Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Lazio-Zenit 3-1, le pagelle: Immobile torna e trasforma in oro ciò che tocca. Malcom inconcludente

Lazio-Zenit 3-1, le pagelle: Immobile torna e trasforma in oro ciò che tocca. Malcom inconcludenteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 25 novembre 2020 06:56Serie A
di Gaetano Mocciaro
LAZIO-ZENIT 3-1 - 3' e 55' rig. Immobile, 22' Parolo, 25' Dzyuba

LAZIO

Reina 6 - 174esima partita in Europa, entra nel podio. Meglio di lui solo Cristiano Ronaldo e Casillas. Anche se Strakosha recupera Inzaghi punta sullo spagnolo, per l'affidabilità e il carisma. Una serata senza troppi interventi ma nei quali risponde presente. Può poco sulla rete avversaria.
Patric 6 - Poteva fare qualcosa di più in occasione del gol di Dzyuba che nasce da un traversone dalle sue parti. Per il resto gioca una partita ordinata, con buone chiusure e senza quasi mai soffrire. (Dal 60' Luiz Felipe 6 - Entra a partita chiusa. Poco lavoro per lui).
Hoedt 6.5 - In campo un po' a sorpresa, gioca con autorevolezza, distinguendosi con alcune chiusure notevoli. Anche in fase d'appoggio mostra un buon piede.
Acerbi 6.5 - Lo spauracchio della serata è Malcom, che praticamente non la vede mai. Perde il duello con Dzyuba, ma è più una prodezza del centravanti russo che una mancanza del centrale.
Lazzari 6 - Ha la palla del 3-1 nel finale del primo tempo, che spreca clamorosamente. Si rifà nella ripresa confezionando l'azione del rigore che vale il tris. (Dal 68' Fares 6 - Normale amministrazione in una partita in discesa).
Parolo 7 - 250esima partita con la maglia della Lazio, bagnata col primo gol in Champions. A 35 anni e 10 mesi. Per la serie: non è mai troppo tardi. Potrebbe persino firmare una doppietta ma manca di lucidità. Partita comunque di ottimo livello. (Dal 60' Akpa-Akpro 6 - Mezz'ora che piace. Precisione in fase d'appoggio, la giusta grinta per vincere i duelli con gli avversari. )
Lucas Leiva 6.5 - Trova il corridoio giusto per Immobile in occasione del gol del vantaggio. Solita certezza in mezzo al campo, abile a dettare i tempi. (Dal 68' Cataldi 6 - Schermo davanti alla difesa contro un avversario che ha tirato i remi in barca).
Luis Alberto 6 - Dallo spagnolo ci si aspetta sempre qualcosa di più. Non entra nelle reti della Lazio e, anzi, ne spreca una abbastanza clamorosa. Mostra maggior furore nel primo tempo, col passare dei minuti si vede meno.
Marusic 6 - Inizia a sinistra, prosegue a destra garantendo buona copertura sacrificando la fase di spinta. Affidabile in entrambe le corsie.
Immobile 7.5 - Si ripresenta dopo due partite in cui non ha potuto giocare causa Covid-19. E lo fa con quel veleno fondamentale per vincere le partite. Al primo pallone toccato va in gol con una magia. Si procura un rigore e lo trasforma. E quando necessario arretra, dando una mano ai compagni di squadra. Cosa chiedere di più? (Dall'81' Muriqi sv -)
Correa 7.5 - Devastante. Fa venire il mal di testa ai difensori dello Zenit, costretti a inseguirlo lasciando di conseguenza liberi gli altri biancocelesti. Cambia la velocità della partita a piacimento, serve l'assist del 2-0 di Parolo e ne confeziona altri tre sprecati dai compagni di squadra. Verticalizzazione notevole nell'azione che porta al rigore del 3-1. Intesa con Immobile sempre migliore.

- - -

ZENIT

Kerzhakov 5,5 - Non sempre perfetto, forse poteva fare di più sul tiro di Parolo. Ma nel finale compie un miracolo su Muriqi.
Lovren 5,5 - Leader difensivo e incaricato speciale per le palle inattive. Ma a volte è troppo macchinoso in difesa.
Rakitskyi 5,5 - Punta spesso sull'anticipo, finendo per commettere fallo. Tante volte gli riescono, altre no.
Zhirkov 6 - Non spinge moltissimo, ma in difesa non se la cava male. Da veterano, alla centounesima presenza UEFA, prova sempre a scuotere i compagni. Dal 73' Azmoun s.v.
Malcom 5 - Prende palla lui e qualcosa succede. Prova sempre ad inventare qualcosa, è intraprendente, ma spesso inconcludente.
Kuzyaev 5 - La Lazio predilige la sua corsia e lui ci finisce sotto. Spesso superato, si vede poco anche davanti.
Barrios 5 - Fallo ingenuo su Immobile nell'occasione del rigore del 3-1. Nel primo tempo s'era invece fatto apprezzare per una chiusura su Luis Alberto. Dal 59' Driussi 6 - Entra bene, arriva un paio di volte a calciare e ci mette la garra giusta.
Douglas Santos 5,5 - Non sempre riesce a tenere la posizione e la Lazio sfugge via in campo aperto. Poi è costretto ad uscire per un problema. Dal 37' Sutormin 5,5 - Entra a freddo e nel primo tempo arranca. Cresce per un frangente, poi si vede poco.
Mostovoy 5,5 - Qualche buona imbucata, ma solo questo. In fase difensiva si sacrifica poco, negli spazi aperti non sempre ha il controllo giusto. Dal 59' Musaev 6 - Ci prova un paio di volte con buone discese, ma poi l'area è vuota.
Dzyuba 7 - Lo Zenit è lui più altri dieci. Ognuno dei compagni, ha il '22' come riferimento. Palla in verticale, spesso e volentieri, poi qualcosa inventa. Sponde o meglio: come il gol, un saggio della punta della nazionale russa.
Erokhin 5 - Un paio di palloni giocabili e non sfruttati. Si vede poco e nulla. Dal 74' Shamkin s.v.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000