HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

Le pagelle dello Shakhtar - Ferreyra non punge, male Ordets

Risultato finale: Roma-Shakhtar 1-0
13.03.2018 23:10 di Luca Chiarini   articolo letto 3253 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Pyatov 5,5 - Sorpreso dalla sventagliata di Strootman, impiega forse un istante di troppo ad uscire dai pali, propiziando la zampata di Dzeko. Un paio di intercetti efficaci, non corre altri pericoli concreti.

Butko 5,5 - Grande ordine nella prima frazione. Appoggia con i tempi giusti la manovra, grande attenzione anche in contenimento. Calo evidente, in linea con il resto della truppa, dopo l'intervallo: perde duelli e lucidità.

Ordets 4,5 - Regge bene alle timide punture giallorosse nella prima frazione, intesa ok con il compagno di reparto. Va in affanno dopo la marcatura di Dzeko, compromette la qualificazione con il fallo da espulsione sul bosniaco.

Rakitskiy 5,5 - Guida con personalità la linea nel primo tempo. Protagonista negativo sul gol-vittoria della Roma: Dzeko gli sguscia alle spalle, trafiggendo Pyatov con un beffardo tocco d'esterno.

Ismaily 6 - Spinta decisa nelle fasi più propizie per lo Shakhtar. Costretto ad arretrare il proprio raggio d'azione quando la Roma accelera le operazioni, ma non perde mai compostezza e concentrazione.

Fred 5,5 - Esemplare in entrambe le fasi per circa un'ora di gioco. Inghiottito dall'involuzione della squadra dopo lo svantaggio, commette errori banali, sbagliando anche appoggi elementari.

Stepanenko 5,5 - Nel primo tempo è la spalla ideale di Fred: il suo lavoro a fari spenti in rottura è complementare ai palleggi calibrati del brasiliano. Si perde dopo l'intervallo, rimediando un giallo per un'irregolarità ai danni di Perotti. (Dal 74' Patrick 6 - Prova a suonare la carica nel finale).

Marlos 5 - Una sgasata dopo una manciata di secondi che lascia ben sperare. Poi il black-out: mai innescato dai compagni, non riesce ad accelerare sulla destra, senza mai concludere nello specchio. (Dall'82' Dentinho s.v.).

Taison 5,5 - Suo lo squillo più concreto dello Shakhtar nel primo tempo: un fendente di destro che sorvola il montante alto. Sparisce dai radar nella ripresa, non trova appoggi nei due esterni.

Bernard 5,5 - Prova spesso e volentieri a convergere verso il centro, ma i centrali giallorossi disinnescano abilmente i suoi tentativi di sfondamento. Saluta la Champions agli ottavi nella sua ultima stagione allo Shakhtar.

Ferreyra 5 - Vanifica un regalo di Fazio, impattando male da una posizione piuttosto ghiotta. Riferimento centrale isolato: poche combinazioni con i compagni, braccato da Manolas e Fazio.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Conferme milanesi per la Fiorentina. Nonostante l'arbitraggio mal digerito Non le ha certamente mandate a dire il presidente della Fiorentina Mario Cognigni nell'immediato dopo gara contro l'Inter. "Mazzoleni è stato il migliore in campo per l'Inter", ma anche "il VAR crea protagonismo manifestato all'ennesima potenza". Attacchi forti e precisi, diretti...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy