HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

L'Italia in crisi in Europa, i giovani in panchina e l'esempio di Mancini

19.04.2019 11:00 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 8292 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Certe serate, certi turni d'Europa, servono a guardarsi dentro. L'Inghilterra fino a qualche anno fa sembrava pronta a una nuova crisi, con le grandi che nelle Coppe stentavano. Quest'anno rischiamo una doppia finale tutta britannica, se il campo lo vorrà: Liverpool-Tottenham e Arsenal-Chelsea. Dal divano, l'Italia assisterà affascinata ma rammaricata. Triste. E la luce in fondo al tunnel è sempre una, una soltanto. I giovani. Roberto Mancini prova a indicare la via, pure a forzarla: Nicolò Zaniolo, poi Moise Kean. Il talento merita un premio, ecco la semplice ma vera filosofia del commissario tecnico azzurro. Ma in Serie A, è davvero così? Tuttomercatoweb.com ha stilato di recente la classifica dei migliori cento giovani d'Italia nati dopo il 1 gennaio del 1998. Per dire: Kylian Mbappé e Houssem Aouar sono di quell'anno. Matthijs de Ligt e Kai Havertz del 1999. Jadon Sancho del 2000. Giusto per citarne alcuni, s'intende: nei migliori italiani ci sono Gianluigi Donnarumma, che è titolare nel Milan, e Nicolò Zaniolo, che lo è della Roma. Nella top five, poi: Moise Kean, considerato imberbe per una maglia nella Juventus. Patrick Cutrone, riserva di Krysztof Piatek in rossonero. Ma questo può starci, se ragioniamo di big. Il problema è dal quinto posto in poi: Manuel Locatelli gioca e non gioca nel Sassuolo. Alessandro Bastoni ha perso il posto nel Parma, Andrea Pinamonti sgomita per quello nel Frosinone e Claud Adjapong per uno nel Sassuolo. Della top ten italiana, solo Sandro Tonali e Luca Pellegrini sono titolari, uno nel Brescia e l'altro nel Cagliari ma da gennaio dopo tanto settore giovanile. Il punto sta tutto qui. Nelle occasioni, nel minutaggio. Nelle possibilità. L'Italia non ne concede e se l'Ajax è modello sin troppo estremo, c'è da riflettere quando si vedono i nomi di questi ragazzi. Possibile che Pellegrini non meritasse spazio, nella Roma? Tonali gioca ancora a Brescia perché costa troppo, per le richieste di Cellino, e perché in A non hanno il coraggio di dargli subito una maglia da titolare. E questi sono solo i migliori dieci, dopo ci sono ragazzi di grandissime speranze ma giocano tutti o quasi nelle categorie inferiori o in Primavera. Certe serate d'Europa facciano riflettere. Anche su questo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, il dubbio tattico per l'attacco: tridente oppure no? E’ la conformazione avanzata il vero nodo da sciogliere per il futuro prossimo del Torino di Mazzarri. Le ultime settimane prima della sosta hanno lasciato spazio al neo acquisto Verdi, che sembra avere costruito una buona intesa con Belotti al contrario di quanto accaduto nell’occasione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510