 - Si fa scrollare di dosso da Zapata, il mismatch è probabilmente troppo per il suo fisico. Anche sul secondo gol perde un pallone sanguinoso al limite dell'area dopo aver fatto una cosa buona.
Matuidi 6 - Messo in formazione perché fisicamente più prestante rispetto a Pjanic, nel primo tempo corre molto a vuoto. Bravo invece su Malinovskyi, nel secondo tempo, perché il suo pressing mette fretta all'ucraino (dall'83' Ramsey s.v.).
Bernardeschi 5 - Pochissime luci, si fa vedere per una scivolata su un filtrante e per un tiro che va molto lontano dalla porta (dal 57' Douglas Costa 5,5 - Prova una serpentina e poco altro).
Dybala 6,5 - È l'unico che quando ha il pallone fra i piedi riesce a inventare cose belle e, al contempo, pericolose. Soffre l'assenza di un centravanti, ma crea l'occasione del rigore (dal 69' Higuain 5,5 - Non ha grossi guizzi, anche poco aiutato dai compagni).
Ronaldo 7,5 - Discorso molto simile a quello di Dybala, quando non ha una spalla rischia di essere risucchiato nelle coperture avversarie. È l'unico a impegnare Gollini, segna il primo rigore, poi è freddo al novantesimo quando batte il secondo.

Sarri 5,5 - Perde completamente il confronto con Gasperini, è fortunato a uscire con un pari. Sotto il profilo del gioco non c'è paragone.

ATALANTA

Gollini 6 - Primo tempo praticamente da spettatore (solo Dybala gli scalda i guantoni), poi si guadagna la pagnotta con un balzo felino su un tiro deviato a Cristiano Ronaldo. Intuisce il secondo rigore, ma non ci arriva.
Toloi 7 - Cristiano Ronaldo non sembra un grosso problema finché riesce a tenerne le accelerazioni.
Palomino 6 - Dybala è un osso duro da rosicchiare, lui prova a metterlo subito sul fisico. Qualche volta non riesce a stargli dietro (dal 75' Caldara s.v.)
Djimsiti 6,5 - Non ha molto lavoro, Bernardeschi gira al largo e non si fa vedere molto, nemmeno Douglas Costa fa più di tanto. Si inventa uomo assist, ma Malinovskyi spreca.
Hateboer 6,5 - Danilo ne soffre l'esuberanza fisica nella prima frazione, poi anche Alex Sandro ha qualche problemino. Cala alla distanza.
De Roon 6 - La sua pagella potrebbe essere sempre la stessa, perché non si vede ma si sente tantissimo, sia per i falli che per il pressing che porta anche da solo. Peccato per il fallo di mano, una ingenuità che pesa.
Freuler 6,5 - Oltre al recupero del pallone, fondamentale, su Dybala per l'1-0, ha le geometrie per pescare spessissimo Zapata e Gomez (dal 75' Tameze s.v.).
Castagne 6,5 - Deve entrare al posto di Gosens a causa di un risentimento muscolare. La fascia sinistra non è la sua, ma lo diventa perché Cuadrado ha più di qualche problema a contenerlo.
Gomez 6,5 - Regista a tutto campo, galleggia sulla linea del mediano quando serve, poi inventa le giocate e vede sentieri dove gli altri vedrebbero solo ostacoli (dal 69' Malinovskyi 7 - Prima prende la mira con il sinistro, poi sfonda la porta con il destro. Giocatore straordinario quando deve calciare).
Ilicic 5,5 - È il meno incisivo dell'attacco negli ultimi venti metri, ma perdere il pallone non è proprio il suo mestiere. Meno genio del solito, più conservativo (dal 58' Pasalic 5,5 - Un po' anonimo).
Zapata 7 - Se la Juventus voleva acquistarlo prima, dopo stasera il rischio è che si presenti con una valigia piena di contanti. Nella ripresa cala, anche se agisce comunque da pivot per Pasalic (dal 67' Muriel 6 - Sette per l'assist a Malinovskyi, cinque per il fallo di mano all'ultimo minuto. È un peccato).

Gasperini 7 - Stravince sullo scacchiere tattico, ha l'unico problema di non chiudere la gara in anticipo.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000