HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie A

Lazio, Cesar: "Ho richieste dall'estero, ma aspetto il passaporto"

09.09.2008 10:07 di Redazione Lazio - Alessandro Zappulla   articolo letto 8786 volte
Fonte: lalaziosiamonoi.it - - Francesco Ponticiello

La redazione di Lalaziosiamonoi.it ha contattato per un'intervista esclusiva Aparecido Cesar, ex di Lazio e Inter. Il giocatore attualmente è ancora svincolato, ma le offerte non mancano proprio: "Ho ricevuto diverse offerte dalla Spagna, Francia e Inghilterra".

In quest'ultimo periodo è stato contattato da qualche squadra?
"Sì, sono stato contattato da diverse squadre però solo straniere, purtroppo come voi tutti sapete in Italia non se n'è fatto più nulla, ho avuto offerte da squadre spagnole, francesi e inglesi, ma prima di scegliere un destinazione aspetto il passaporto da comunitario".

Come giudichi la Lazio dopo la prima partita in campionato?
"E' andata bene, i ragazzi sono stati bravi dopo un inizio non facile, però penso che a cambiare l'andamento della partita è stato soprattutto l'espulsione di un loro giocatore; comunque giocare in trasferta la prima di campionato con una provinciale è sempre difficile. Quest'anno nella Lazio davvero ci sono buoni giocatori, si è formato un bel gruppo che non si vedeva da parecchio".

Che impressione ti ha fatto Zarate?
"Su Zarate c'è poco da dire: è davvero bravo, nella sua prima partita di campionato ha giocato veramente bene. Presentarsi con due gol non è facile, però i tifosi laziali sono esigenti e quindi adesso deve essere bravo a confermarsi, però di una cosa sono certo: il suo valore non si discute".

Qual è il ricordo più bello della tua esperienza laziale?
"Il gol nel derby del 6 gennaio: quella partita si era messa veramente male e segnare contro la Roma era un sogno che avevo da quando ho firmato con la Lazio, ricordo con molto piacere anche la vittoria in Coppa Italia dove poche persone credevano in un nostro trionfo. Un saluto a tutti e sempre Forza Lazio".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Chievo, eternamente Pellissier: oggi capitano domani presidente "Si scrive Sergio, si legge Chievo" recita uno striscione oggi al "Bentegodi". Perché nessuno Sergio Pellissier rappresenta il ChievoVerona. Arrivato nel 2002, al secondo anno di Serie A dei mussi volanti, Pellissier ha condiviso tutto: salvezze sofferte, la qualificazione in Champions...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510