HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Fitwalking for AIL
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Europa League, Milan ko. Ora tocca alla Lazio

Premi F5 per aggiornare la pagina
08.03.2018 21:03 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 30138 volte
Fonte: Ha collaborato Marco Frattino
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

21.05 - La redazione di TMW vi rimanda al live della Lazio, che potrete seguire al seguente link: https://www.tuttomercatoweb.com/live-partite/lazio-dinamo-kiev-uefa-europa-league-2017-2018-13490.

Vi auguriamo una buona serata, invitandovi inoltre a seguire le pagelle del Milan, le dichiarazioni e - a partire dalle 23 - le pagelle e le dichiarazioni della Lazio.

21.00 - Nulla da fare per il Milan, sconfitto 0-2 a San Siro. Il ritorno tra sette giorni, per i rossoneri, sarà proibitivo.

20.00 - Di seguito le formazioni ufficiali di Lazio-Dinamo Kiev, sfida valida per l'andata degli ottavi di finale di Europa League.

Lazio (3-5-2) - Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta, Murgia, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Felipe Anderson, Immobile. All. Inzaghi.

Dinamo Kiev (4-2-3-1) - Boyko; Kedziora, Burda, Kadar, Pivaric; Shaparenko, Buyalskiy; Tsygankov, Garmash; Morozyuk; Besedin. All. Khatskevich.

19.52 - Il Milan non è all'altezza di quello visto nell'ultimo mese nel primo tempo della sfida contro l'Arsenal valida per l'andata degli ottavi di finale di Europa League. La squadra di Gattuso al 45esimo è sotto di due gol in virtù della rete realizzata da Mkhitaryan al 15esimo minuto e da Ramsey al 49esimo.

19.45 - Milan-Arsenal ha richiamato a San Siro personaggi più o meno noti al grande pubblico. È il caso di Matteo Salvini, leader della Lega e reduce dalle elezioni che lo hanno premiato nel nord Italia, così come l'ex dirigente rossonero - e appena eletto Senatore con Forza Italia - Adriano Galliani. Presente anche Paolo Berlusconi, fratello dell'ex presidente rossonero Silvio, così come Simona Ventura e Teo Teocoli sugli spalti di San Siro.

19.35 - Bel messaggio dei tifosi del Milan indirizzato a Davide Astori, capitano della Fiorentina scomparso nella giornata di domenica. In occasione del minuto di raccoglimento, i sostenitori della curva rossonera hanno voluto omaggiare la famiglia del giocatore cresciuto nel vivaio rossonero con questo messaggio: "Uniti al dolore della famiglia Astori. Riposa in pace".

19.20 - L'Arsenal gela San Siro dopo 15 minuti. Brutta palla persa da Biglia nella sua trequarti campo che ha permesso a Ozil di trasformare l'azione dei gunners da difensiva a offensiva e di servire Mkhitaryan. Partito dalla corsia sinistra, l'armeno è rientrato sul destro e ha battuto Donnarumma grazie a una decisiva deviazione di Bonucci.

18.55 - Arsene Wenger, allenatore dell'Arsenal, prima della partita con il Milan è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Non siamo cambiati, rispettiamo sempre la mia filosofia. Quando manca la fiducia meglio ad affidarsi a cose più concrete. Vogliamo solo fare bene in campo, non conta niente altro. Quando parlo di pragmatismo parlo di questo, dovremo lottare su ogni pallone e oggi cercheremo di farlo".

18.50 - Massimiliano Mirabelli, direttore sportivo del Milan, prima della partita con l'Arsenal è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo vissuto ore tremende perché è venuto a mancare Astori, un ragazzo cresciuto nel Milan di 31 anni. Oggi immagineremo che sia al nostro fianco, noi giocheremo anche per lui. Non ci sono parole per descrivere questo tragico momento".

Dopo Strinic il Milan si muove per Reina. "Noi guardiamo sempre al futuro. Se resto io, in panchina resta Gattuso. Poi guardiamo anche alle altre cose. Abbiamo avvisato l'altro giorno il Napoli, vogliamo sentire l'agente di Reina. Per regolamento dobbiamo farlo, vogliamo capire si ci sono margini per portare questo giocatore qui".

