Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lazio tra l'emergenza e il possibile jolly del rinvio: oggi i tamponi della verità

Lazio tra l'emergenza e il possibile jolly del rinvio: oggi i tamponi della veritàTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
venerdì 30 ottobre 2020 10:08Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall'inviato a Roma

La preoccupazione tocca picchi altissimi, mai registrati prima. La soddisfazione per il pareggio a Bruges, arrivato senza quattordici giocatori e con la squadra decimata dal Covid, è stata archiviata, perché la Lazio ha l'obbligo di guardare avanti. Il fitto calendario lo impone, nonostante la situazione di grande emergenza che si sta vivendo a Formello. Nei prossimi cinque giorni i biancocelesti saranno di scena in due trasferte: domenica contro il Torino e mercoledì in Champions contro lo Zenit. Due gare che Inzaghi dovrà affrontare con gli stessi effettivi (tredici, più i vari Primavera) che aveva a disposizione a Bruges: l'unico in più domenica sarà Vavro, fuori dalla lista europea. Con molti elementi non al meglio, come Fares, Caicedo e Patric, questi ultimi due usciti anzitempo per problemi fisici: senza dimenticare Muriqi e Pereira, due nuovi acquisti ancora in ritardo di condizione.

Luis Alberto e Immobile, risultati positivi al tampone effettuato dalla UEFA lunedì, sono i nomi che spiccano di più nella lunga lista degli indisponibili: Luiz Felipe, Leiva, Lazzari, Djavan Anderson, Strakosha, Armini e Cataldi. In più, per infortunio, sono out Lulic, Radu ed Escalante. E l'elenco potrebbe allungarsi oggi, quando la Lazio avrà i risultati dei tamponi che il gruppo squadra svolgerà questa mattina. Uno step necessario, in base al quale la società deciderà se chiedere il rinvio della partita di campionato contro i granata. Ad ammetterlo è stato lo stesso ds biancoceleste Igli Tare, mercoledì nel pre gara di Bruges: "Il pensiero al rinvio c'è, ma dobbiamo aspettare il riscontro dei tamponi. Poi venerdì (oggi) tireremo le somme su questa situazione". La società non vorrebbe giocarsi il jolly (un club ha la facoltà di chiedere il rinvio una sola volta nel campionato, se durante la settimana della partita ha riscontrato almeno 10 casi di Covid), ma se i risultati dei tamponi odierni dovessero descrivere uno scenario surreale, i dirigenti sarebbero quasi costretti ad intervenire.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000