HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle dell'Hellas Verona - La squadra di Juric regge solo un tempo

09.11.2019 20:14 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 6823 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Risultato finale: Inter-Hellas Verona 2-1

Silvestri 6 - Fa quello che può, non ha colpe sui gol subiti.

Rrahmani 6 - Tra i migliori del primo tempo, quando accompagna la squadra anche nelle ripartenze. Nella ripresa cala come gli altri e l'Inter ne approfitta.

Gunter 5.5 - Prestazione impeccabile fino al gol del pari: Vecino gli prende il tempo e lo sovrasta sul cross di Lazaro. Un po' in confusione nel finale.

Empereur 6 - Non sta facendo rimpiangere Kumbulla. Dopo la buona prestazione contro il Brescia, anche oggi ha fatto il suo lavoro con attenzione e generosità.

Faraoni 6 - Fin quando in campo c'è Biraghi non sbaglia un colpo. Poi Conte cambia e nell'ultima mezz'ora va in evidente difficoltà.

Pessina 5.5 - Non riesce a incidere nell'economia di un match che ha visto l'Inter dominare il gioco per quasi tutti i 95 minuti.

Amrabat 6 - Sempre più leader di questo Verona. Quando non c'è Veloso ci pensa lui a telecomandare una squadra che è sorpresa tra le più liete di questo avvio di stagione. Prezioso anche in fase difensiva: spesso e volentieri, quando l'Inter attaccava, interpretava il ruolo di centrale di difesa. Mezzo voto in meno per il passaggio suicida a dieci minuti dalla fine, che per sua fortuna Lukaku non ha sfruttato.

Lazovic 6 - Dai suoi piedi nasce l'azione del fallo da rigore. Però stasera a San Siro, dopo un buon inizio, s'è dovuto preoccupare quasi esclusivamente della fase difensiva.

Verre 6.5 - Trasforma il rigore che sblocca la partita poco dopo il quarto d'ora. Partita discreta fin quando ha forze, poi cala vistosamente. Dal 64esimo Henderson 5.5 - Non riesce a dare più serenità alla mediana dell'Hellas.

Zaccagni 6.5 - E' protagonista assoluto del primo tempo perché è lui a guadagnarsi il rigore poi trasformato da Valerio Verre. Però, col passare dei minuti, galleggia sempre peggio tra le linee e a inizio ripresa Juric lo sostituisce. Dal 50esimo Tutino 5.5 - Entra quando l'Hellas Verona non riesce più a ripartire.

Salcedo 5.5 - Tanta forza di volontà. E' poco pericoloso perché sempre stretto nella morsa dei difensori dell'Inter, ma nel primo tempo ha il merito di non risparmiarsi mai. Decisamente meno lucido nella ripresa. Dall'84esimo Stepinski s.v.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW RADIO - Brambati: “Ronaldo a fine stagione lascia la Juve” Per parlare di Juventus a TMW Radio, ai microfoni di Maracanà, è stato un ex calciatore e procuratore come Massimo Brambati. Sul caso Ronaldo "Sarri ha vissuto la partita da allenatore e da allenatore ha deciso di cambiarlo, perché non rispondeva alle sollecitazioni tecniche e...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510