Sulla differenza con l'Arsenal: "Ne ho parlato con Gattuso, che diceva che non cambierebbe nessuno dei suoi per quelli dell'Arsenal. Sappiamo che questi giocatori possono aprire un ciclo importante".

18.30 - Questo il link per seguire la diretta di Milan-Arsenal tramite Tuttomercatoweb.com, nella versione desktop o nella versione mobile: https://www.tuttomercatoweb.com/live-partite/milan-arsenal-uefa-europa-league-2017-2018-13491

18.20 - La squadra rossonera, informa il Milan attraverso il proprio profilo ufficiale su Twitter, è a San Siro in attesa della sfida contro i londinesi.

18.05 - Stando a quanto riferito da Sky Sport, nel prepartita di Milan-Arsenal verrà proiettata una foto di Davide Astori a San Siro. Un bel gesto da parte del club rossonero che vuole ricordare ed omaggiare il difensore tragicamente scomparso.

17.40 - Queste le formazioni ufficiali della sfida di San Siro contro l'Arsenal:

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso.

Arsenal (4-3-2-1): Ospina; Chambers, Mustafi, Koscielny, Kolasinac; Ramsey, Xhaka, Wilshere; Mkhitaryan, Ozil; Welbeck. All. Wenger.

17.10 - Manca poco alla sfida di questa sera fra Lazio e Dinamo Kiev, gara valida per gli ottavi di Europa League. Per parlarne ai microfoni di dynamo.kiev.ua, è intervenuto l'ex difensore della Dinamo Vladimir Lozinsky: "Il gioco della Dinamo Kiev non è irresistibile, ci sono problemi di quantità e qualità. Ma lo staff tecnico ha studiato tutte le carenze e lavora per eliminarle, cercando di portare equilibrio. Spero che in Italia vedremo dei cambiamenti qualitativi. La Dinamo giocherà tutti i 90' con grande dedizione, e i giocatori dimostreranno la loro voglia di vincere. La Lazio è una squadra esperta, ben equipaggiata, in grado di ottenere i propri obiettivi. Non è un caso se la Serie A è inclusa tra i cinque migliori campionati. Sicuramente la Dinamo Kiev avrà delle difficoltà. Tutto sarà deciso dalla prontezza psicologica dei giocatori, dalla forma fisica, dalla capacità di dare tutto. Voglio augurare alla squadra di ottenere un risultato accettabile. L'incontro di ritorno si terrà a Kiev e sarà molto importante", ha detto.

17.05 - Christian Vieri, intervenuto a beIN Sports, ha parlato del momento del Milan, mostrandosi ottimista in vista della gara con l'Arsenal: "Il Milan è in una forma fantastica, è stato rigenerato da Gattuso che sta facendo un lavoro fantastico. Giocano un buon calcio, vincono, hanno conquistato la finale di Coppa Italia. Sarà una gara difficile ma penso che il Milan vincerà".

16:40 - Ultime di formazione direttamente da Sky Sport. La Lazio dovrebbe scendere così in campo: Strakosha; Bastos, De Vrij, Wallace; Basta, Murgia, Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Felipe Anderson; Immobile. Tutto confermato, invece, in casa Milan. Questi gli 11 scelti da Gattuso: Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

16:20 - Sarà una notte da ricordare per il Milan, come quelle degli anni passati. Il match di Europa League contro l'Arsenal vedrà San Siro tutto esaurito. Duemila, invece, i tifosi inglesi attesi all'impianto cittadino sui 5500 tagliandi a disposizione, a dimostrazione del rapporto logoro tra fan e Wenger.

16:00 - Tifosi inglesi in giro per Milano (qui in particolare in Piazza del Duomo), come dimostrano le immagini trasmesse sul profilo Twitter dell'Arsenal.

15:45 - Un minuto della conferenza stampa di Simone Inzaghi e Ciro Immobile dall'account Twitter della Lazio.

15:30 - Queste invece le parole di Alyaksandr Khatskevich, tecnico della Dinamo Kiev: "La Lazio è un avversario difficile. Ma ho detto ai miei giocatori, dato che siamo a Roma, di fare come i gladiatori: lavorando di squadra, tutto è possibile".

