HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle dell'Inter - Lautaro non delude. Godin, errore che pesa

10.12.2019 23:08 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 22259 volte
Fonte: dall'inviato a San Siro
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport

Handanovic 6 - A inizio gara Carles Perez gli scalda le mani con una bella rasoiata mancina. E poco dopo lo stesso canterano lo batte senza possibilità di replica. Nella ripresa fa da baluardo sui contropiedi catalani, ma nulla può sul velenoso rasoterra di Ansu Fati.
Godin 5 - La deviazione che serve Perez sul gol è involontaria e sfortunata, ma il posizionamento e l'anticipo hanno tempi e modi sbagliati. E a questi livelli errori del genere li paghi a caro prezzo. Nella ripresa si concede un paio di belle chiusure, ma come detto il primo gol del Barça incide tanto sul finale.
De Vrij 6 - Solita prestazione attenta e di qualità. Anche se commette un paio di sbavature che potrebbero costare caro. Si concede un paio di sgroppate offensive in stile Lucio.
Skriniar 5,5 - Meno preciso e meno puntuale del solito, un paio di chiusure sono fin troppo affrettate. Sembra soffrire la rapidità e l'esuberanza dei giovani blaugrana.
D’Ambrosio 6 - Conte lo sceglie per la sua attitudine difensiva, ma anche e soprattutto per la sua pericolosità nelle proiezioni offensive. Pericoloso davanti e attento dietro, anche se sull'occasione sbagliata nel primo tempo poteva fare meglio (dal 75' Politano 5,5 - Prova subito a dare velocità alla manovra. Ma è impreciso al momento della conclusione in porta o dell'assist).
Vecino 5,5 - Partita di sostanza, sradica palloni sulla trequarti e aiuta in fase di copertura. Anche se permangono i consueti errori in fase di appoggio, in alcuni frangenti pesanti nello sviluppo della manovra.
Borja Valero 6 Qualche errore di troppo in fase di appoggio e impostazione, ma anche diversi posizionamenti da giocatore navigato e pronto all'uso. Esce stremato (dal 77' Esposito sv).
Brozovic 5,5 - Meno preciso e meno brillante del solito. Probabilmente aveva bisogno di un po' di riposo, ma Conte non ha mai potuto concederglielo. Partita complicata, con diverse imprecisioni.
Biraghi 5,5 - Propositivo, San Siro se ne accorge e sottolinea le giocate con gli applausi come chiedeva Conte. Non è sempre preciso negli appoggi, ma si fa vedere nelle due fasi ed è pericoloso nella battuta dei calci da fermo anche se spesso non sfruttati (dal 69' Lazaro 5,5 - Ha voglia di incidere, ma non ci riesce. E sbaglia un paio di affondi che potevano esser preziosi).
Lautaro 7 - Partita di sacrificio, lavoro sporco e grande qualità, al solito. Propizia il gol di Lukaku e nella ripresa si vede annullare addirittura due gol per fuorigioco. Ma se il Barça cercava conferme sulle qualità del Toro, stasera di certo le ha trovate.
Lukaku 6 - Sempre nel vivo del gioco. L'Inter sulle uscite si affida sempre alla sua fisicità e al suo controllo palla e spesso fa bene. Segna il gol che riapre la gara, ma nella ripresa se ne mangia anche un paio davvero clamorosi. Errori che peseranno come macigni.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Le pagelle dell'Inter - Brozovic illumina, Lukaku-Lautaro, pomeriggio no LECCE-INTER 1-1 - 72' Bastoni, 77' Mancosu Handanovic 6 - Poco impegnato, non può nulla sulla conclusione da due passi di Mancosu. Godin 6 - Si rivede titolare ed è un valore aggiunto anche in fase di costruzione. Efficace nelle chiusure, rude quanto basta. (Dal 68' Bastoni 6.5...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510