HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Champions: Juve, Ajax ai quarti. City o Tottenham in semi

15.03.2019 14:43 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 184276 volte
Fonte: Ha collaborato Ivan Cardia, inviato a Nyon
© foto di Imago/Image Sport

14.43 - Grandissimo spazio dedicato dai portali web dei principali quotidiani europei ai sorteggi di Champions ed in particolar modo alla doppia sfida della Juventus con l'Ajax. In Olanda, VoetbalInternational e De Telegraaf si limitano alla cronaca e titolano "L'Ajax incontrerà la Juventus ai quarti di finale", mentre il portale Voetbal.com apre con "L'Ajax è uno degli avversari preferiti di Ronaldo". Per il portoghese Record "La Juventus di CR7 misurerà la propria forza con l'Ajax", mentre in Spagna si guarda oltre: se per Sport "La Juventus di Cristiano affronterà l'Ajax di De Jong", per Marca "Il sorteggio lascia via libera a una finale Messi vs Cristiano Ronaldo".

13.27 - Sono ufficiali le date delle sfide dei quarti e delle semifinali di Champions League. La Juventus giocherà l'andata alla Johan Cruijff Arena il prossimo 10 aprile e il ritorno allo Stadium il 16. Questo il quadro completo

9 aprile 2019

Liverpool-Porto
Tottenham-Manchester City

10 aprile 2019

Ajax-Juventus
Manchester United-Barcellona

16 aprile 2019

Juventus-Ajax
Barcellona-Manchester United

17 aprile 2019

Porto-Liverpool
Manchester City-Tottenham

13.25 - Il centrocampista dell'Ajax, Frenkie de Jong, ha parlato al sito della UEFA dopo aver pescato la Juventus ai quarti di finale di Champions League. Queste le sue parole: "Quando avevo 10-12 anni Cristiano Ronaldo era già uno dei migliori giocatori al mondo. Adesso per me sarà un onore affrontarlo faccia a faccia per davvero".

13.00 - Questo dunque il tabellone fino alla finale del Wanda Metropolitano di Madrid in programma per il 1 giugno:

12.53 - Pavel Nedved, vice presidente della Juventus, ha parlato da Nyon dopo i sorteggi dei quarti di Champions League. Queste le sue parole raccolte da TuttoMercatoWeb.com: "Come ho detto prima non sono né contento né scontento, cono felice per i ragazzi che giocheranno i quarti contro una squadra che ha fatto fuori il Real Madrid. Non sarà semplice e saranno due belle partite. Non pensiamo al Tottenham o al City, loro sono in gran forma e dovremo soffrire. Ai quarti di finale non puoi sceglierti l'avversario, l'Ajax è tosto e dovremo stare attenti. Non ci aspettiamo squalifiche per Cristiano Ronaldo, so quando ti possano influenzare gli insulti e lui non ha fatto niente di che".

12.35 - Pavel Nedved, vice presidente della Juventus, ha parlato da Nyon ai microfoni di Sky Sport: "Non sono né contento né scontento. Saranno due bellissime partite e l'Ajax ha eliminato il Real Madrid dimostrando di poter stare ai quarti. I nostri ragazzi si sono guadagnati altre due partite in Champions League e questo è bellissimo per noi e per i tifosi. Sono molto contento. Eventuale squalifica di CR7? Non la temo, è stato un gesto rimasto sul campo, si è sfogato dopo essere stato insultato soprattutto a Madrid. Non credo ci saranno sanzioni e squalifiche per lui. Quanto sarà importante giocare il ritorno allo Stadium? L'effetto Stadium c'è, i nostri tifosi hanno messo tanto entusiasmo e cuore contro l'Atletico. Deve essere sempre una festa. A Madrid abbiamo fatto una partita normale, senza fare granché e senza essere la vera Juve, cosa che siamo stati in casa, con i ragazzi molto concentrati. Prima della partita ero tranquillo, sapevo che stava per succedere qualcosa di grande. Il futuro di Allegri? Il presidente si è incontrato a marzo con l'allenatore e hanno rimandato la decisione a giugno. Dobbiamo essere contenti del nostro tecnico, abbiamo 18 punti di vantaggio sul Napoli in campionato e siamo ai quarti di Champions League, non possiamo chiedere di più".

