Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle del Parma - Ritorno da eroe per Inglese, Kucka non riesce a fare da riferimento

Le pagelle del Parma - Ritorno da eroe per Inglese, Kucka non riesce a fare da riferimentoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 12 luglio 2020 21:46Serie A
di Dimitri Conti

Parma - Bologna 2-2
3' Danilo (B); 16' Soriano (B); 93' Kurtic (P); 95' Inglese (P)

Sepe 5,5 - Arriva ad un soffio dal fermare sia Danilo che Soriano, ma su entrambi è battuto. Sul secondo forse ha qualche colpa in più, visto che sembrava esserci arrivato. Non deve fare miracoli, per il resto.

Laurini 6 - Da sempre è giocatore più avvezzo alla sostanza che alla raffinatezza, e lo si nota anche questa sera. Se quando c'è da proporre non combina granché, va detto che in fase difensiva non è praticamente mai sorpreso o tagliato fuori.
(dall'83' Pezzella s.v.)

Iacoponi 6 - Uno dei pochi fortunati quest'oggi non costretti a svolgere più di un ruolo nel corso del match. Inizia come centro-destra, e lì rimane, riuscendo peraltro a contenere bene le sfuriate di Barrow.

Alves 5,5 - Il capitano è sorpreso come tutti gli altri compagni dall'avvio roboante bolognese. Rimane in campo per il primo tempo finché, già ammonito alla mezz'ora e in sofferenza sui rapidi strappi ospiti, non esce a fine prima frazione.
(dal 46' Karamoh 5,5 - L'ex Inter entra dopo l'intervallo, con l'intenzione dichiarata di dare maggior frizzantezza al reparto d'attacco. Se così doveva essere, se ne sono accorti in pochi però).

Gagliolo 6,5 - Dal suo lato c'è Orsolini, che nel corso del primo tempo gioca tanti palloni: se non è troppo letale, eccezion fatta per un assist da fermo, è anche merito suo. Conclude il buon pomeriggio con l'assist per il 2-2 finale di Inglese.

Hernani 5,5 - Danilo ruba il tempo dello stacco a lui e Kucka, sbloccando il match. Non si rivela mai particolarmente preciso, anche se sulla lunga distanza la sua forza muscolare si rivela utile alla causa. Gli manca sempre qualcosa.

Scozzarella 5 - Troppo morbido nel provare a fermare Soriano quando, al 16', lo lascia sul posto prima di freddare Sepe da fuori. Quasi nullo anche nella proposta, esce all'intervallo.
(dal 46' Kulusevski 6 - Lo svedese si colloca sulla fascia destra, dove prova spesso a rientrare sul suo piede mancino, per andare a far male. Non lo fa troppo, anche se è dal suo piede che nasce il corner dell'1-2. Sembrava illusione, e invece no).

Kurtic 6 - Lo sloveno non gioca una buona partita: per novantadue minuti è anzi tra i peggiori in campo, con anche molti palloni mal gestiti. Poi però quel colpo di testa al 93', che permette di credere davvero ad un'assurda rimonta, porta alla sufficienza.

Darmian 5,5 - Si capisce subito che non è un attaccante: poco pericoloso, si pesta spesso i piedi con Laurini da quanto arretra. Dopo l'intervallo torna nella linea difensiva, sul lato mancino. Infine nel suo ruolo naturale: i vari spostamenti l'hanno confuso.

Kucka 5 - Fare da riferimento in una prova del genere dei suoi non è facile. Si fa rubare il tempo da Danilo per il gol che sblocca il derby. Torna in mediana a inizio ripresa ma, visibilmente stanco, viene sostituito dopo un'ora.
(dal 60' Grassi 6 - L'ex centrocampista del Napoli ci mette un buon piglio, e perlomeno firma il primo tiro in porta della sua squadra. Il fatto che arrivi al minuto 82 è un altro discorso).

Sprocati 5 - D'Aversa ci crede dal 1', ma non ottiene forse le risposte attese. Non che abbia più responsabilità di altri, prova anche ad accendersi ma non è mai pericoloso. Il Parma finché c'è lui però non tira in porta.
(dal 60' Inglese 7,5 - Torna in campo a distanza di quasi 6 mesi dall'ultima volta, e di per sé è già una buona notizia. Ma è il come, che può far sorridere i ducali: dopo un po' di rodaggio, prima costringe Mbaye a salvare sulla linea; poi, da eroe, firma l'emozionante 2-2).

All. Roberto D'Aversa 5,5 - Scelte particolari nell'undici iniziale, sopratutto là davanti: Kucka fa da falso nove, con Darmian - professione terzino - e Sprocati a girargli attorno. Non pagano, visto che il Bologna fin da subito indirizza la sfida. Prova a fare tantissimi cambi, mescolando anche giocatori in ruoli vari. Le sue mosse sembrano non pagare granché, fino all'incredibile epilogo che porta almeno un punto ai suoi. Ma il giudizio non può essere del tutto sufficiente, per quanto visto fino ai minuti di recupero.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000