Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La Juve ritrova gli attaccanti: a Roma anche Morata e Dybala. Sfida al “purtroppo avversario” Dzeko

La Juve ritrova gli attaccanti: a Roma anche Morata e Dybala. Sfida al “purtroppo avversario” DzekoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Simone Lorini
domenica 27 settembre 2020 08:30Serie A
di Simone Dinoi

Solo una settimana fa Andrea Pirlo doveva fare i conti con la carenza di opportunità in fase offensiva. Sette giorni più tardi la situazione, quantomeno nella lista dei convocati, si è ribaltata: per Roma infatti sono partiti anche il nuovo arrivato Alvaro Morata e il recuperato Paulo Dybala. Restano a casa gli infortunati De Ligt, Alex Sandro e Bernardeschi oltre all’ormai prossimo alla rescissione contrattuale Khedira. Rispetto al match della scorsa settimana assente anche Nicolussi Caviglia vicino al prestito al Parma.

NON UNA TERZA SCELTA - Completamente differenti le situazioni tra il numero 9 e il numero 10 juventino. La Joya ha ripreso ad allenarsi regolarmente con il resto del gruppo in settimana dopo l’infortunio alla coscia dello scorso agosto che gli ha impedito di mettersi a disposizione sin da subito del nuovo tecnico bianconero. Pochi minuti nelle gambe per Dybala che è a Roma con la squadra e si accomoderà in panchina per fare eventualmente il suo esordio stagionale. Verso la panca anche Morata, arrivato in settimana dall’Atletico Madrid, che stuzzica però particolarmente Pirlo essendosi presentato in condizioni ottimali. “Non è stata una terza scelta ma una delle nostre priorità, era un giocatore che cercavamo”, ha detto il coach in conferenza stampa sullo spagnolo che, alla fine, ha conquistato quella casacca che è stata a un passo da Edin Dzeko che incontrerà stasera all’Olimpico. Emblematiche le parole di Pirlo sul bosniaco: “Sarebbe potuto essere un attaccante della Juve. Rimane un grandissimo giocatore che stimiamo, ma che purtroppo sarà un avversario”. Era il preferito, ma questo non è mai stato un segreto.

SQUADRA CHE VINCE… - Il noto detto prende quota in casa Juventus in vista della gara contro la Roma di Fonseca in programma questa sera all’Olimpico. Risposte positive contro la Sampdoria da parte del duo Ramsey-Kulusevski a supporto di Ronaldo, così come dal terzetto difensivo Danilo-Bonucci-Chiellini che proteggerà Szczesny anche nella capitale. Qualche dubbio in più sui quattro in mezzo al campo con Cuadrado e McKennie sicuri del posto e due ballottaggi per i due posti restanti: Rabiot (in vantaggio) e Bentancur si giocano lo spazio al fianco dello statunitense mentre De Sciglio insidia Frabotta per l’out mancino. Pirlo ci dormirà sopra per poi prendere la decisione dopo la sgambata mattutina e andare a caccia della seconda vittoria in carriera.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Juve, che differenza col Barcellona. Il movimento di mercato delle big
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000