Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La Roma Primavera torna oggi a Trigoria ma tra panchina e rosa il futuro è un rebus

La Roma Primavera torna oggi a Trigoria ma tra panchina e rosa il futuro è un rebusTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 02 giugno 2020 15:28Serie A
di Dario Marchetti

Il campionato Primavera è sospeso a data da destinarsi, ma le chance che riprenda sono pressoché pari allo zero. Ciò nonostante da oggi la Roma di Alberto De Rossi torna ad allenarsi a Trigoria. L'obiettivo è iniziare a lavorare per il futuro perché la stagione in corso non prevederà l'assegnazione del titolo. Da capire, però, da qui al prossimo futuro con quale squadra dovrà costruire il suo ultimo anno nelle giovanili il tecnico giallorosso. Ad aspettarlo, infatti, dopo la stagione 2020-21 dovrebbe esserci un posto nella dirigenza al fianco di Bruno Conti e Morgan De Sanctis, mentre in panchina il cognome De Rossi potrebbe restare, ma a cambiare sarebbe il nome. Nei programmi di Daniele c'era quello di prendere il patentino da allenatore già questo aprile a Coverciano, ma il Covid-19 ha rimandato tutto di 365 giorni quando difficilmente troverà molti dei talenti che in questo momento potrebbero fare un salto in prima squadra o essere trasformati in una plusvalenza visti i conti non proprio idilliaci del club.

Da Cardinali a Calafiori, passando per Bouah, Bove, Riccardi e Zalewski: sono tanti i giocatori della Primavera con il futuro ancora da decifrare. Se Cardinali potrebbe diventare il terzo portiere della prima squadra, la dirigenza si augura di poter contare anche su Calafiori come vice Kolarov, ma il contratto da rinnovare e le attenzioni United e Psg non fanno dormire sonni tranquilli a Trigoria. Bove, per il momento, è considerato un'incedibile, mentre lo stesso non si può dire di Riccardi, provato a vendere già nella passata estate alla Juventus e anche nel mercato che verrà a fronte di una buona offerta potrebbe partire.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000