12.26 - Tra pochi minuti saranno rese note le date precise delle quattro partite con le gare di andata che verranno giocate il 9 e 10 aprile e il ritorno la settimana successiva.

12.18 - Nella semifinale la Juventus affronterà la vincente della sfida tra Tottenham e Manchester City, con la gara di ritorno all'Allianz Stadium.

12.17 - Questo il quadro completo dei quarti di finale:

Ajax-Juventus
Liverpool-Porto
Tottenham-Manchester City
Manchester United-Barcellona
.

12.15 - Infine l'ultima sfida: Barcellona estratto per primo ma giocherà l'andata a Old Trafford contro il Manchester United, visto che i Red Devils non possono giocare nello stesso giorno, o in quello precedente o successivo, del City. Sarà dunque Manchester United-Barcellona all'andata.

12.14 - Terza partita a essere estratta: Tottenham-Manchester City.

12.13 - Si va avanti, tocca al Liverpool che giocherà l'andata in casa contro il Porto.

12.12 - Inizia il sorteggio, la prima estratta è l'Ajax. Gli olandesi se la vedranno con la Juventus.

12.10 - Julio Cesar, UEFA Ambassador per la Champions League, ha parlato dal palco poco prima del sorteggio dei quarti di finale: "Vincerla con l'Inter è stato fantastico, ricordo benissimo tanti momenti. Tutti i giocatori vorrebbero vincerla ma non è facile per nessuno. Per un portiere è molto importante avere grandi difensori davanti, potevo stare tranquillo. La favorita quest'anno? Il Liverpool sta facendo molto bene, così come Juve, Barcellona e City. Difficile sceglierne una".

12.06 - Sei squadre delle otto rimaste in gioco in Champions League hanno già vinto la competizione in passato: si tratta di Juventus, Manchester United, Liverpool, Ajax, Porto e Barcellona, mentre Tottenham e Manchester City sperano che questo possa essere l'anno buono.

12.00 - Tutto pronto a Nyon, i dirigenti sono entrati nella sala dove verrà effettuato il sorteggio e tra pochissimo, dopo le spiegazioni di rito di come verrà effettuata l'estrazione delle squadre, inizierà la cerimonia. Ricordiamo che la prima estratta giocherà l'andata in casa e successivamente verrà stilato anche il tabellone, semifinali comprese, fino alla finale del Wanda Metropolitano.

11.53 - Meno di dieci minuti all'inizio del sorteggio dei quarti di finale di Champions League. Quattro inglesi, Manchester City, Liverpool, Tottenham e Manchester United, e poi Juventus, Porto, Ajax e Barcellona. Probabile dunque un derby inglese, visto che il 50% delle rimaste in gioco vengono proprio da oltremanica.

11.50 - Danilo del Porto a UEFA.com: "Dovremo affrontare una partita alla volta come facciamo sempre. La Roma era felice di affrontarci. Adesso ogni squadra vuole affrontarci, ma noi ci faremo trovare pronti".

11.49 - La Gazzetta dello Sport analizza le possibili avversarie della Juventus. "Da Pogba a Guardiola, i Bianconeri possono trovare amici e rivali di sempre". La Juventus potrebbe anche sfidare l'Ajax, affrontato in due finali, quella persa nel 1973 e quella vinta nel 1996.

11.48 - In un sondaggio condotto dal Manchester Evening News, il 67% dei tifosi dello United 'sceglie' il Porto. Solo il 14% vuole l'Ajax, mentre l'11% vorrebbe una tra Man City, Liverpool e Tottenham.

