Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le pagelle della Sampdoria - Linetty si traveste da bomber, Gabbiadini firma un gioiello

Le pagelle della Sampdoria - Linetty si traveste da bomber, Gabbiadini firma un gioielloTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 05 luglio 2020 21:40Serie A
di Dimitri Conti

Sampdoria - SPAL 3-0
12' e 45'+3' Linetty; 45' Gabbiadini

Audero 6,5 - Provvidenziale il suo intervento a metà primo tempo: sfodera riflessi da gatto e ferma la pericolosa incornata di Strefezza. Si ripete con una buona risposta a Murgia ad inizio ripresa, ringraziando invece il palo per averlo salvato più tardi su Petagna.

Bereszynski 6 - È dalla sua parte che iniziano le principali azioni degne di nota di una SPAL che prova ad affondare sul lato sinistro per poi cercare chi arriva da destra. Nel complesso fa buona guardia, provando anche qualche sortita in avanti senza troppi frutti.

Yoshida 6 - Il giapponese dei quattro dietro è forse sia il meno sollecitato, che quello in grado di fornire meno sicurezze tra tutti. Nel complesso però non demerita più di tanto, e va a conquistarsi una sufficienza.

Colley 6,5 - Capita spesso, ultimamente, che il centrale gambiano sia il migliore del suo pacchetto arretrato. Ed infatti è così anche stasera: utilissimo nei duelli contro Cerri, va leggermente più in difficoltà quando entra Petagna. Ma nel complesso strappa un bel voto.

Augello 6 - Una Sampdoria così equilibrata fa spesso e volentieri a meno delle sue incursioni e del suo mancino, che quest'oggi non sembra ben arrotato come al solito. Però è sempre partecipe, e difensivamente concede poco e nulla.

Linetty 7,5 - Spietato nell'approfittare dell'errore di Sala: raccoglie il rinvio corto del terzino e scarica nell'angolino il mancino che sblocca il match. Quindi si traveste da bomber a fine primo tempo, siglando la doppietta personale per il terzo gol dei suoi.
(dall'89' D'Amico s.v.)

Ekdal 6,5 - Abile nel conquistarsi, accelerando su Floccari, la punizione che Gabbiadini trasforma nel 2-0. Si incarica di svolgere il solito enorme lavoro sporco che porta avanti fino al novantesimo, defilandosi man mano sempre di più, ma rimanendo presentissimo.

Bertolacci 6 - Tempo tre minuti, ed è subito ammonito. Non rischia mai una seconda sanzione, ma per precauzione Ranieri, da sempre poco amante del rischio, preferisce toglierlo dopo un'ora.
(dal 60' Askildsen 6 - Dopo gli otto minuti più recupero giocati con l'Inter, ecco che Ranieri gli concede un minutaggio maggiore stavolta. La sua gamba frizzantina è utile per mantenere alto il livello del centrocampo doriano fino in fondo).

Jankto 6 - Gioca sulla fascia mancina, provando a spingere grazie all'uso del suo piede forte. Lo si vede spesso scendere in corsia, ma non sempre riesce a mettere nelle giocate la qualità cui ha abituato in altre occasioni. Comunque sufficiente.
(dal 69' Depaoli 6 - Entra con una situazione di punteggio già ampiamente definita, accontentandosi perciò di presidiare la fascia e concedere meno pericoli possibili dalla sua parte. Lo fa).

Ramirez 6,5 - Ha la chance di colpire poco dopo la mezz'ora, ma sbaglia un tiro facile per uno come lui. Si rifà servendo a Linetty l'asssist per il 3-0. Viaggia un po' ad intermittenza, ma quando la luce è accesa sa garantire un possesso qualitativo per i suoi.
(dal 69' Leris 6 - L'ex Chievo va a comporre la coppia offensiva blucerchiata del finale assieme a La Gumina, ma i palloni giocabili sono davvero pochi. Si sbatte comunque anche in fase di non possesso).

Gabbiadini 7 - Rimane in campo poco meno di un'ora, nel corso della quale non sempre è coinvolto come vorrebbe dalla manovra dei suoi. Impreziosisce però l'incontro con l'ennesimo gioiello da calcio di punizione. Basta quello per garantirgli un bel voto.
(dal 60' La Gumina 6 - Le uniche iniziative sampdoriane della ripresa capitano sul suo piede. Tutte e due le volte calcia da posizione defilata: prima manda fuori, poi tira troppo centrale. Ha dato comunque segnali).

All. Claudio Ranieri 6,5 - Si rivedono le mosse del vecchio volpone Sor Claudio. Mette in campo la squadra con un 4-4-2 molto solido e poco spettacolare, che arriva all'obiettivo richiesto, anche grazie ad un certo cinismo nel saper sfruttare gli episodi. Una volta conseguito il triplo vantaggio, poi, per i ragazzi in maglia blucerchiata diventa tutto ordinaria amministrazione.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000