Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La SPAL tra il Milan e i prossimi scontri diretti: fare punti per continuare a sperare

La SPAL tra il Milan e i prossimi scontri diretti: fare punti per continuare a sperareTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport
mercoledì 01 luglio 2020 09:15Serie A
di Davide Soattin
fonte Inviato a Ferrara

Dopo le sconfitte contro Cagliari e Napoli, che l'hanno spedita a meno otto punti da una salvezza che si fa sempre più complicata e difficile da raggiungere, la SPAL è attesa da un nuovo incontro dall'elevato tasso di difficoltà da cui cercherà di uscire indenne per alimentare le residue e flebili speranze di permanenza in Serie A. Questa sera infatti, con calcio di inizio fissato alle 21.45 in un Paolo Mazza ovviamente a porte chiuse, gli uomini allenati da Di Biagio affronteranno il Milan di Pioli che, reduce da due vittorie consecutive contro Lecce e Roma, oltre che in piena corsa per la qualificazione alla prossima Europa League, di certo non vorrà interrompere la sua striscia positiva proprio sul più bello.

Nonostante il divario tecnico e qualitativo con la formazione rossonera, i biancazzurri dovranno comunque tentare il tutto per tutto per cercare di portare a casa uno o più punti su cui costruire una rincorsa per inseguire quello che a tutti gli effetti pare essere sempre più un miracolo sportivo. Per farlo, come ha più volte ribadito in conferenza stampa il tecnico dei ferraresi, servirà non commettere errori e sbavature, mettendo in campo il giusto atteggiamento, giocando a viso aperto e con la stessa spregiudicatezza che si è vista fino al pareggio contro il Napoli dopo la rete in avvio di Dries Mertens. Insomma, la SPAL ha l'obbligo di crederci senza disgregarsi e rimanendo consapevole che ogni partita sarà utile per poter fare punti e non lasciare nulla di intentato.

A maggior ragione se le prossime tre partite che l'attenderanno dopo il Milan, vale a dire quelle contro Sampdoria, Udinese e Genoa, saranno per la compagine ferrarese l'ultima spiaggia a cui potersi aggrappare per poter continuare a sperare nella salvezza, a patto che la classifica al termine di questo turno si accorci o rimanga tale, senza nessuna fuga tra le avversarie in corsa per non retrocedere. Intanto questa sera Di Biagio andrà verso la riconferma della formazione che è scesa in campo al San Paolo, più dal punto di vista tattico - quasi sicuramente si opterà per il 4-4-2 come modulo - che per quanto riguarda gli interpreti. Tra i pali verrà riconfermato Letica, mentre in difesa Sala verrà schierato al posto di Cionek, insieme a Vicari, Bonifazi e Fares, che prenderà il posto dell'acciaccato Reca. A centrocampo spazio a D'Alessandro, Valdifiori, Missiroli e Valoti. In attacco invece occasione per il tandem Cerri e Floccari, con Petagna che partirà dalla panchina e rifiaterà in vista dei prossimi cruciali impegni che attendono la SPAL.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000