11.47 - "Champions: CR7 può sfidare Messi," scrive la Gazzetta dello Sport. "I due campioni si sono trovati davanti nella finale di dieci anni fa a Roma". Possibile un derby inglese.

11.45 - Lionel Messi: "Tutte le squadre rimaste sono molto forti. Ci sono City, Juventus, Ajax, una squadra di giovani di talento e senza paura, Liverpool. Vedremo come andrà e prepariamoci per il peggio".

11.44 - L'ex portiere dell'Olanda Ronald Waterreus punta sull'Ajax. "Tra 20 anni tutti si ricorderanno le prestazioni di Tadić, De Jong, Daley Blind e gli altri. Arrivo a dire che l'Ajax ha tutto per arrivare a vincere la Champions League".

11.42 - Ryan Giggs vede il Manchester United tra le favorite. "Senza dubbio hanno la qualità per vincere", ha detto il gallese. "E' difficile ma non impossibile perchè stanno giocando un gran calcio adesso".

11.40 - Il centrocampista del Liverpool James Milner spera di evitare altre inglesi. "E' bello avere quattro squadre ma io vorrei non affrontarle", ha detto il 33enne. "E' sempre strano affrontare squadre inglesi in Europa. Sei abituato a prendere aerei e invece ti ritrovi sulla M62 in autubus".

11.36 - Molto bene nel girone, un brivido - chiaramente dovuto visto l'avversario - negli ottavi di finale. L'Ajax merita ampiamente il passaggio ai quarti di Champions League, avendo perso solamente una partita, contro il Real Madrid, resistendo sia al Bayern Monaco che al Benfica, probabilmente più quotate, almeno alla vigilia, per passare il turno. Il quattro a uno al Real Madrid rappresenta un capolavoro difficilmente replicabile, mentre contro l'AEK, sicuramente meno forte, sono arrivate due vittorie senza subire reti.

Il cammino del'Ajax:
Champions League
Ajax-AEK 3-0
Bayern Monaco-Ajax 1-1
Ajax-Benfica 1-0
Benfica-Ajax 1-1
AEK-Ajax 0-2
Ajax-Bayern Monaco 3-3
Ajax-Real Madrid 1-2
Real Madrid-Ajax 1-4

11.35 - Il vero e proprio spartiacque della stagione del Tottenham è stato, più che l'infortunio di Harry Kane che ha minato le certezze in Premier League, l'uno a zero all'Inter, negli ultimi minuti della partita di Wembley, nel ritorno dei gironi. Lì è stato sancito il sorpasso ai nerazzurri, passando il turno pur con uno striminzito pari al Camp Nou. Il 3-0 contro il Borussia Dortmund è stata una prova di potenza, più fortuna al Signal Iduna dove per un tempo c'è stata una sorta di tiro al piattello, non culminato con il gol del vantaggio. Ci ha poi pensato lo stesso Kane a chiudere il discorso: altalenante nel girone, molto meglio nella sfida singola.

Il cammino del Tottenham:
Champions League
Inter-Tottenham 2-1
Tottenham-Barcellona 2-4
PSV-Tottenham 2-2
Tottenham-PSV 2-1
Tottenham-Inter 1-0
Barcellona-Tottenham 1-1
Tottenham-Borussia Dortmund 3-0
Borussia Dortmund-Tottenham 0-1

11.34 - Qualche brivido di troppo nel girone, grande prova di forza contro il Bayern Monaco. Il Liverpool di Klopp ha rischiato di lasciare per strada la qualificazione, salvato solo da Alisson con una paratona su Milik oltre tempo massimo, ma nel doppio confronto contro i bavaresi hanno dimostrato il perché è arrivato fino in fondo nella scorsa edizione di Champions League.

