HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Atalanta, Palomino: "Zapata vicino al rientro. Non temo CR7"

18.11.2019 22:22 di Patrick Iannarelli  Twitter:    articolo letto 20858 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

20.45 - Tra poco José Luis Palomino, difensore dell'Atalanta, interverrà a Bergamo TV per analizzare il momento della compagine nerazzurra.

20.59 - È iniziato l'intervento del difensore nerazzurro ai microfoni della trasmissione TuttoAtalanta.

Come sta la squadra?
"L'Atalanta sta bene, speriamo di migliorare ma stiamo bene. Adesso riprendiamo con una partita importante, speriamo di affrontarla al meglio. È vero che giochiamo in casa, vogliamo fare una buona partita".

State segnando poco.
"Sta mancando il gol. Noi siamo abituati a segnare, ma sono momenti e speriamo che siano già passati".

L'assenza di Zapata toglie tanto.
"Duvan per noi è importante, è un ciclo di due partite in cui non creiamo molto. C'è stato un periodo in cui non siamo stati al meglio, sarà una settimana importante".

Zapata sta bene?
"Oggi ha fatto allenamento con noi. Non so come sta, ma sembra essere positivo. Penso che sia vicino al rientro".

Fino ad adesso hai segnato poco con l'Atalanta.
"Mi manca il gol, se vediamo gli altri difensori che abbiamo in squadra si vede che segnano molto. Segnare qualche gol sarebbe positivo anche a livello personale".

Aspetti la convocazione in nazionale?
"Io ho detto che sarebbe bello andare in nazionale, penso che sia normale voler rappresentare il proprio paese. Per andare in nazionale credo che devo fare di più, siamo in molti".

Cosa vuol dire per un argentino la chiamata del Boca?
"Non è ancora il momento di tornare, mi trovo bene qui. Ho deciso di stare qua. Non so cosa è successo, è uscito che il Boca mi voleva ma io ho un contratto con l'Atalanta. Era un momento fondamentale, a gennaio dello scorso anno, ma dovevo rimanere concentrato e pensare alla mia squadra".

Fare il difensore con Gasperini bisogna essere un po' incoscienti.
"Non è facile, ma a noi piace. Ma abbiamo la palla e possiamo iniziare il gioco. Arriviamo anche fino a centrocampo, a me piace giocare così".

Ti piace più attaccare o gestire la linea difensiva?
"Per me è un po' particolare trovare fiducia a destra o a sinistra. Credo che servano più partite per trovare tempo e movimenti, ma mi piace perché posso giocare ovunque".

La partita con la Dinamo Zagabria è fondamentale.
"Sì, è importante. Dobbiamo vincere, mancano solo due partite".

È più forte la Dinamo o lo Shakhtar?
"La Dinamo ha giocato molto bene, ma non voglio parlare molto perché non ho giocato. Contro lo Shakhtar potevamo fare un po' di più, mancano due partite importanti e vogliamo giocare ancora la Champions. Sicuramente la Dinamo è più organizzata. Sappiamo che dobbiamo vincere, è stata importante la partita con il City, abbiamo conquistato fiducia. Giochiamo davanti la nostra gente, andremo a cercare la vittoria. Stiamo tutti bene per poter fare al meglio".

È importante anche con la Juve?
"In Champions se non vinci una partita stai fuori, ma il campionato è sempre importante. Sono tutte grandi squadre".

Paura di Cristiano Ronaldo?
"No. Dobbiamo fare attenzione. Io che sono all'interno del campo la vedo diversamente dalla gente. Abbiamo rispetto di tutti, sono giocatori che hanno esperienza. Noi vogliamo rimanere in partita e fare il nostro gioco".

Kulusevski?
"Sta giocando bene. Anche Cornelius, stanno facendo bene. L'ho visto in allenamento, poi ha avuto la possibilità di giocare con noi ma non ha giocato bene. Adesso sta sicuramente meglio".

22.23 - È terminato l'intervento di José Luis Palomino negli studi di Bergamo TV.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Atalanta nella storia: vince 0-3 a Kharkiv ed è agli ottavi di Champions Kolossal girato da Gasperini e i suo uomini, che demoliscono nel secondo tempo lo Shakhtar Donetsk. Castagne, Pasalic e Gosens firmano la storia. Atalanta agli ottavi LE FORMAZIONI - L'Atalanta non ha novità nell'undici titolare, con la formazione oramai ampiamente preventivata,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510