HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Genoa, Andreazzoli: "Se con il Cagliari non concretizzi, poi paghi"

20.09.2019 23:18 di Francesco Aresu   articolo letto 7328 volte
Fonte: dalla sala stampa della Sardegna Arena
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo il ko del Genoa contro il Cagliari, il tecnico del Genoa Aurelio Andreazzoli interverrà in conferenza davanti ai cronisti presenti nella sala stampa della Sardegna Arena.

23.15 – Inizia la conferenza stampa.

Seconda sconfitta consecutiva, che spiegazioni si è dato?
"Lei ha visto tutta la partita? Riguardi il primo tempo, poi mi dirà se siamo stati pericolosi o meno. Kouame, Favilli, Schone, Pajac, Saponara: sono tutte situazioni create contro il Cagliari e fuori casa...Quando tu non raccogli in un campo difficile come questo, puoi anche aspettarti di essere colpito al primo minuto del secondo tempo. E quando vai sotto così, contro una squadra come il Cagliari, è un problema".

Nel primo tempo i registi hanno avuto più spazio, nella ripresa molto meno.
"Il sistema del Cagliari lo conosciamo bene, a dire il vero volevamo giocare ancora di più sulle fasce. L'avremmo dovuto fare un po' meglio, ma in realtà era il nostro disegno tattico. Ma per il modo di giocare del Cagliari dovevamo aspettarci questo: ho già fatto i complimenti a loro, è stata una bella partita tra due squadre che hanno voluto combattere".

I gol subiti negli ultimi minuti di partita.
"Potrei dire tutto e il contrario di tutto, è successo quello che avete visto

Un giudizio sulla prestazione degli attaccanti.
"La scelta di Sanabria e Pandev era quella di migliorare la qualità in avanti, la partita si è messa in una condizione di difficoltà per diversi motivi. Il Cagliar è bravo a ribaltare l'azione e andare in contropiede, oggi lo ha fatto al meglio e si è visto".

Come giudica questa Serie A?
"È un campionato problematico e più difficile degli ultimi anni: non so il motivo, ma mi sembra che possa essere per un cambio di mentalità. Le piccole hanno alzato l'asticella perché vogliono partecipare, non come comprimarie ma come protagoniste: non c'è una squadra che entra in campo già battuta".

23.25 – Termina la conferenza stampa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, Ronaldo Shani: un attaccante capace di fare tutto Né brasiliano né portoghese, nonostante si chiami... Ronaldo. Il giovane attaccante greco è di origine albanese Ronaldo Shani, ma ha declinato ogni offerta della federazione di vestire la maglia kuq e zinjtë: punta agile ma bravo anche nel gioco aereo, ha costruito la sua carriera...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510