Il cammino del Liverpool:
Champions League
Liverpool-PSG 3-2
Napoli-Liverpool 1-0
Liverpool-Stella Rossa 4-0
Stella Rossa-Liverpool 2-0
PSG-Liverpool 2-1
Liverpol-Napoli 1-0
Liverpool-Bayern Monaco 0-0
Bayern Monaco-Liverpool 1-3

11.33 - Il cammino del Porto in questa Champions League è stato molto positivo, visto che nelle prime otto gare sono arrivate ben sei vittorie, un pareggio e una sola sconfitta, quella all'Olimpico contro la Roma. Dominato dunque il girone con l'1-1 all'esordio a Gelsenkirken contro lo Schalke e i successivi cinque successi nelle sfide contro Galatasaray, Lokomotiv Mosca e, appunto, i tedeschi.

Il cammino del Porto:
Champions League

Schalke 04-Porto 1-1
Porto-Galatasaray 1-0
Lokomotiv Mosca-Porto 1-3
Porto-Lokomotiv Mosca 4-1
Porto-Schalke 04 3-1
Galatasaray-Porto 2-3
Roma-Porto 2-1
Porto-Roma 3-1 dts

11.32 - Inizia male la Champions League del Manchester City, con la sconfitta casalinga - e inaspettata - contro il Lione. Da lì in poi nessuna stecca, solo un pari nel ritorno al Groupamà Stadium, vittorie larghe con lo Shakhtar Donetsk, qualche brivido in più con l'Hoffenheim. In bilico per ottanta minuti la qualificazione ai quarti contro lo Schalke: il due-tre dell'andata sembrava già ampiamente rassicurante, i sette del ritorno spiegano la vastità della differenza tra gli uomini di Guardiola e quelli di Tedesco.

Il cammino del Manchester City:
Champions League
Manchester City-Lione 1-2
Hoffenheim-Manchester City 1-2
Shakhtar Donetsk-Manchester City 0-3
Manchester City-Shakhtar Donetsk 6-0
Lione-Manchester City 2-2
Manchester City-Hoffenheim 2-1
Schalke04-Manchester City 2-3
Manchester City-Schalke04 7-0

11.30 - La stagione del Manchester United è stata a due facce. Prima le difficoltà con José Mourinho in panchina, poi la ripresa con Ole Gunnar Solskjaer che ha dato nuova linfa vitale ai Red Devils pur perdendo in casa la gara di andata degli ottavi di finale contro il Paris Saint Germain.

Il cammino del Manchester City:
Champions League

Young Boys-Manchester United 0-2
Manchester United-Valencia 0-0
Manchester United-Juventus 0-1
Juventus-Manchester United 1-2
Manchester United-Young Boys 1-0
Valencia-Manchester United 2-1
Manchester United-Paris Saint Germain 0-2
Paris Saint Germain-Manchester United 1-3

11.28 - A differenza delle precedenti stagioni, il cammino verso la finale sarà delineato interamente in questa fase. Dopo il sorteggio dei quarti di finale, infatti, ci sarà il sorteggio delle semifinali al quale seguirà il sorteggio per determinare la 'squadra di casa' della finale per motivi amministrativi.

11.19 - Nessuna sconfitta nelle prime otto partite di Champions League per il Barcellona, incapace di fare altro se non vincere nell'andata del gironcino, salvo poi prendersi qualche pausa al ritorno. Discreto timore con il Lione per il pareggio, 0-0, all'andata degli ottavi, mentre al ritorno c'è stato solo un momento di sbandamento, con il 2-1 di Lucas Tousart a mettere in discussione (solo parzialmente) l'eventuale passaggio del turno.

Il cammino del Barcellona:
Champions League
Barcellona-PSV 4-0
Tottenham-Barcellona 2-4
Barcellona-Inter 2-0
Inter-Barcellona 1-1
PSV-Barcellona 1-2
Barcellona-Tottenham 1-1
Lione-Barcellona 0-0
Barcellona-Lione 5-1

11.18 - Tre sconfitte, tutte indolori. Se non è record poco ci manca per la squadra di Massimiliano Allegri, schiacciasassi in campionato ma zoppicante in Champions League. Da settembre c'era solamente un interrogativo: riuscirà Cristiano Ronaldo a essere decisivo in bianconero? La tripletta con l'Atletico ha svelato l'arcano, con la netta percezione che possa essere l'anno giusto: certo, le sfide che l'attendono non sono semplici, perché City e Barcellona sono due avversarie tutt'altro che semplici.

