Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

L’Inter in prestito - Brazão all’Albacete per il salto, lontano da quello definitivo

L’Inter in prestito - Brazão all’Albacete per il salto, lontano da quello definitivoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Iacobellis
lunedì 30 marzo 2020 16:28Serie A
di Alessandro Rimi

C’è un giovane portiere brasiliano, appena maggiorenne che gioca nelle giovanili Cruzeiro, interista e innamorato di Julio Cesar in quel triplete del 2010, che dicono sia tanto forte e tanto serio e tanto determinato. Anche perché già all’età di 15 anni vince il Sudamericano di categoria con la Nazionale verdeoro, due anni dopo è il miglior portiere dei Mondiali U17 con 4 clean sheet. In più ha una certa predilezione nel parare i rigori come pure… Samir Handanovic. L’Inter lo guarda, lo studia, si convince e a gennaio dell’anno scorso, grazie alla sponda del Parma in assenza di uno slot per gli extracomunitari, lo porta in Italia dietro cifra vicina ai 2,5 milioni di euro (più bonus) e con la mediazione dell’agente Gabriele Giuffrida. Gabriel Brazão è nerazzurro, ma parcheggiato in Emilia dove tuttavia, da terzo di Sepe e Frattali, il campo non lo vede mai.

Giugno 2019 il giovane gigante di 192 centimetri mette piede ad Appiano Gentile, ottiene il passaporto comunitario portoghese, con il club di Suning firma un contratto di quattro anni, poi prepara le valigie e vola in Spagna a vestire - in prestito annuale - la maglia dell’Albacete. In Segunda Division gioca le due gare di Coppa del Re e le ultime due, prima dello stop del futbol causa coronavirus, in campionato dopo la panchina perenne. Un punto di svolta decisivo che, se mai si tornerà a giocare, deve essere confermato. Anche perché a fine stagione “tornare all’Inter sarebbe un piacere, ma forse è il caso che io vada a giocare, più che fare il vice, per mettere insieme minuti ed esperienza”. Ancora presto per capire se un giorno, Brazão, potrà davvero difendere la porta del club che lo ha portato in Europa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000