HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie A

La firma dopo tante parole. Skriniar sempre più colonna della nuova Inter

22.04.2019 14:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 10143 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Una trattativa per il rinnovo complessa, lunga ed estenuante. Ma che alla fine l'Inter è riuscita a portare sulla strada voluta da Marotta e Ausilio e Milan Skriniar ha dato l'ok al rinnovo di contratto fino al 2023. A cifre importanti, 3,5 milioni più bonus a salire.
Nel mezzo tanti chiacchiere e qualche intoppo, soprattutto per colpa del vecchio agente del difensore nerazzurro, per la cronaca uno dei migliori in assoluto della stagione interista. Lo stesso Skriniar però non ha mai nascosto la propria volontà di restare all'Inter, tranquillizzando per quanto possibile tifosi e società nel corso della stagione. E ad un certo punto ecco la svolta, con lo slovacco che ha scelto di rappresentare da solo i propri interessi in sede di trattativa. Una presa di posizione che è piaciuta alla proprietà nerazzurra e che ha portato Zhang a fare un passo verso le richieste del giocatore. Che in campo, giusto sottolinearlo, non ha mai fatto pesare questa situazione di incertezza.
E proprio grazie a questo rinnovo l'Inter si è garantita la possibilità di poter contare, il prossimo anno, su una delle coppie centrali più forti al mondo (con Diego Godin). Perché è vero che le big europee sarebbero pronte a fare follie per lui (il Real Madrid aveva offerto 80 milioni di euro), ma adesso l'Inter ha in mano armi e argomenti buoni per rispedire al mittente ogni offensiva.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Panchina Juve - Contatti costanti per Pochettino. Alternativa Inzaghi Mauricio Pochettino è il primo obiettivo per la Juventus 2019/20. Dopo la finale di Champions League, che andrà in scena il primo giugno a Madrid tra Liverpool e Tottenham, il manager argentino vorrebbe salutare Londra per tentare una nuova avventura calcistica. Nel suo contratto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510