Il cammino della Juventus:
Champions League
Valencia-Juventus 0-2
Juventus - YB Berna 3-0
Manchester United-Juventus 0-1
Juventus-Manchester United 1-2
Juventus-Valencia 1-0
YB Berna-Juventus 1-2
Atletico Madrid-Juventus 0-2
Juventus-Atletico Madrid 3-0

11.15 - Non sono previste teste di serie e le squadre della stessa nazione possono essere sorteggiate contro. Altre eventuali limitazioni saranno annunciate prima del sorteggio. Il sorteggio delle semifinali seguirà quello dei quarti: dunque, le squadre conosceranno le loro potenziali avversarie prima della finale. In seguito a una decisione presa dalle autorità locali competenti, Manchester City e Manchester United non potranno giocare in casa nella stessa serata né in serate consecutive. Pertanto, nel caso in cui entrambi i club dovessero essere sorteggiati in casa nella stessa settimana, la partita della squadra che nella stagione precedente si è piazzata più in basso in classifica – in questo caso il Manchester United – verrà invertita in accordo con i principi del Comitato UEFA delle Competizioni per Club. Eventuali inversioni nelle semifinali per la stessa ragione verranno confermate dopo i quarti di finale.

11.03 - Presenti a Nyon anche Luis Figo e Eric Abidal, a colloquio a meno di un'ora dall'inizio del sorteggio dei quarti di finale di Champions League.

11.12 - Il vice presidente della Juventus, Pavel Nedved, è arrivato da pochi minuti a Nyon dove alle 12 assisterà al sorteggio dei quarti di finale di Champions League in rappresentanza del club bianconero.

10.53 - Pierre van Hooijdonk e Julio Cesar sono i due UEFA Ambassador, con l'ex portiere dell'Inter che lo sarà per la Champions, mentre l'olandese per l'Europa League.

10.46 - Ci sarà il vice presidente Pavel Nedved in rappresentanza della Juventus. Il ceco arriverà tra pochi minuti nella sede della UEFA a Nyon e come di consueto parlerà al termine del sorteggio.

10.38 - Sono due i pericoli maggiori per la Juventus e hanno i nomi di Manchester City e Barcellona, le altre vere candidate alla vittoria finale insieme alla formazione di Massimiliano Allegri:

10.30 - Giornata importantissima per la Juventus di Massimiliano Allegri che alle 12 conoscerà la sua prossima avversaria in Champions League. A Nyon verranno sorteggiati infatti i quarti di finale della competizione con il dominio inglese nell'urna, viste le quattro squadre di Premier ancora presenti. Non ci saranno teste di serie e saranno permessi anche gli eventuali derby. Queste le otto squadre rimaste:

Juventus
Manchester City
Manchester United
Tottenham
Liverpool
Barcellona
Ajax
Porto

Julio Cesar

Nedved

Nedved

Nedved

Nedved

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
nedved

Per poter vedere questo video hai bisogno di Flash, se devi installarlo segui il link: Installa Flash.
nedved


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 21 maggio JUVE, INCONTRO CON L'ENTOURAGE DI POCHETTINO. E C'È L'ACCODO CON MILINKOVIC-SAVIC. MILAN, LEONARDO AI SALUTI E GATTUSO PUO' RESTARE. INTER, CONTE ANCHE IN CASO DI EUROPA LEAGUE. AVANTI CON AUSILIO. ICARDI NON CONVOCATO PER LA COPA AMERICA. ROMA: MASSARA SALUTA, PETRACHI IN ARRIVO....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510