HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Ajax, Ten Hag: "De Jong da valutare, non voglio rischiarlo"

15.04.2019 19:11 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 21467 volte
Fonte: dal nostro inviato all'Allianz Stadium di Torino

Dopo lo splendido 1-1 dell'andata alla Johan Cruyff Arena, Erik ten Hag parla in conferenza stampa all'Allianz Stadium. L'allenatore del capolavoro tattico degli ajacidi in casa cercherà di bissare l'impresa, superandola, nella tana bianconera. "Come sostituire Tagliafico? Abbiamo Mazraoui, Blind, Sinkgraven. De Jong? E' successo sabato, ma non ci sarà un test intensivo per lui".
Su Ronaldo. "Non ci metterò un uomo addosso, non lo marcheremo a uomo, non lo facciamo mai con nessuno".
Come si batte la Juventus. "Loro sono i favoriti, dobbiamo segnare, dobbiamo superare i limiti. Se giochiamo bene, però, possiamo fare bene".
Su De Jong. "Il giocatore deve decidere, non posso guardare nel suo corpo. Se il rischio sarà troppo grande, non lo rischieremo. Deciderà lui, Frenkie è sempre positivo. E' un ragazzo così, anche nella vita. Possibilità che possa giocare? Siamo positivi ma vedremo".
Sulla Juventus. "Faranno qualcosa di diverso, la scorsa settimana abbiamo controllato la gara ma non siamo riusciti a segnare più di un gol. Abbiamo difeso bene ma giocheranno bassi. Il mio piano come sarà? Credo che Allegri cambierà qualcosa, noi dobbiamo migliorare".
Sulla fiducia. "Siamo giovani ma giochiamo come adulti. Lo abbiamo visto la scorsa settimana come contro il Real Madrid. Dobbiamo superare i nostri limiti".
Sul lavoro con Guardiola. "Guardiola ha ricevuto ispirazione da Cruyff e Cruyff viene dall'Ajax".
Su De Jong in campo, visto che è già del Barça. "No, la scelta futura non cambierà niente per lui".
Sul valore della semifinale. "Restare in Europa dopo l'inverno, buttare fuori il Real Madrid... Sono tutte bellissime cose. Domani vogliamo un'altra partita indimenticabile".
Su De Ligt. "Se sentirà pressioni nel giocare nello stadio della Juventus? No: è giovane ma è un ragazzo con esperienza. Pensa all'Ajax, vive il presente e farà di tutto per l'Ajax".
Sulla gara di domani. "Siamo migliorati nelle due fasi, soprattutto in quella difensiva. Abbiamo più consapevolezza, più mentalità, la squadra è sempre al primo posto".
Sulla partita. "I sentimenti, la voglia, per una gara così, arrivano da soli. La tensione sarà sempre più grande, servirà grande concentrazione".
Sul valore dell'Ajax. "Se ci vedete dei giganti... Sì. Noi pensiamo di poter competere con questi giganti".
Sul futuro di De Ligt. "Non posso rispondere, non ne ho idea".
Sui rigori. "Non dipende dall'avversario, noi proviamo sempre i rigori in allenamento. Sappiamo come tirare, sappiamo come tirano loro e abbiamo Onana che sa pararli...".
Su Tagliafico convocato anche da squalificato. "Tutti i giocatori della rosa sono benvenuti. Voleva venire con noi, è stata una buona idea: racconta lo spirito della squadra. Può motivare gli altri: è un giocatore con un ruolo importante in campo e pure fuori campo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Andy Pelmard: il terzino voluto da Vieira Andy Pelmard, terzino sinistro classe 2000 del Nizza, è sicuramente uno dei talenti emergenti del panorama francese. Già nel giro della prima squadra, fortemente voluto dal tecnico Patrick Vieira. Pelmard è un terzino duttile che può giocare su entrambe le fasce, veloce e dotato di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510