HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Ligue 1, il 33° turno - Il PSG vuole il titolo in casa contro il Monaco

20.04.2019 09:00 di Andrea Piras   articolo letto 1899 volte
Ligue 1, il 33° turno - Il PSG vuole il titolo in casa contro il Monaco

Un punto per festeggiare. Il Paris Saint-Germain prepara la passerella finale per festeggiare finalmente il titolo di Campione di Francia. Alla squadra di Thomas Tuchel basterà pareggiare in casa contro il Monaco per avere l’aritmetica certezza di vincere l’ottava Ligue 1 della sua storia. I biancorossi però venderanno cara le pelle visto che non sono ancora del tutto salvi anche se la distanza dalla zona rossa è di sette punti. A Pasqua scenderà in campo anche il Reims che ospiterà il Saint-Etienne mentre alle 15 sempre di domenica toccherà al Lille secondo in classifica giocare sul campo del Tolosa e il Nantes in casa contro l’Amiens.

LE GARE DEL SABATO - Questa sera invece si giocheranno tre sfida. Il Nizza se la vedrà all’Allianz Riviera contro il Caen mentre il Nimes affronterà il Bordeaux. Lo Strasburgo invece testerà le ambizioni europee del Montpellier che vuole rimanere agganciato alla scia dell’Olympique Marsiglia. Proprio la squadra di Rudi Garcia aprirà la giornata di oggi alle 19 in casa del Guingamp, in lotta per un posto nel prossimo spareggio con la terza classificata in Ligue 2.

CLASSIFICA: Paris Saint-Germain 81; Lille 64; Lione* 59; Saint-Etienne 53; Olympique Marsiglia 51; Montpellier, Reims, Nizza 48; Strasburgo 44; Rennes*, Nimes 43; Angers* 41; Bordeaux 38; Nantes 37; Tolosa 35; Monaco, Amiens 32; Dijon* 28; Guingamp 24; Caen 23.
*una partita in più.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Spalletti e Allegri: è la gestione dell'esonero a fare la differenza. Sarri verso la Juve? Mourinho sarebbe stato massacrato Novanta minuti e poi tutti in vacanza. Dopo le gare inutili, stasera spazio agli ultimi verdetti. A chi si gioca tanto o poco. A chi parte da una situazione di vantaggio e a chi parte da una situazione disperata. Quest'ultimo non è il caso dell'Inter, che a San Siro contro l'Empoli...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510