Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lazio-Bologna 2-1. I biancocelesti rialzano la testa anche in A. Miha, è il 3° ko di fila

Lazio-Bologna 2-1. I biancocelesti rialzano la testa anche in A. Miha, è il 3° ko di filaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 24 ottobre 2020 22:42Serie A
di Gaetano Mocciaro

La Lazio rialza la testa, batte il Bologna e trova la sua seconda vittoria in campionato, nonché secondo successo consecutivo considerando l'impegno di Champions. Proprio la partita contro il Dortmund è stata fondamentale per il morale degli uomini di Inzaghi, che contro il Bologna soffrono per un tempo, rischiano di andare sotto e poi pigiano quanto basta sull'acceleratore per sbloccare la partita, infine chiuderla. Finisce 2-1 con Luis Alberto che si sblocca, trovando la prima rete e Immobile che in campionato non segnava dalla prima giornata. Terza sconfitta consecutiva per il Bologna che si era presentato all'Olimpico senza paura, ma che torna a casa con un pugno di mosche e soprattutto un terzo ko consecutivo che rischia di aprire una crisi.

REINA E AKPA AKPRO LE NOVITA' - Simone Inzaghi ritrova Ciro Immobile, al rientro dalla giornata di squalifica. Sulle fasce si rivedono Marusic e Fares, assenti contro la Sampdoria e la grande novità a centrocampo è Akpa Akpro dal primo minuto, al posto dell'indisponibile Milinkovic-Savic. L'ivoriano giocherà per la prima volta da titolare, dopo tre spezzoni di gara in questo campionato e uno in Champions, dove peraltro ha anche segnato. In difesa confermato il trio di centrali, mentre in porta Reina prende il posto di Strakosha. Un solo cambio per Sinisa Mihajlovic, rispetto al derby emiliano contro il Sassuolo di una settimana fa: fuori Barrow, dentro Sansone.

IL VAR TOGLIE LA GIOIA DEL GOL A SVANBERG - Partita che sembra sbloccarsi al 13' con Svanberg che con una conclusione dalla distanza supera un Reina non impeccabile nella circostanza. L'arbitro Irrati annulla dopo essersi consultato al VAR, ravvisando un fallo a centrocampo di Schouten su Lucas Leiva. Immobile riceve pochi palloni, Luis Alberto non riesce a ispirare ma in compenso prova la gioia personale con un bel rasoterra che impegna Skorupski. Simone Inzaghi si gioca già la prima finestra di cambi, lanciando a tre minuti dall'intervallo Escalante e Lazzari per Leiva e Marusic. Nessun problema fisico, semplice turnover per gestire al meglio le energie in vista della trasferta di Brugge.

LUIS ALBERTO-IMMOBILE, PREMIATA DITTA -La partita si sblocca al 54'. Giocata incredibile di Luis Alberto, che ruba palla a Danilo, nella circostanza pessimo in disimpegno, e si invola verso la porta avversaria superando Svanberg con un numero e infolando il pallone nel sette con un destro preciso. Primo gol stagionale per il numero dieci biancoceleste. Orsolini ha la palla del pareggio dopo pochi minuti, ma trova il legno con una splendida esecuzione su punizione. Al 76' il raddoppio con Ciro Immobile. Traversone dalla destra di Lazzari che trova la sponda di Muriqi che sembra finire sul fondo ma è geniale Fares a tenere in vita il pallone in rovesciata, raccolta da Ciro Immobile che di testa anticipa Tomiyasu e batte Schouten. Partita che sembra finita e invece il Bologna lotta fino all'ultimo, trovando anche la rete del 2-1 con De Silvestri, abile a raccogliere una girata del neo-entrato Santander e colpire con un rasoterra Reina. Una rete che arriva nel primo di quattro minuti di recupero che rende il finale clamorosamente riaperto. Per i biancocelesti 180 secondi di apnea, prima di poter festeggiare. Ora testa nuovamente alla Champions.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: La morte di Maradona. La vita del pibe de oro nel ricordo di chi lo ha conosciuto
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000