HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Bologna, De Leo: "Il tassello a centrocampo si sta riempiendo"

Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare!
24.08.2019 13:19 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 7727 volte
© foto di Federico Gaetano

12.50 - Riparte il campionato e il Bologna, dopo la buona prova in Coppa Italia, riparte da Verona. Emilio De Leo, viceallenatore del Bologna, parlerà in conferenza stampa a partire dalle 13 in vece di Sinisa Mihajlovic, ancora convalescente. Seguiremo la conferenza in diretta grazie all'inviato di ViaEmiliaNews.com a Casteldebole. Segui la diretta testuale su Tuttomercatoweb.

13.01 - Prende la parola il tecnico: "Inizialmente tra di noi ci siamo detti che lo straordinario dobbiamo farlo diventarlo ordinario nel corso della stagione attuale. Non sarà facile ma ci stiamo lavorando".

Cosa ripetere della partita con il Pisa?
"Sicuramente l’approccio e l’agonismo. Quell’applicazione va riproposta gara dopo gara. Poi ogni tanto abbassiamo un po’ ritmi e baricentro e questo dobbiamo migliorarlo. Ci sono dei momenti in cui abbiamo bisogno di riorganizzarci ma questo aspetto va sempre migliorato. Dobbiamo tenere ritmi alti ed essere aggressivi".

Cosa avete analizzato del Verona?
"Abbiamo guardato la loro partita di Coppa Italia e siamo consapevoli dei loro punti di forza e delle loro debolezze. Poi la squadra è lo specchio del suo allenatore, perché Juric ha un gioco e una personalità precisa. È agguerrita è organizzata dal punto di vista tattico. Giocano con il 3412 o 3421, che è un po’ il suo marchio di fabbrica. Cercheremo di colpire e tenere botta, rispettando l’avversario". 

Qual'e la combinazione migliore per l'attacco per domani?
"Abbiamo diverse possibilità di scelta, sia prima della partita che a match in corso dipendentemente da cosa offre la gara. Palacio non dà punti di riferimento, Destro è un giocatore completo e anche Santander è sempre utile. Abbiamo tante frecce al nostro arco e avere la possibilità di cambiare struttura a partita in corso è una fortuna che non possiamo sottovalutare. Abbiamo anche recuperato gli infortunati e abbiamo molti giocatori inseriti nella nostra realtà, che sono disponibili. I nodi verranno sciolti solo domani mattina".

Come sta Dzemaili?
"È rientrato anche lui, ed è un altro nodo da sciogliere. L’unico su cui possiamo sbilanciarci è Schouten, che è disponibile ma ha fatto pochi allenamenti con la squadra è avrà bisogno di qualcuno in più". 

Sansone rientra?
"È disponibile come lo sono tutti. Domani mattina valuteremo".

Come sarà condurre la partita in questa modalità inedita di mister presente ma non sul campo?
"Nulla di nuovo di quanto abbiamo già fatto dal “post-notizia di Mihajlovic”. Ci sentiamo sicuramente responsabilizzati ma lo stiamo già facendo: ci concentriamo sui compiti e gli obiettivi di ciascuno, questa è la ricetta".

La partita di domani darà risposte o segnali per il mercato dell’ultima settimana?
"Assolutamente no. I giudizi sono ponderati, a lungo termine. Noi sappiamo quello che abbiamo chiesto ad alcuni giocatori e domani non sarà una gara o un esame per gli stessi".

Siamo vicini a riempire la casella vuota a centrocampo?
"Anche quest’ultimo tassello sta andando riempiendosi. Non è questo il momento per riaprire questo tema perché siamo concentrati sul campionato, e ogni giocatore che già abbiamo ci sta dando una grossa mano. Al momento siamo sereni e fiduciosi, concentrati e al completo".

Indicazioni da Mihajlovic?
"È sempre presente, segue ogni gara ed ogni seduta di allenamento, è sempre uno stimolo in più. Si raccomanda sull’atteggiamento e sull’approccio alla gara, lui preme tantissimo su questo aspetto è la concentrazione della partita in Coppa ne è la prova. Siamo un gruppo responsabile che vuole crescere in personalità, sarebbe il modo migliore per render il mister orgoglioso dei suoi ragazzi".

13.19 - Termina la conferenza stampa di Emilio De Leo, allenatore in seconda del Bologna.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Andrea Bosco: “A Firenze un brutto “Bari” senza idee né gioco” Brutto Bari. Impreciso, senza idee: a tratti scoraggiante. Avesse vinto, sull'incursione dell'ottimo tedesco ( unico a salvarsi assieme all'uruguagio, vera sorpresa del pomeriggio ) sarebbe stato un furto con destrezza. Inesistente il gioco, inesistente il pressing. Non solo per merito...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510