Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lazio-Sassuolo 1-2, le pagelle: Immobile non fa male. Raspadori è davvero all'esordio?

Lazio-Sassuolo 1-2, le pagelle: Immobile non fa male. Raspadori è davvero all'esordio?TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 12 luglio 2020 06:20Serie A
di Simone Bernabei

Lazio-Sassuolo 1-2 (33' Luis Alberto, 52' Raspadori, 90+1' Caputo)

LAZIO
Strakosha 5,5 - Sui gol non sembra avere colpe particolari. Ma non tira fuori dal cilindro le solite parate salva risultato. Bravo sul tiro di Muldur nella ripresa
Bastos 4,5 - Protagonista in negativo, suo malgrado, in entrambi i gol del Sassuolo. Sul primo viene superato dall'assist di Caputo, sul secondo non riesce ad impedire all'attaccante neroverde di segnare il gol vittoria
Acerbi 5,5 - A inizio primo tempo sembra un po' in affanno. Migliora col passare dei minuti, nel finale partecipa alla disattenzione generale che porta al successo neroverde
Radu 6 - Finché sta in campo, regge abbastanza bene. Nessuna particolare sbavatura, chiude con esperienza un paio di situazioni spinose (dall'82' Vavro sv)
Lazzari 6,5 Nel primo tempo è per distacco il migliore in campo, suo l'assist per Luis Alberto. Nella ripresa cala vistosamente di condizione e quindi di rendimento
Milinkovic 5,5 - Non è al meglio, stringe i denti e si sacrifica. Ma la sua prestazione è ben al di sotto degli standard di rendimento a cui ci ha abituati in stagione (dal 67' Leiva 5,5 - Inzaghi lo manda in campo per dare consistenza al centrocampo biancoceleste. Missione fallita)
Parolo 5 - Gara di grande difficoltà. Nel primo tempo sbaglia diversi palloni e l'ammonizione lo condiziona per il resto della gara. Sul gol di Caputo si fa sovrastare da Ferrari, autore dell'assist
Luis Alberto 6,5 - Con un Milinkovic a metà servizio, le iniziative offensive della Lazio passano tutte dai suoi piedi. Solito genio col pallone fra i piedi, sul gol è bravo a farsi trovare da Lazzari e fortunato nel rimpallo con Locatelli (dall'82 Adekanye sv)
Lukaku 5,5 - Inzaghi lo riprende spesso e volentieri, lì davanti alla sua panchina. Il belga dovrebbe spingere con continuità ma resta troppo spesso bloccato non dando sbocchi alla squadra (dal 46' Jony 5,5 - Da lui Inzaghi vorrebbe una spinta maggiore rispetto a Lukaku. Non riesce ad incidere)
Caicedo 5,5 - La manovra della Lazio fa fatica e l'ecuadoregno ne risente. Si mette al servizio della squadra andando ad aiutare il centrocampo, ma nell'ora di gioco in cui resta in campo non è mai pericoloso (dal 61' Cataldi 6 - Porta qualche idea in più al centrocampo biancoceleste. Peccato che non basti per la vittoria)
Immobile 5 - Il capocannoniere del campionato accusa un momento di flessione. Contro il Sassuolo ne azzecca ben poche, si fa vedere solo con un paio di conclusioni fuori dallo specchio

Simone Inzaghi 5 - La sua Lazio non riesce a rialzarsi e va incontro alla terza sconfitta consecutiva. Alla vigilia aveva annunciato la presenza in campo di diversi Primavera, in realtà non se ne vede neanche l'ombra. E col senno di poi, forse, un po' di forze fresche sarebbero servite

SASSUOLO
Consigli 6 - Sul gol di Luis Alberto, viziato da un rimpallo, non può niente. Per il resto fa il suo senza particolari ansie
Toljan 5,5 - De Zerbi gli chiede di stare alto e spingere con continuità. Ci prova, ma gli errori in fase di appoggio sono decisamente troppi (dal 46' Muldur 6,5 - Prosegue il suo grande momento di forma. Ha una grande occasione fermata da Strakosha, spinge con continuità sulla destra)
Marlon 6,5 - Gioca con tranquillità e personalità. Immobile e Caicedo hanno pochissime occasioni e il merito è anche suo
Ferrari 7 - Capitano per l'occasione, guida la difesa con personalità e si toglie la soddisfazione dell'assist per il gol vittoria di Caputo
Kyriakopoulos 6 - Nel primo tempo è spesso in affanno contro Lazzari. Cresce, soprattutto fisicamente, nella ripresa
Bourabia 6 - Partita senza sbavature e con qualche bella verticalizzazione. Sta bene fisicamente e in campo si nota
Locatelli 6 - Partita dai due volti, quella dell'ex Milan. Nel primo tempo appare in difficoltà e con qualche incertezza di troppo. Nella ripresa sale in cattedra e regge da solo il centrocampo neroverde
Traorè 5,5 - Schierato largo a destra al posto di Berardi, non trova quasi mai lo spunto decisivo. Prova spesso ad accentrarsi e finisce per risultare confusionario (dal 46' Caputo 7 - In 45 minuti, un assist e il gol vittoria con record di reti in una stagione eguagliato. Meglio di così non poteva entrare in campo)
Djuricic 6 - Senza Berardi e Caputo è lui la guida tecnica della squadra. La responsabilità non lo spaventa e crea diverse occasioni pericolose. Bellissimo il tiro che si stampa sulla traversa, grave l'errore nella ripresa a due metri dalla porta di Strakosha (anche se lamenta un contatto non sanzionato con Bastos) (dal 68' Haraslin 6 - Entra in campo col piglio giusto. Prova qualche giocata individuale e dà profondità alla squadra)
Boga 6,5 - Il turnover non lo riguarda. E nel primo tempo gran parte delle azioni passano proprio dai suoi piedi. Solite accelerazioni, soliti dribbling, un paio di buone chance non sfruttare. Ma la prestazione è positiva (dal 79' Rogerio 6,5 - Suo il cross da cui nasce il gol vittoria di Caputo)
Raspadori 7,5 - Il classe 2000 è all'esordio da titolare in Serie A. Un gol annullato, uno buono nella ripresa, tanti palloni giocati, personalità e qualità palla al piede. Nella sua prestazione all'Olimpico c'è davvero tutto (dall'89' Magnani sv)

Roberto De Zerbi 7 - Quarta vittoria consecutiva e profumo d'Europa per il suo Sassuolo. Rischia lasciando fuori Berardi e Caputo e lanciando dal primo minuto l'esordiente Raspadori. I fatti gli danno ragione, la sua squadra sembra matura per ambire a traguardi impensabili fino a qualche mese fa

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000