15:00 - Wenger ha parlato ieri in conferenza stampa del momento difficile attraversato dalla sua squadra: "La squadra sta soffrendo e ha subito a livello mentale, è giusto così dopo diverse batoste, bisogna migliorare in fase difensiva e in attacco. Lacazette non è ancora pronto".

14:30 - Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante dell'Arsenal, ha parlato della sua esperienza al Milan, squadra contro cui i Gunners giocheranno stasera (ma il gabonese non potrà essere della partita): "Quando ero al Milan erao giovane, con pochissima esperienza. Ma è stato lì che sono diventato un professionista, sono stato fortunato ad allenarmi con calciatori straordinari come Maldini, Nesta, Seedorf, Kakà e Ronaldo. Ero piuttosto timido ma anche curioso di vedere all'opera questi grandi giocatori e ho imparato tanto da loro".

14:15 - Olexiy Semenenko, vicepresidente della Dinamo Kiev, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni prima della sfida dell'Olimpico: "Il pari sarebbe sicuramente un buon risultato, per non parlare della vittoria. Credo che giocare l'andata fuori rappresenti un piccolo vantaggio, ma allo stesso tempo mi rendo conto che sembrerei un dilettante se dicessi che la Dinamo contro la Lazio parte favorita. La Lazio, permettetemi il paragone, si è trasformata da un brutto anatroccolo in un bellissimo cigno negli ultimi due anni. Chapeau al lavoro di mister Inzaghi, così come a quello dei dirigenti e della proprietà".

14:00 - Arturo Lupoli, ex dei Gunners e tifoso rossonero, ha presentato la sfida tra Milan e Arsenal ai nostri microfoni: "Mi aspetto una bella gara, che entrambe le squadre giocheranno a viso aperto. A differenza del Milan, l'Arsenal viene da una striscia negativa di risultati e avrà quindi tantissima voglia di riscattarsi. Certo, le assenze in attacco di Lacazette e Aubameyang saranno pesantissime, ma è vero anche che i Gunners ultimamente giocano quasi meglio in trasferta che in casa. Il Milan può farcela secondo me, ma domani sinceramente spero in un pareggio. Sono milanista, ma non dimentico il mio passato all'Arsenal".

13:37 - A poche ore dal fischio d'inizio di Lazio-Dinamo Kiev, in programma stasera alle ore 21.05 all'Olimpico, il mister biancoceleste Simone Inzaghi ha diramato la lista dei convocati. Assente, oltre a Luiz Felipe, Marusic, Caceres e Di Gennaro, il capitano Senad Lulic, fermato dalla febbre. Ecco i nomi:
Portieri: Guerrieri, Strakosha;
Difensori: Basta, Bastos, de Vrij, Lukaku, Patric, Radu, Wallace;
Centrocampisti: Leiva, Luis Alberto, Milinkovic, Murgia, Parolo;
Attaccanti: Caicedo, Felipe Anderson, Immobile, Nani.

13:30 - Julio Baptista, ex di Roma e Arsenal, ha parlato del match che comincerà alle 19 ai microfoni di Tuttomercatoweb.com: "Non è mai facile affrontare le squadre italiane. L'Arsenal troverà un avversario ben messo in campo, con una propria filosofia di gioco e grande attenzione tattica. Sarà una gara avvincente ed equilibrata".

13:15 - La Lazio, nel giorno del match contro la Dinamo Kiev, ha ricordato sul proprio sito ufficiale Mirko Fersini, scomparso tragicamente nel 2012: "Oggi Mirko Fersini avrebbe compiuto 23 anni. Il suo ricordo è ancora oggi vivo, il suo sorriso continua ad essere la nostra vittoria. Tanti auguri piccola stella biancoceleste".

13:00 - L'ex centrocampista dell'Arsenal Aleksandr Hleb ha parlato in esclusiva a Tuttomercatoweb.com della sfida tra i Gunners e il Milan: "La partita più bella. Mi incuriosisce il Milan, che non ho seguito molto. È senz'altro una squadra profondamente cambiata, molto più giovane. L'Arsenal sta vivendo un momento difficile. Gattuso? Un leader, ricordo la sua grinta in campo".

