Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle dell'Hellas - Silvestri evita il ko, Zaccagni certezza. Tameze in ritardo

Le pagelle dell'Hellas - Silvestri evita il ko, Zaccagni certezza. Tameze in ritardo
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 06 dicembre 2020 14:26Serie A
di Luca Chiarini

Hellas Verona-Cagliari 1-1
Marcatori: 21' Zaccagni, 48' Marin

Silvestri 7 - Nel primo tempo l'Hellas mette sotto torchio i sardi, e lui è coinvolto dai compagni solo con i piedi, fatta eccezione per un intervento comodo su un destro di Marin. È proprio il romeno a batterlo dopo l'intervallo: prova a distendersi rapidamente, ma non può evitare il gol. Salvifico il guizzo di puro istinto sulla girata di Pavoletti.

Ceccherini 6 - Solita attenzione che contribuisce a rendere impermeabile il reparto nella prima frazione: Tripaldelli gli gira al largo, e lui sbroglia quasi ogni pericolo che transiti dalle sue parti.

Dawidowicz 6 - Nel cercare il rammendo su Pavoletti spalanca di fatto un'autostrada alla serpentina di Marin. Merito dell'intuzione dell'attaccante, anche se da lui era lecito attendersi maggiore prontezza. Si redime in parte con una bella chiusura su Joao Pedro.

Dimarco 6,5 - In fase di spinta il doppio binario imbastito con Lazovic è un fattore del match. E con Zaccagni ad orchestrare il tutto contribuisce a mandare in tilt la catena di destra del Cagliari.

Faraoni 6,5 - Uno stantuffo di cui Juric non può proprio fare a meno. Perfetto in copertura, caustico quando gli tocca offendere. Colpisce un legno prima del gol annullato a Di Carmine, offre l'assist a Zaccagni per l'uno a zero.

Tameze 5 - Torna ad occupare la posizione a lui più congeniale dopo l'esperimento da terzo centrale di Bergamo. Primo tempo discreto, ma tallona tardivamente Marin in occasione dell'uno a uno del Cagliari. (Dal 54' Salcedo 6 - L'impatto è buono. Ammonito per un intervento ruvido su Tripaldelli).

Veloso 5,5 - Regia accorta, senza forzature, nella prima metà. Ma il serbatoio si svuota presto e va fuori giri, come quando Joao Pedro lo taglia fuori con un tocco e s'invola verso la porta di Silvestri.

Lazovic 6 - La mossa a sorpresa della giornata. Che poi tanto sorpresa non è: delle sue doti atletiche si è già dibattuto a fondo, e non appena il Covid può considerarsi un ricordo Juric non esita a gettarlo nella mischia. Pimpante in avvio, poi il mordente svanisce un po'. L'autonomia è limitata, e Juric lo sostituisce a inizio ripresa. (Dal 55' Lovato 6 - Buona amministrazione dopo l'ingresso).

Barak 5,5 - Parte un po' in sordina, galleggiando tra le linee e affidandosi a giocate scolastiche. Fino al timbro di Zaccagni, che scaturisce dalla palla-laser che offre a Faraoni con timing perfetto. Nel secondo tempo, però, si nasconde troppo.

Zaccagni 7 - È uno dei piccoli capolavori di Ivan Juric: da mezzala a trequartista di gamba, fino all'ultima trasformazione in rifinitore e goleador. Anche oggi a segno: uomo in più di questo Hellas. (Dal 67' Colley 6 - Un paio di preziosismi: entra con lo spirito giusto).

Di Carmine 5,5 - Juric gli dà fiducia, gli chiede di sbloccarsi dopo le ultime prestazioni convincenti, e a lui bastano otto minuti per eseguire. Peccato però che al momento del prodigio di Cragno su Faraoni sia in offside. La porta continua ad essere stregata per lui. (Dal 68' Favilli 5,5 - Una grande occasione nel finale: bene la preparazione, decisamente meno l'esecuzione).

Ivan Juric 6 - Le energie disperse nel primo tempo presentano il conto nella ripresa. Ma la squadra, anche nelle difficoltà, segue il manuale e contiene i danni. Le correzioni a gara in corso danno brio, ma non bastano a ritrovare il vantaggio.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Napoli, il futuro si scrive ora. L'Europa League delle italiane
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000