Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La scelta solo a fine campionato, Juve e Inter lavorano allo sconto: il punto sul futuro di Tonali

La scelta solo a fine campionato, Juve e Inter lavorano allo sconto: il punto sul futuro di TonaliTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
martedì 30 giugno 2020 15:23Serie A
di Simone Bernabei

Già la scorsa estate, Sandro Tonali era pezzo pregiato e ambito sul mercato delle big. Il Brescia però, su precisa presa di posizione del presidente Massimo Cellino, non ha mai voluto cedere sulla valutazione. Che all'epoca, per un giocatore che ancora non aveva mai assaggiato la Serie A, era superiore ai 30 milioni di euro. Troppi anche per chi come Juventus, Inter, Fiorentina e PSG aveva intenzione di mettere a bilancio l'importante investimento. Al termine di questo campionato però la situazione sarà in parte diversa, in attesa di conoscere il destino del Brescia oggi fanalino di coda della Serie A.

La valutazione cresce - Dopo una stagione negativa dal punto di vista di squadra ma decisamente positiva da quello personale, Tonali ha visto ulteriormente crescere il prezzo del proprio cartellino. Oggi, per privarsi del suo numero 4, Cellino parte da una richiesta di 50 milioni di euro. Una cifra impegnativa per i più e su cui gli uomini mercato stanno lavorando per provare a limarla con formule estrose e bonus vari. Il giocatore, per bocca di Cellino, ha fatto sapere di voler restare in Italia e quindi la rosa di candidate e pretendenti si riduce: alla Fiorentina continua a piacere, ma un investimento del genere è fuori target. Restano così Juventus e Inter, ma quei 50 milioni frenano i sogni di gloria. Per la fase calda delle eventuali trattative occorrerà aspettare la fine del campionato, a quel punto il Brescia potrebbe rivedere le proprie posizioni e abbassare le richieste. Magari con una formula diversa dal titolo definitivo: un prestito oneroso con obbligo di riscatto, possibilmente spalmabile su più esercizi, può diventare la strada da battere. Ma ad ogni modo difficilmente si scenderà al di sotto dei 35 milioni di euro.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000