HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi sarà il capocannoniere del Mondiale?
  Cristiano Ronaldo
  Lionel Messi
  Neymar
  Romelu Lukaku
  Harry Kane
  Antoine Griezmann
  Denis Cheryshev
  Sergio Aguero
  Gabriel Jesus
  Diego Costa
  Timo Werner
  Dries Mertens
  Luis Suarez
  Kylian Mbappé
  Artem Dzyuba
  Edinson Cavani
  Falcao
  Mario Mandzukic
  Thomas Muller
  Altro

Serie A

LIVE TMW - Allegri: "Szczesny sarà titolare. Real? Resto alla Juve e vinco"

13.06.2018 22:48 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 35430 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Tra pochi minuti Massimiliano Allegri parlerà in un collegamento in diretta con gli studi di Tiki-Taka. Tuttomercatoweb.com seguirà live l'intervista al tecnico della Juventus.

Arriva il mister toscano, ecco le sue prime dichiarazioni, a proposito di Gianluigi Buffon: "È passato quasi un mese dall'ultima partita. Ho avuto la fortuna di allenare un campione straordinario, che aveva deciso con la società che questo sarebbe stato l'ultimo anno alla Juventus. Ha preso la decisione di continuare perché è rimasto deluso dalla mancata partecipazione al Mondiale".

Sulla chiamata del Real: "Ho parlato con Perez, sono lusingato ma ho deciso di restare in una grande squadra, che ha grandi progetti e vuole continuare a vincere. Era giusto che declinassi l'invito, ma devo ringraziarlo per avermi accostato a quello che al momento è il più grande club al mondo".

Sugli approcci di altri club: "Quando era il momento giusto ho parlato con la Juventus, come tutti gli anni, e abbiamo deciso di continuare. Sono pochi i club in cui poter migliorare dal punto di vista professionale".

Sulla stagione appena terminata: "Un anno bellissimo. Abbiamo vinto il settimo Scudetto consecutivo contro un grande avversario, che ha fatto il suo record storico di punti. Sapevamo che il nostro campionato passava dalle ultime cinque partite. In Champions siamo andati vicini all'impresa: quella partita ci ha dato la forza per riconcentrarci sul campionato".

Sul ritorno di Ancelotti e la prossima Serie A: "Il campionato italiano riacquista un allenatore vincente, che ha allenato le migliori squadre d'Europa. Un valore aggiunto, anche se mi dispiace per Sarri, con cui è stato bello confrontarsi. Il Napoli lotterà di nuovo per vincere lo Scudetto, l'anno prossimo ci vorranno meno punti. L'Inter e la Roma faranno più punti, la Lazio è sempre lì e il Milan è un'incognita".

Sul ballottaggio in porta nella prossima stagione: "Il titolare sarà Szczesny. Perin è un ottimo portiere ed è un ottimo acquisto".

Su Mandzukic: "Spero che resti".

Su come migliorare la squadra e gli obiettivi di mercato: "Golovin mi dicono sia forte. Cancelo è un giocatore del Valencia. La Juventus, come sempre, si muoverà bene sul mercato. Avrò una rosa competitiva per lottare su tutti i fronti. Per fortuna il mercato chiude prima".

Sullo scambio Icardi-Higuain: "Sono due grandi centravanti. Il mercato parte dopo il Mondiale, prima è difficile che ci siano grandi movimenti. Noi non dobbiamo fare grandi movimenti, poi il Mondiale cambia la percezione su molte cose".

Sull'episodio dei cori dei ragazzi dell'Under-15 della Juventus contro i napoletani: "È una cosa inaccettabile, perché vestono la maglia della Juventus e perché è una questione di rispetto. Gli istruttori devono seguirli di più anche sui social, che è uno strumento bello, utile per divertirsi e comunicare, ma che deve essere gestito con attenzione, altrimenti vengono fuori questi casi brutti. Non credo che i ragazzi pensino veramente quelle cose, è stata una bravata da 15enni. Se restano nello spogliatoio è una cosa, se fuoriescono non va bene. Sono pienamente d'accordo con la Federazione e la Juventus e sullo stabilire un percorso di educazione al rispetto".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Il mercato dell'Inter: arriva Nainggolan. Suso o Malcom sull'esterno Manca di fatto solo l'annuncio ma Radja Nainggolan è un nuovo giocatore dell'Inter. Il belga ha salutato Roma e la Roma, i nerazzurri sono pronti a chiudere per 24 milioni di euro più Davide Santon e Nicolò Zaniolo. Malcom potrebbe intanto sbarcare presto in Italia: il Bordeaux apre...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy