HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Serie A

Lazio schiacciasassi in casa: solo la Juve regge il suo ritmo

12.11.2019 08:30 di Riccardo Caponetti   articolo letto 3946 volte
Fonte: Dall'inviato a Roma
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Sei partite, quattro vittorie e due pareggi (contro Roma e Atalanta). Il 4-2 rifilato domenica al Lecce certifica quanto sia trionfale il cammino della Lazio all’Olimpico, dove quest’anno in campionato sta costruendo la sua fortuna. Solo la Juventus al momento riesce a tenere il passo della squadra di Inzaghi, che con quella bianconera è l’unica ad essere ancora imbattuta nel proprio stadio. I sorprendenti dati però non finiscono qui, perché i biancocelesti hanno il migliore attacco casalingo (18, Cagliari e Sassuolo secondi a 15) e la miglior difesa insieme a quella della Juve (6 gol subiti): il che comporta avere anche la migliore differenza reti della Serie A nelle sfide interne (+12).

Numeri stratosferici, soprattutto se poi si confrontano con quelli della scorsa stagione. La Lazio, se si dovessero contare solo i punti in casa, sarebbe arrivata in campionato: Juventus, Napoli, Roma, Milan, Torino, Inter e Atalanta hanno fatto tutte meglio dei biancocelesti tra le mura amiche. I 18 gol all’attivo finora sono esattamente la metà di quelli della annata appena passata (36), ma le partite giocate sono soltanto 6 (sulle 19 totali da disputare). Un rendimento pazzesco, che se mantenuto costante da qui a maggio farebbe aumentare non poco le chance di arrivare al 4° posto. Dopo la sosta per le nazionali - e la trasferta contro il Sassuolo - la Lazio ospiterà Udinese e Juventus, prima di volare a Riad per la Supercoppa italiana proprio contro Ronaldo e compagni. Se l'Olimpico dovesse continuare ad essere un fortino, allora sì che nei pranzi di Natale nella Capitale si può cominciare a utilizzare più spesso il termine Champions, l'obiettivo da sempre sognato e divenuto principale (e obbligatorio) dopo l'uscita quasi certa dall'Europa League.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, Zaza cerca la conferma. Magari con gol La conferma di Zaza. Le velleità del Torino per proseguire il suo momento positivo in campionato partono dalla scelta del reparto avanzato che affronterà la delicata trasferta di Verona contro l’Hellas. Dopo la travagliata settimana scorsa, culminata con il ritorno al gol nell’ultimo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510