HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen all'Inter è il miglior colpo invernale degli ultimi 10 anni?
  Christian Eriksen all'Inter nel 2019/20
  Krzysztof Piatek al Milan nel 2018/19
  Rafinha all'Inter nel 2017/18
  Gerard Deulofeu al Milan nel 2016/17
  Stephan El Shaarawy alla Roma nel 2015/16
  Mohamed Salah alla Fiorentina nel 2014/15
  Radja Nainggolan alla Roma nel 2013/14
  Mario Balotelli al Milan nel 2012/13
  Fredy Guarin all'Inter nel 2011/12
  Antonio Cassano al Milan 2010/11

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle del Lecce - Mancosu grande mossa, Majer e Falco: che classe

16.09.2019 23:13 di Dimitri Conti  Twitter:    articolo letto 13713 volte
© foto di Stefano Di Bella

TORINO - LECCE 1-2
[35' Farias (L), 58' Belotti (T), 73' Mancosu (L)]

Gabriel 6 - Probabilmente, al 45', non ci crede neanche lui al fatto che non si sia ancora sporcato i guantoni. La ripresa, ovviamente, è tutt'un altro paio di maniche: lui però viene freddato solo su calcio di rigore.

Rispoli 6 - Si rivede il giocatore ammirato tra Parma e Palermo, quantomeno per la voglia di spingere con continuità lungo la fascia destra. Rischia un patatrac totale nel settimo minuto di recupero, con una trattenuta piuttosto sospetta ai danni di Belotti.

Lucioni 6 - Prova a vestire gli stessi panni che aveva al Benevento, quelli del leader della difesa. Già ammonito dopo 17 minuti, riesce comunque ad infondere tanta sicurezza ai compagni. Un suo tocco su tiro-cross di Verdi per poco però non inganna Gabriel.

Rossettini 6 - Belotti gli scappa via e dopo un quarto d'ora già costretto all'ammonizione, rischiando pure un colore diverso. Riesce comunque, anche grazie alla sua lunga esperienza nella categoria, a mantenersi calmo e non fa sentire il peso del giallo sulle spalle.

Calderoni 6,5 - Spinge quando deve, ma bada più che altro a non lasciar scoperto il fianco a un cliente come De Silvestri. Da una delle sue sortite, e dal potente tiro da fuori, nasce l'azione dell'1-2 di Mancosu. Ci riprova poco dopo, senza successo.

Tabanelli 5,5 - Prima apparizione per lui in questo torneo, bagnata in maniera non proprio indimenticabile con l'affossamento ai danni di Zaza che costa il rigore dell'1-1. Per sua fortuna, però, ininfluente.

Tachtsidis 6 - Il greco deve dare equilibrio alla mediana leccese, e tutto sommato riesce nel suo compito. Si affaccia anche un paio di volte alla conclusione dalla distanza, con esito decisamente rivedibile.

Majer 7 - Tra i tre centrocampisti centrali, è quello con maggior tecnica: i compagni lo sanno e gli affidano spesso il pallone. Avvia il vantaggio di Farias con un gesto squisito. Che classe che ha mostrato, stasera. (dall'81' Shakhov s.v.)

Falco 6,5 - Continua sulla scia delle buone prestazioni mostrate di recente, e anche oggi è tra i più positivi del reparto offensivo, ed in generale della sua squadra. Più si va avanti sul cronometro, più mostra sicurezza in certe giocate.

Lapadula 5,5 - Prova a suonare lui la carica per primo, essendo tra i più esperti tra i pugliesi. Alla lunga però Djidji e Izzo gli prendono facilmente le misure. Fuori poco prima di metà ripresa. (dal 63' Babacar 6 - Prova subito a timbrare il cartellino, girando bene un pallone che arriva da sinistra ma trovando un superlativo Sirigu a dirgli di no. Ha fame, ma non trova la rete).

Farias 7 - Si muove su tutto il fronte offensivo, partendo da sinistra ma finendo spesso a svariare sulla destra. Come in occasione del gol del vantaggio. Le pile però finiscono presto, e deve uscire. (dal 63' Mancosu 7 - Mossa azzeccata quella di Liverani. Il tecnico lo butta dentro e lui ci mette appena dieci minuti a ringraziarlo, insaccando il gol che vale i primi tre punti per i suoi).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Pasqualin “Questo non si è discostato dai soliti quasi inutili ed estenuanti mercati di gennaio. Quest’anno con il testa a testa Juve-Inter e il fatto che i nerazzurri abbiano integrato l’organico però, la sessione è più importante. Anche se generalmente è una sorta di mercato in prospettiva,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510