HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Lazio, Inzaghi: "Mi dispiace per i ragazzi. A Milinkovic manca la scintilla"

08.12.2018 23:11 di Alessandra Stefanelli   articolo letto 9259 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Ai microfoni di Sky Sport dopo Lazio-Sampdoria 2-2 è intervenuto il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi: “C’è grande dispiacere per i ragazzi che hanno fatto una grande partita, i numeri sono schiaccianti. Mi rammarica il fatto che una partita così la devi vincere. Siamo stati bravi a raddrizzarla, vedere i ragazzi a testa bassa nello spogliatoio a fine gara è motivo di grande rammarico. Hanno dato tutto, ma anche da queste cose si cresce. Mancava un minuto alla fine, non dovevamo neanche rilanciare quel pallone. Dobbiamo essere bravi a non far capitare queste situazioni. Hanno dato tutto quello che avevano, abbiamo preso pali. Mi dispiace per i ragazzi e per i nostri tifosi. Sono quattro pareggi, non quattro sconfitte. Sono contento perché abbiamo acquistato mentalità, ma abbiamo bisogno di una vittoria. I moduli? Secondo me conta l’interpretazione, eravamo un pochettino frettolosi e non avevamo le distanze giuste, ma non posso imputare niente ai ragazzi se non quel minuto e mezzo finale”.

Sui giocatori d’attacco. “Parolo e Milinkovic sono bravi negli inserimenti, io posso fare solo i complimenti a quelli che sono entrati nella ripresa. I moduli sono importanti, ma conta l’interpretazione della gara. Sul primo gol anche dovevamo difendere meglio. Dopo cinque giorni tutti insieme con i ragazzi, vedendoli lavorare in ritiro che non hanno visto come punitivo, dispiace da allenatore vedere che mancano i risultati. Dobbiamo crescere su queste situazioni”.

Su Milinkovic-Savic. “Ha fatto bene, quel colpo di testa che sembrava gol mi ha fatto disperare. È un giocatore giovane, gli serve una scintilla per sbloccarsi. Quel gol sarebbe stato perfetto. Manca una scintilla a lui e a Luis Alberto, hanno fatto bene quello che gli avevo chiesto. In questa settimana abbiamo parlato, analizzato le gare, questa gara era da vincere guardando le statistiche. Non ci si può permettere di prendere gol a 8 secondi dalla fine”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Roma, la sfortuna si accanisce: lo score dei ko è da brividi Tredici in dieci partite. Uno score che, stessimo parlando di un centravanti, racconterebbe un inizio di stagione da favola, ma che invece rapportato ai primi mesi della stagione della Roma, fa riferimento ad un’emergenza infortuni che non vuole proprio saperne di spegnersi. La squadra...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510