12:45 - Intervistato in esclusiva da Lalaziosiamonoi, il Direttore Generale della Dinamo Kiev Rezo Chokhonelidze ha presentato la sfida di stasera: "La Lazio è la squadra fortissima, quasi senza punti deboli. Ciro Immobile è il giocatore chiave della Nazionale, segna moltissimi gol. Poi ci sono Lulic, Parolo, Milinkovic-Savic, Lukaku, Anderson e De Vrij, utti giocatori davvero forti. Tuttavia sono certo che la Dinamo non sia inferiore a nessuna squadra dell'Europa League. Dobbiamo credere in noi stessi. I nostri giocatori sanno che le partite internazionali sono «la finestra» per i campionati top, quelli dove tutti vogliono giocare. Devono dimostrare il suo valore e fare il risultato".

12:30 - Il doppio ex Mathieu Flamini ha parlato di Rino Gattuso, con cui ha giocato in maglia rossonera, sulle colonne de La Gazzetta dello Sport: "Può essere il Wenger del Milan? Perché no. Conosce il club come le sue tasche, è riuscito a cambiare l’inerzia della stagione in poco tempo. Non mi stupisce vederlo allenare, già da giocatore studiava molto: tattica, avversari, conosceva bene il pallone e mi diceva che un giorno gli sarebbe piaciuto stare in panchina. Sarei felice se restasse a lungo, per il suo legame col Milan sarebbe una storia bellissima. La parola magica è stabilità. Auguro al Milan di tornare subito in Champions e a Rino di restare a lungo su quella panchina".

12:15 - Il Corriere dello Sport dedica il taglio laterale della prima pagina alle due sfide di oggi. "L'omaggio di Rino: 'Io, un pulcino contro Wenger'" e "Immobile si fa largo: 'Forza Lazio, prendi il volo'".

12:00 - La Gazzetta dello Sport riporta in prima pagina anche le parole di Ciro Immobile, che ha caricato in conferenza stampa i suoi compagni alla vigilia della sfida contro la Dinamo Kiev: "Lazio, niente paura".

11:45 - "Milan, senti la carica dei 70.000. San Siro tutto esaurito per la grande sfida". Così in prima pagina titola La Gazzetta dello Sport, che aggiunge: "I guizzi di Cutrone e la corsa di Calabria e Rodriguez per battere l'Arsenal".

11:30 - Riposo per De Vrij, Marusic e Parolo. Queste le maggiori novità nelle scelte di Simone Inzaghi, che dovrebbe schierare la seguente formazione: Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Wallace; Basta, Murgia, Leiva, Luis Alberto, Lukaku; Felipe Anderson; Immobile.
La Dinamo Kiev dovrebbe rispondere con questo 11: Boyko; Kędziora, Khacheridi, Kádár, Pivarić; Shepelev, Buialsky; González, Garmash, Tsygankov; Moraes.

11:15 - Non dovrebbero esserci sorprese nelle scelte di Gattuso, pronto a schierare la migliore formazione per battere i Gunners. Questo l'11 che il tecnico calabrese potrebbe mandare in campo: Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.
L'Arsenal, che è reduce da quattro sconfitte consecutive, dovrebbe giocare con il 4-2-3-1: Ospina; Chambers, Mustafi, Koscielny, Kolasinac; Ramsey, Xhaka; Mkhitaryan, Ozil, Iwobi; Welbeck.

L'Europa League 2017-18 è entrata nella fase cruciale. Oggi si disputano le partite di andata degli ottavi di finale, che vedranno due formazioni italiane protagoniste: il Milan di Gennaro Gattuso affronterà tra le mura amiche l'Arsenal di Arsene Wenger (ore 19), mentre la Lazio di Simone Inzaghi se la vedrà con la Dinamo Kiev di Khatskevich all'Olimpico (ore 21:05). L'avvicinamento alla partita sarà fondamentale per capire come le nostre rappresentanti scenderanno in campo. Potete viverlo con noi, sulle pagine di TMW.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il mercato che verrà. Le proposte di modifica sul tavolo della FIFA Importanti novità in vista per quanto riguarda i metodi e le modalità di gestione del calciomercato, secondo quanto emerge da un comunicato della Fifa. Di seguito il testo integrale: In un incontro ieri a Londra, il 'FIFA Football Stakeholders Commitee' ha dato il proprio sostegno...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy