Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

È il giorno di Inter-B. Mönchengladbach. Le formazioni ufficiali: Eriksen c'è

LIVE TMW - È il giorno di Inter-B. Mönchengladbach. Le formazioni ufficiali: Eriksen c'è
mercoledì 21 ottobre 2020 20:05Serie A
di Giacomo Iacobellis

La Champions League riapre i battenti, riparte l'inseguimento di chi sogna di alzare la coppa dalle grandi orecchie. Occhio in tal senso anche alla voglia di rinvicita in Europa dell'Inter di mister Antonio Conte, chiamato ad affrontare (e non sottovalutare) il Borussia Mönchengladbach tra le mura di "San Siro" questa sera alle ore 21:00. Segui l'avvicinamento alla gara grazie alla consueta diretta testuale di TMW!

20.05 - Le formazioni ufficiali - Sono arrivate le formazioni ufficiali di Inter-Borussia Moenchengladbach (CLICCA QUI). Per la diretta testuale del match, invece, vi rimandiamo al LIVE firmato TMW.

19.13 - Le immagini dallo spogliatoio dell'Inter - L'Inter questa sera contro il 'Gladbach giocherà con la prima maglia, quella classica nerazzurra. Dall'interno dello spogliatoio il club di Suning ha postato le immagini delle divise di gioco di Lukaku, Vidal, NAinggolan e Alexis Sanchez.

18.38 - Il 'Gladbach inganna l'attesa - Mancano poco più di 2 ore all'inizio della sfida fra Inter e Borussia Moenchengladbach, gara d'esordio del girone di Champions League. I tedeschi di mister Rose, per ingannare l'attesa, hanno organizzato una seduta di allenamento a base di calcio tennis all'interno del proprio ritiro prima di partire in direzione San Siro.

18.03 - Darmian al posto di Hakimi - La tegola relativa alla positività al Covid-19 di Achraf Hakimi cambia i piani di Antonio Conte in vista della sfida di questa sera dell'Inter contro il Borussia Moenchengladbach. Secondo quanto riportato riportato da Sky Sport al suo posto dovrebbe giocare Matteo Darmian, al suo esordio assoluto con la maglia nerazzurra.

17.19 - Conte perde Hakimi, positivo al Covid-19 - FC Internazionale Milano comunica che Achraf Hakimi è risultato positivo al Covid-19 in seguito all’ultimo controllo Uefa (previsto dal protocollo della manifestazione) effettuato in vista della gara di questa sera contro il Borussia Mönchengladbach. L'esterno nerazzurro è totalmente asintomatico e seguirà da ora le procedure previste dal protocollo sanitario

16.40 - Eriksen scala posizioni, Conte dovrebbe schierarlo dall'inizio - Christian Eriksen verso una maglia da titolare. Nel giorno del match mister Conte sembra aver sciolto le riserve, e cambiato idea sull'utilizzo del danese che dovrebbe giocare dall'inizio alle spalle delle due punte.

15.28 - Thuram Jr non viene identificato e per entrare a San Siro deve... googlarsi - Siparietto curioso e divertente, a Milano, per il classe '97 Marcus Thuram. Il figlio d'arte, impegnato questa sera contro l'Inter in Champions League col suo Borussia Mönchengladbach, non è stato riconosciuto dagli addetti alla sicurezza di "San Siro" e si è quindi cercato su Google in tempo reale per dimostrare di essere un calciatore professionista dei Fohlen. Immediato il post ironico su Twitter del club tedesco: "Documento, prego? Marcus Thuram si googla", con tanto di risate virtuali e fotonotizia.

14.46 - Ashley Young ancora positivo al Covid - Brutte notizie per l'Inter a poche ore dal match col 'Gladbach: è ancora positivo il tampone di Ashley Young. L'11 ottobre il laterale inglese era stato il sesto calciatore nerazzurro a risultare contagiato dal Covid-19 e, come riporta La Gazzetta dello Sport nella sua versione online, il test ripetuto oggi non ha ancora dato la tanto attesa negatività per l'ex Manchester United. Young non era comunque convocato per la gara odierna di Champions.

14.30 - Garlando: "Per l'Inter oggi è più importante del derby" - "Dire che, a due mesi esatti dalla finale di Europa League con il Siviglia, l’Inter stasera gioca già un’altra finale pare esagerato. Però, tra tutte le partite disputate finora, questa è la prima in cui il risultato è veramente importante. Sì, molto più del derby". A scriverlo è Luigi Garlando, su La Gazzetta dello Sport di questa mattina. "Perché, anche se la sconfitta con il Milan ha lasciato lividi sull’orgoglio e sul morale, resta una goccia che può essere diluita in un mare di 38 partite. Non vincere questa sera contro il Borussia Mönchengladbach, con la prospettiva di due trasferte consecutive contro le due avversarie più forti (Shakhtar Donetsk e Real Madrid, ndr) vorrebbe dire impennare già la strada per gli ottavi", la sua analisi sulla sfida di Champions in programma alle 21:00 tra Inter e Borussia Mönchengladbach.

13.51 - Klinsmann avverte l'Inter: "L'entusiasmo dei giovani del 'Gladbach può essere pericoloso per Conte" - Jurgen Klinsmann, ex giocatore nerazzurro e oggi allenatore, ha presentato a La Gazzetta dello Sport la sfida di Champions in programma stasera tra l'Inter e i suoi connazionali del Borussia Mönchengladbach: "Il Borussia è un’ottima squadra, ha un impianto di gioco solido, i giocatori vanno in campo con le idee chiare. La qualità di calcio è elevata, la stagione scorsa fece una prima parte di campionato eccezionale. Chi vede favorito? L’Inter è favorita, è superiore, ha individualità di gran livello. Ma bisognerà avere grande rispetto per gli avversari, non è solamente un modo di dire: nel 'Gladbach ci sono giocatori giovani ma con grande entusiasmo, cosa che può risultare pericolosa per Conte".

13.00 - La probabile formazione dei Fohlen - Qualche problema legato agli infortuni per mister Rose, che ha lasciato a casa gli infortunati Lazaro, Zakaria, Benes e Poulsen oltre a Beyer, ancora alle prese col Covid-19. La porta del Borussia Mönchengladbach, stasera a "San Siro" contro l'Inter, sarà così presidiata da Sommer, mentre la linea a quattro difensiva vedrà Lainer a destra con Ginter ed Elvedi al centro. A sinistra Bensebaini favorito su Wendt. A centrocampo i soliti Kramer e Neuhaus, mentre i tre sulla trequarti saranno Hofmann, capitan Stindl e Thuram. In attacco, Plea favorito su Embolo.

Queste, nel dettaglio, le probabili scelte del 'Gladbach all'esordio stagionale nella fase a gironi di Champions:

Borussia Mönchengladbach (4-2-3-1): Sommer; Lainer, Ginter, Elvedi, Bensebaini; Kramer, Neuhaus; Hofmann, Stindl, Thuram; Plea. All.: Rose.

12.25 - Eberl, ds del Borussia Mönchengladbach: "Possiamo tenere testa all'Inter" - A poche ore dal calcio d'inizio della sfida tra Inter e Borussia Mönchengladbach, il direttore sportivo dei Fohlen Max Eberl ha concesso un'intervista al quotidiano Kicker: "L'ordine logico vorrebbe che questa volta arrivassimo secondi nella classifica del nostro gruppo. Al massimo, andremo avanti in Europa League... Abbiamo già dimostrato nelle nostre ultime due partecipazioni a questa competizione che possiamo tenere il passo di formazioni di grosso calibro e ci proveremo anche questa volta".

Il dirigente della squadra tedesca ha sottolineato come nelle precedenti due partecipazioni alla fase a gironi di Champions League, quelle del 2015-2016 e del 2016-2017, il 'Gladbach sia arrivato prima quarto e poi terzo in graduatoria.

11.34 - Barella suona la carica: "Dobbiamo dimostrare la nostra forza - Il centrocampista dell'Inter, Nicolò Barella, ha parlato così ai canali ufficiali della UEFA nel giorno del match col 'Gladbach: "La società ha preso grandi calciatori, ora dovremo dimostrare la nostra forza sul campo. Faremo sempre del nostro meglio, provando a crescere. L’unico rimpianto finora è quello di essere tornati a casa senza l'Europa League, ma spero che arrivi anche il momento di sollevare un trofeo prima o poi".

11.01 - La probabile formazione dei nerazzurri - La buona notizia arriva dal risultato dei tamponi, con Radja Nainggolan e Alessandro Bastoni che sono risultati negativi anche al secondo tampone e quindi rientrano in gruppo. I due partiranno dalla panchina. Dovranno aspettare ancora, invece, Radu, Gagliardini, Ashley Young e Milan Skriniar. Scelte più o meno ancora obbligate in difesa quindi, mentre a centrocampo qualche opzione in più esiste. Brozovic non è al meglio ma dovrebbe partire titolare in mezzo a Barella e Vidal, con Eriksen nelle caso ancora in panchina. Sulle fasce quasi certa la presenza di Hakimi e Perisic. Davanti possibile la conferma di Lautaro e Lukaku, anche se Alexis Sanchez è dato scalpitante e pronto a giocare al posto del Toro fin da subito.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, rischio Fiorentina. Il mercato inizia a scaldarsi
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000