Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le grandi trattative della Juve - 1992, Vialli arriva dalla Samp per una cifra record

Le grandi trattative della Juve - 1992, Vialli arriva dalla Samp per una cifra recordTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 06 aprile 2020 17:20Serie A
di Giovanni Albanese
fonte inviato a Torino

Quando il calcio non era scandito da dinamiche e tempi ben diversi, l’arrivo di Gianluca Vialli alla Juventus balza in testa ai record per il peso economico dell’operazione conclusa con la Sampdoria. L’attaccante cremonese giunge a Torino nel 1992 per 40 miliardi (record assoluto nel calcio italiano) più i cartellini di quattro elementi juventini: Mauro Bertarelli, Eugenio Corini, Michele Serena e Nicola Zanini. Ma sono i contorni del trasferimento che danno maggiormente la sensazione di quanto sia cambiato il mondo del calcio.

Vialli era nel mirino della Juventus già emergente nella Cremonese, in Serie B. La dirigenza bianconera, però, non era pienamente convinta di prenderlo dal momento che non aveva ancora esordito in Serie A, così la Sampdoria riuscì a chiudere a suo favore la trattativa nell’estate del 1984. Dopo otto stagioni in blucerchiato, la Juve torna in agguato: i contatti si susseguono per settimane, poi la comunicazione da parte del presidente doriano al giocatore.

Vialli incontra il presidente Mantovani, poi si presenta a Bosgliasco col volto oscuro. Boskov prova a spiegare ai cronisti presenti: "Ero al corrente della trattativa da tempo, anche se la società non mi ha mai detto nulla. Lui ha sperato fino all'ultimo che la cosa non andasse in porto, ma è troppo intelligente e ben educato per dire di no a Mantovani. Negli ultimi tempi era come se avesse due teste, una bianconera e una blucerchiata. A questa squadra, Luca è attaccatissimo: con la Samp è diventato grande, ha conquistato la nazionale, ha vinto quasi tutto. Sono tracce che non si possono cancellare".

In quello stesso pomeriggio di maggio, Vialli si presenta a Torino e incontra Boniperti in un noto albergo del centro. Raggiunge l’accordo e firma il suo nuovo contratto. Poco dopo il comunicato del club di Mantovani: "La Sampdoria comunica di aver raggiunto una ipotesi di accordo tecnico-economico per il trasferimento di Gianluca Vialli alla Juventus. L'accordo suddetto verrà formalizzato tra le parti nei termini federali. La Sampdoria ringrazia Gianluca per i meravigliosi successi raggiunti insieme a lui". Anche alla Juve vincerà tanto: sarà proprio lui ad alzare l’ultima Champions vinta dai bianconeri nel 1996.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000