HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Milan punta su Pioli: la scelta vi convince?
  Si, è l'allenatore giusto
  No, era meglio confermare Giampaolo
  No, serviva un altro allenatore

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle dell'Inter - Bene solo Handanovic. Attacco impalpabile

14.03.2019 23:00 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 17954 volte
Fonte: dall'inviato a San Siro
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Handanovic 7 - Sul gol di Jovic può effettivamente poco, con l'attaccante dell'Eintracht lanciato a tu per tu dall'errore di De Vrij. Mette pezze dove e come può, salvando il risultato in almeno 3-4 occasioni. Stupenda parata su Jovic nei minuti di recupero del secondo tempo.
Soares 5 - Sbaglia tanto, troppo, sia in fase di contenimento che soprattutto di impostazione. Col cambio modulo arriva spesso sul fondo e in zona tiro da fuori, ma i risultati sono decisamente al di sotto delle aspettative. (Dal 62esimo Ranocchia 6 - Entra col cuore, guidando una difesa a due con De Vrij che subisce costantemente i contropiedi tedeschi).
De Vrij 5 - L'errore dopo 5 minuti pesa come un macigno sulle sorti europee dell'Inter e sull'economia della partita, sua e della squadra della squadra. Meglio nel secondo tempo con le squadre lunghissime.
Skriniar 6 - Benino da difensore centrale, un po' meno da centrocampista. Non ha i tempi della giocata, ma ci mancherebbe. Riesce comunque a cavarsela con cuore e cattiveria agonistica.
D'Ambrosio 5,5 - Parte a destra e rischia di combinare un guaio quando sbaglia lo stop e regala palla a Kostic, poi fermato col fallo (ammonizione giusta). Va un po' meglio quando passa alla difesa a tre.
Vecino 5 - Sbaglia tantissimo in fase di impostazione, probabilmente perché messo in mezzo dalla velocità e dalla superiorità numerica del centrocampo tedesco. Rischia tantissimo sul finire di primo tempo regalando palla a Gacinovic, che spreca.
Borja Valero 5,5 - Buone idee, scarsi tempi di reazione. Non di certo un bene, in mezzo al dinamico ed energico centrocampo dell'Eintracht. (Dal 73esimo Esposito 6 - Il classe 2002 viene gettato nella mischia per provare a tenere qualche pallone in avanti. Si impegna, di certo non la partita migliore per esordire).
Candreva 5 - Schierato esterno nel tridente alle spalle di Keita, arriva spesso e volentieri al cross. Ma di palle sfruttabili per i compagni se ne vedono davvero poche. Raramente salta l'uomo nell'uno contro uno.
Politano 5,5 - Nello spaesato attacco nerazzurro è l'unico a provarci. Nel primo tempo si vede pochissimo, nella ripresa è sua la conclusione più pericolosa dell'Inter di tutta la gara. E pensare che il tiro finisce pure fuori... (Dall'80esimo Merola sv).
Perisic 5 - Sbaglia decisamente troppo. Nell'uno contro uno non esce praticamente mai vincitore. Aiuta in fase difensiva e questo non guasta, ma in una gara del genere il suo apporto serviva soprattutto dall'altra parte del campo.
Keita 5 - Non giocava da fine dicembre e si vede. Ha voglia e ci prova, ma con scarsissimi risultati. Nel primo tempo perde una palla in modo goffo che sarebbe potuta diventare occasione da gol. Nella ripresa si vede poco, anche perché la condizione latita.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, il motore a pieni giri: tre ingredienti decisivi Far girare il motore a pieni giri è l’obiettivo principale di Mazzarri per il ritorno del campionato dopo la sosta dovuta alle nazionali. Al di là degli assenti impegnati con le rispettive selezioni, ciò che principalmente premerà al tecnico dei granata è l’inserimento completo dei...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510