Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Atalanta, Gasperini: "Gomez riposerà, io faccio l'allenatore. Ilicic deve dare segnali"

LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "Gomez riposerà, io faccio l'allenatore. Ilicic deve dare segnali"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 05 dicembre 2020 14:03Serie A
di Patrick Iannarelli
fonte dall'inviato a Zingonia, Bergamo
Diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com. Premi F5 per aggiornare la pagina!

13.15 - Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta, interverrà all'interno della sala stampa del centro sportivo "Bortolotti" di Zingonia per analizzare la sfida di domani contro l'Udinese.

13.32 - È iniziata la conferenza stampa dell'allenatore nerazzurro.

Quali sono le soluzioni in questo momento?
"Le soluzioni dobbiamo trovarle in campo, le stiamo cercando e le stiamo trovando. È diventato difficile giocare per noi con tre giocatori fuori dalla zona difensiva, stiamo adottando una soluzione che ci possa proteggere a centrocampo. Le occasioni ci sono state in tutte le partite".

Cosa è successo? Ilicic e Gomez?
"Credo che Gomez abbia giocato 190 partite nelle mie 200 panchine a Bergamo. Credo che continuerà a fare qui ciò che ha fatto, continuando la sua carriera qui. Io faccio l'allenatore, prendo delle decisioni, la squadra deve sapere che deve essere tutelata. Quando faccio delle scelte...il Papu per me è sempre stato straordinario, soprattutto negli ultimi anni. È stato un giocatore incredibile, ha giocato ovunque, è una forza notevole per l'Atalanta. Poi ci sono dei momenti particolari, come è successo l'altra sera. Credo che gli farà bene riposare bene, ha bisogno di giorni per distrarsi. Dovrà essere pronto per Amsterdam. Ilicic? Devo trovare il miglior Ilicic. Ci sono stato dietro molto, mi deve ridare dei segnali anche lui, deve avere una marcia in più. Adesso vedremo anche altri giocatori, daremo la possibilità anche agli altri di potersi esprimere. Faccio delle scelte a favore della squadra, per trovare una soluzione".

Ora ci sono più scelte.
"Giocheremo a Udine. Tolto lo scorso anno questa squadra ha fatto più punti. Abbiamo giocato una Champions anomala, io non sono così preoccupato. Abbiamo fatto delle prestazioni importanti, abbiamo preso anche meno gol. Ci sono stati dei momenti di fatica, ma i ragazzi stanno bene secondo me. Le partite sono difficili e complicate, sono dispiaciuto per Zapata, è stato maltrattato per la prestazione. Vale ancora la scritta che abbiamo sul colletto, "maglia sudata sempre", tutti sono stati straordinari. Hanno conquistato un punto importante per andarsela a giocare lì con l'Ajax. Non stiamo giocando benissimo, ma in nessuna partita i ragazzi sono mancati. Anche quando abbiamo preso schiaffi col Liverpool. Viviamo in un momento in cui non c'è il pubblico, non sappiamo qual è l'opinione della gente, non sappiamo se sono contenti o meno. Non c'è la spinta, non sappiamo se l'ambiente è soddisfatto o meno, è una situazione non facile. Non sono scontento della stagione, se facciamo fatica ci mettiamo a ruota. Non ho niente da rimproverare, nemmeno una virgola. Io sono un garante su tutto questo".

Trova la squadra sempre uguale? A Zapata manca lo spunto?
"Abbiamo avuto un ottimo momento in partenza di stagione, adesso facciamo fatica, ma giochiamo tanto. È un campionato difficile per tutti. I numeri sono quelli, magari si guardano diversamente, ma secondo me non sono negativi. Mi sono stufato di fare riferimento al passato. Poi questa è un'altra stagione, lo scorso anno siamo finiti davanti a Napoli, Roma e Milan, adesso è cambiato. Dobbiamo avere un principio: dobbiamo scendere in campo per vincere giocando a calcio e correndo il più possibile. Dobbiamo risolvere sul campo: quando c'è la disponibilità e la voglia di fare, punto. Poi si può discutere sulle scelte. La nostra mentalità e il nostro atteggiamento rimane quello".

Cosa c'è da chiarire con Gomez?
"Basta, penso di averne parlato. Non ho detto abbastanza? Parliamo dell'Udinese. Spero di essere stato chiaro".

Gomez e Ilicic non saranno convocati?
"No, non verranno convocati. Pasalic non lo recupereremo, si è formato Mojica per un problema muscolare. Lammers è recuperato".

Non verranno convocati anche per la sfida con l'Ajax?
"Abbiamo perso alcuni punti. È chiaro ci aspettavamo di avere qualche punto in più. Non siamo riusciti a farli, non è che non ci abbiamo provato. La squadra ha fatto quello che poteva. Non è l'ultima partita, non sarà decisiva per la stagione. Possiamo andare avanti in Champions, ma non è che la vinciamo. Passare il girone sarebbe un grande successo nell'immediato. Se non vinciamo andiamo in Europa League, male che vada. Ma se devo buttarmi addosso tutta questa negatività, anche no. Veniamo da cinque giorni di lavoro, non ci è mai successo. Domani metterò in campo la miglior formazione possibile, poi penserò ad Amsterdam. Penso di aver utilizzato tutti, poi ognuno ha le sue idee. Anche domani cercheremo di fare il massimo".

Che partita si aspetta?
"È una buona squadra, ma lo era anche lo scorso anno. Nella nuova stagione sono usciti altri valori soprattutto di squadra. Siamo consapevoli".

Gollini?
"È recuperato, era una forte contusione. È stato fuori tanto tempo, giocherà lui".

13.55 - È terminata la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000