HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle della Roma - Di Francesco ritrova Dzeko, ok i due mediani

Risultato finale: Roma-Shakhtar 1-0
13.03.2018 22:52 di Luca Chiarini   articolo letto 10661 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

Alisson 6 - Serata decisamente più serena del previsto. Osserva il fendente di destro di Taison che sorvola il montante alto, ma non è costretto ad esibire i suoi guizzi migliori. Clean sheet e qualificazione ipotecata.

Florenzi 6,5 - Intensità prorompente per un cuore giallorosso che, insieme a De Rossi, incarna lo spirito e l'emozione del popolo in un'incantevole serata europea. Presenza costante, in entrambe le fasi.

Manolas 6,5 - Non sbaglia un anticipo, ingabbia insieme a Fazio Ferreyra, senza concedere pertugi ai funamboli della compagine ucraina. Monopolio sugli spioventi provenienti dalle corsie esterne.

Fazio 6 - Rischia di combinarla grossa quando si fa soffiare palla da Ferreyra nel primo tempo. Il centravanti, per sua fortuna, non ne approfitta, complice anche la sua azione di disturbo. Alza il muro nel secondo tempo.

Kolarov 6 - Il serbo disinnesca efficacemente le sgambate di Marlos. Solito apporto in appoggio, mette in mezzo qualche spiovente invitante, pur sbagliando alcune scelte.

De Rossi 6,5 - La grinta e l'esperienza del capitano. Guida i meno esperti, leader indiscusso della mediana. Ottima lettura delle fasi di gara, ringhia sugli avversari con una garra che infiamma l'Olimpico.

Strootman 6,5 - Qualche distrazione nei primi quarantacinque, fatica ad imporsi anche in avvio di ripresa, poi la svolta: la meravigliosa sventagliata di mancino che innesca il taglio di Dzeko.

Under 5 - Non replica il sigillo dell'andata. Difficoltà a sfondare su un binario sorvegliato con rigore da Ismaily. Di Francesco lo richiama in panchina quando prova ad iniettare nuova linfa con Gerson. (Dal 65' Gerson 6 - Qualche fallo di troppo, ma dà manforte ai compagni nel finale).

Nainggolan 6 - Nessuno strappo da Ninja, si destreggia però sapientemente tra le linee. Elemento di raccordo fondamentale tra centrocampo ed attacco, produce pochi pericoli sotto porta, meglio quando si abbassa a schermare.

Perotti 6,5 - Prova in crescendo, si scrolla di dosso ogni indugio dopo il gol di Dzeko, orchestrando tutte le ripartenze giallorosse. Cerca lo specchio in più d'un frangente, ma rimane a secco.

Dzeko 7 - Non arriva il pallone propizio nel primo tempo. Non demorde, battaglia con i due centrali, sorprendendoli alle spalle sulla rete che regala i quarti alla Roma. Di Francesco ritrova il suo bomber, e gongola. (Dall'89' El Shaarawy s.v.).


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie D

Primo piano

Sono passati meno di 5 mesi da Roma-Liverpool 4-2. Sembra un'eternità "Deve scattare qualcosa nella testa dei giocatori perché non si possono perdere tutti questi contrasti. A me questo atteggiamento sta facendo diventare matto". Desolato, deluso, quasi mortificato. Il volto di Eusebio Di Francesco nel post-gara del Dall'Ara ha fotografato bene il momento...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy