HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Serie A

L'Inter e Kondogbia, un amore mai sbocciato. Il futuro è un rebus

13.08.2017 07:40 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 13994 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ci eravamo tanto amati. O forse no. Sembra ormai arrivata ai titoli di coda la storia mai decollata tra l’Inter e Geoffrey Kondogbia, centrocampista francese comprato a peso d’oro dal Monaco nell’estate 2015. Tutti ricordano bene la lunga trattativa per portare l’ex Siviglia a Milano sponda nerazzurra, il duello con i rivali rossoneri vinto grazie al famoso blitz a Montecarlo e a un esborso economico importante (31 milioni più bonus per un totale di quasi 40). Due anni e quattro allenatori dopo è lecito chiedersi se non si sia trattato dell’ennesimo bidone.

I numeri sono impietosi, sono pochissime le sue prestazioni degne di nota di cui si ha memoria in queste ultime due stagioni. Se parte delle colpe vanno sicuramente all’ambiente instabile, ai tanti allenatori transitati ad Appiano Gentile e a una rosa che mediamente ha reso sempre al di sotto delle aspettative, non si possono non riconoscere le responsabilità del calciatore, che mai nella sua esperienza nerazzurra ha ripetuto le prestazioni che ai tempi di Siviglia e Monaco lo avevano reso appetibile dai più grandi club europei.

Luciano Spalletti era convinto di poter rigenerare il calciatore, che dal canto suo ha fatto ciò che di peggio ci si potesse aspettare da un professionista pagato fiori di milioni: non si è presentato all’allenamento senza aver avvisato nessuno in società della sua assenza. Una manovra pensata ad hoc per pressare la società e accelerare una sua eventuale cessione. L’Inter, dal canto suo, non si opporrebbe a darlo via, ma vuole riuscire a ricavarne almeno 20-25 milioni, in modo da limitare la minusvalenza.

Quale futuro adesso? La destinazione Juventus appare più che altro una boutade, al momento è il Valencia la squadra più accreditata ad aggiudicarsi il calciatore. Certo, l’accordo economico al momento è tutt’altro che vicino e Suning non sembra volersi far prendere per il collo da nessuno. Non è da escludere, dunque, che possa restare anche in tribuna. I tempi sono cambiati, l’Inter è cambiata. Ora è tempo che anche il giocatore faccia la sua parte.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie C

Primo piano

...con Ferrari “CR7 alla Juve a parte, hanno fatto un ottimo mercato Inter e Roma. Ora mi aspetto qualcosa di importante dal Napoli, che ha incassato tanti soldi da Jorginho”. Così a TuttoMercatoWeb l’agente Fabrizio Ferrari analizza la sessione di calciomercato in corso. Ferrari, uno dei componenti...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy