HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Juventus, contro la Viola: il primo Scudetto di CR7 per sfogare la rabbia

20.04.2019 07:00 di Giovanni Albanese   articolo letto 3546 volte
Fonte: inviato a Torino
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

“C’è da festeggiare” continua a dire Massimiliano Allegri, mentre scende dal palchetto della sala stampa dell’Allianz Stadium, a conclusione della sua conferenza stampa di ieri. I motivi li spiega senza veli nel corso di venti minuti di estrema chiarezza, durante i quali non mancano le assunzioni di responsabilità per l’uscita di scena dalla Champions League ai quarti finali. “Normale che ci sia delusione, siamo usciti da una competizione in cui pensavamo di vincere” spiega il tecnico bianconero. Che però riesce anche a dare una chiave positiva del momento spostando l’attenzione sul campionato: “Sarebbe l’ottavo Scudetto, un risultato storico di cui essere orgogliosi. Tanto la Champions non può cambiare, quindi godiamo di quello che abbiamo. Venire allo stadio, avere la negatività della Champions e non festeggiare lo Scudetto sarebbe sbagliato. Comunque c’è da celebrare un trofeo vinto, voglio festeggiare”.

Juventus-Fiorentina, dunque, il match decisivo per chiudere definitivamente il discorso Scudetto. Con la migliore formazione in campo, senza correre alcun rischio contro i viola di Montella che – dal canto loro – proveranno a sorprendere i bianconeri premendo sull’aspetto emotivo. Ecco perché Allegri si affiderà ai titolarissimi, per buona parte gli stessi che martedì sera hanno rimediato il KO contro l’Ajax. Ci sarà Cristiano Ronaldo, pronto a celebrare il suo primo titolo in Serie A. Attesa anche una standing ovation per Andrea Barzagli, che sabato scorso a Ferrara ha annunciato il suo ritiro a fine stagione. Possibile, infine, il coinvolgimento sul finale di un giovane prodotto del vivaio: quel Nicolussi Caviglia che in casa Juve viene addestrato dalla categoria Pulcini e che, adesso, stimola anche i pensieri di Roberto Mancini.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TOP NEWS Ore 14 - Commisso vicino alla Fiorentina. Napoli su De Paul Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti della mattinata Fiorentina, per il NY Times club a un passo dalla cessione a Commisso - Leggi la news, CLICCA QUI! LIVE TMW - Montella: "La cessione del club? Ci mancava...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510