HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle della Roma - Che piede Pellegrini. Mkhitaryan, buona la prima

15.09.2019 20:08 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 17301 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Risultato finale: Roma-Sassuolo 4-2

Pau Lopez 6 - Ha subito due gol firmati Berardi, entrambi a risultato acquisito. Nel primo tempo non si sporca nemmeno i guantoni, nel finale invece si rende protagonista di un paio di interventi interessanti.

Florenzi 6.5 - Prestazione disciplinata sulla corsia destra. Spinge meno rispetto a Kolarov, ma non fa mancare il suo apporto in fase offensiva. Dal 74esimo Spinazzola 6 - Entra quando deve solo difendere, perché nel finale è il Sassuolo ad essere maggiormente pericoloso con le sue ripartenze.

Mancini 6 - Partita strana, perché il Sassuolo inizia ad attaccare quando il risultato è sotto controllo. Al 56esimo è il palo a negargli la gioia del primo gol ufficiale con la maglia giallorossa.

Fazio 5.5 - Come Mancini, nel finale si fa cogliere impreparato da un Sassuolo che ha avuto il merito di non mollare, anche quando la sconfitta era ormai in cascina.

Kolarov 7 - Più un'ala che un terzino. Ha giocato regolarmente a rimorchio di Mkhitaryan, rendendo la superiorità sulla corsia di Marlon a tratti schiacciante.

Cristante 7 - Con un colpo di testa sblocca una partita che si rivela ben presto più semplice del previsto. Domina in mediana con la sua fisicità.

Veretout 7 - Grande intensità in mezzo al campo unita a un'ottima capacità di verticalizzazione. La migliore notizia per Fonseca, però, è il crescente feeling con Cristante.

Kluivert 7.5 - Era la sua partita e ha sfruttato l'occasione. Il Sassuolo ha concesso ampi spazi che l'olandese con la sua velocità ha trasformato in praterie. Dal 72esimo Zaniolo 6 - Entra quando la spinta offensiva della Roma è ormai scemata.

Pellegrini 8 - Da trequartista disegna calcio. Ringrazia De Zerbi per gli spazi a disposizione e sforna assist con una impressionante regolarità. Dall84esimo Pastore s.v.

Mkhitaryan 7 - Sprinta, segna, si sacrifica. L'armeno alla prima dinanzi ai suoi nuovi tifosi si è presentato nel migliore dei modi.

Dzeko 7 - Non è il capitano, ma è il vero leader di questa Roma, che si appoggia alla sua fisicità che sprigionare la velocità e la tecnica di chi gioca alle sue spalle. E poi segna, confermandosi centravanti sempre letale quando ha spazi nell'area avversaria.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, Ronaldo Shani: un attaccante capace di fare tutto Né brasiliano né portoghese, nonostante si chiami... Ronaldo. Il giovane attaccante greco è di origine albanese Ronaldo Shani, ma ha declinato ogni offerta della federazione di vestire la maglia kuq e zinjtë: punta agile ma bravo anche nel gioco aereo, ha costruito la sua carriera...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510