HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle della Juve - Barzagli, ultimo atto. Mandzukic provvidenziale

19.05.2019 22:36 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 20366 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Risultato finale: Juventus-Atalanta 1-1

Szczesny 6 - Para il possibile nei primi 45' di fronte Buffon (presente all'Allianz), non può nulla sul vantaggio bergamasco. Graziato da Zapata nella prima frazione, dice no a Ilicic nel corso della ripresa.

Alex Sandro 5,5 - Non brilla nella serata della festa. Prova a spingere sulla sua corsia, si fa anticipare da Masiello nell'azione di corner che porta al gol di Ilicic. (Dal 46' Bernardeschi 5 - Cerca la giocata e sfiora a che la rete, nel finale si lascia espellere in maniera a dir poco ingenua per un colpo da karate su Barrow).

Bonucci 6 - Cerca l'impostazione come suo solito, lo fa con una certa lucidità. Quasi sempre bene nella sua area, tranne che sul gol subito. Non riesce a farsi vedere in proiezione offensiva.

Barzagli 6,5 - Voto 10 alla carriera, più che sufficiente per quanto mostrato stasera. E' visibilmente emozionato, l'esperienza gli permette di offrire una gara tutto sommato accorta anche se soffre la prestanza fisica e la velocità di Zapata. Allegri gli riserva la meritata standing-ovation, cala il sipario sulla carriera del calciatore campione del mondo nel 2006. (Dal 60' Mandzukic 7 - Entra in campo e risulta decisivo con la rete del definitivo 1-1. Sono finiti gli aggettivi per descrivere la sua professionalità, la conclusione aerea - che vale il suo primo gol del 2019 - è da applausi).

Cancelo 6 - Tenta giocate interessanti ma risulta poco produttivo su entrambi i lati, qualche sbavatura di troppo quando costretto ad arretrare.

Matuidi 6 - Cerca l'inserimento con una certa costanza ma non viene servito dai compagni. Serata 'normale' per lui, il migliore del reparto mediano. (Dall'85' Kean sv - In campo a giochi già fatti).

Pjanic 5,5 - Ha la libertà di interdire, si fa vedere poco e perde la marcatura su Ilicic (anche se non è l'unico colpevole) in occasione del vantaggio ospite.

Emre Can 6 - Qualche errore dal punto di vista tecnico, molto bene quando costretto a difendere vincendo anche il duello con Duvan Zapata. Per lui è sempre più ipotizzabile un arretramento fisso in difesa in chiave futura.

Ronaldo 5,5 - Spreca una grossa chance a inizio gara, offrendo una prestazione grintosa senza trovare l'intesa con Dybala. Vuole vincere anche la classica partitella del giovedì, figuriamoci questa contro l'Atalanta. Si adopera - inutilmente - nella ricerca della rete e si innervosisce con l'arbitro Rocchi al 45'. È premiato nel pre-gara col titolo di 'Calciatore dell'anno' secondo la Lega, ma all'Allianz sorride solo per la festa Scudetto.

Dybala 5,5 - Tenta di giocare tra le linee, cercando anche il dialogo con CR7. Si rende pericoloso poche volte, spedisce a lato diverse tre occasioni interessanti. Chiude la gara come è stata la sua stagione: senza acuto personale.

Cuadrado 6 - Impreciso per qualche tratto di gara, poi trova l'assist per Mandzukic che andrebbe fatto vedere e rivedere ai bambini.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Lazaar “Nella vita bisogna fare delle scelte, quelle giuste”. Idee chiare, tanta voglia di far bene e tornare alla ribalta. Achraf Lazaar sa quello che vuole e ha scelto Cosenza per rimettersi in discussione. L’esterno marocchino si racconta a TuttoMercatoWeb. Lazaar, dal campionato inglese...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510