HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Lazio, Diaconale dopo la Coppa Italia: "Il rigore lo ha visto solo Gasperini"

'Nessuno se n'era accorto. Milinkovic via? Non escludo nulla'
16.05.2019 15:16 di Tommaso Bonan   articolo letto 10089 volte
Fonte: ANSA
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 16 MAG - "E' stata una notte di festeggiamenti, un traguardo importante per la gestione Lotito. La Coppa Italia dà senso a una qualsiasi stagione e quest'anno è stata particolarmente importante, con un grosso successo di pubblico sugli stadi e in tv". Il responsabile della comunicazione della Lazio, Arturo Diaconale, celebra la vittoria di ieri e parla anche del futuro. "Simone Inzaghi? Escludo che il suo percorso alla Lazio sia alla fine - spiega -, è parte integrante della società e non vedo un'interruzione del rapporto". Invece su Milinkovic Savic, dice che "per noi è un grandissimo acquisto, poi il mercato è sempre aperto e non si può escludere nulla, ma al momento non c'è l'intenzione di separarsi da lui". Cosa pensa delle dichiarazioni di Gasperini sul fallo di mano di Bastos sul quale non è stato concesso il rigore all'Atalanta? "Nell'episodio di Bastos non se ne è accorto nessuno tranne lui - risponde Diaconale -. Forse era arrabbiato, ma oggettivamente la Lazio ha meritato di vincere, non c'è scandalo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Mancini: "Italia forte, ce la giochiamo con Francia. Puntiamo all'Europeo" Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale, ha rilasciato un'intervista al quotidiano La Stampa: "Il pari di San Siro con il Portogallo, pur senza gol, è stata la partita migliore. Ma su tutto c’è che siamo diventati una squadra molto velocemente. Credevo ci avremmo impiegato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510