HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Icardi non è più il capitano: condividete la scelta dell'Inter?
  Si
  No

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Inter, Martinez: "Io qui titolare. Grazie Icardi. E la 10 non pesa"

PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA
12.07.2018 13:55 di Alessandro Rimi  Twitter:    articolo letto 27613 volte
Fonte: Inviato ad Appiano Gentile (CO)

13.53 - Terminata la conferenza stampa di presentazione di Lautaro Martinez

Che emozioni proverai nel derby di Milano? - "Conosco le emozioni che si provano in un derby. Su quello di Milano c'è poco da dire. Si respira un clima bellissimo. So che proverò emozioni vere come spesso accaduto in Argentina".

Come nasce il soprannome 'Toro'? - "La gente mi chiama così da quando sono arrivato a Buenos Aires e per questo mi piace e me lo porto sempre dietro".

Il primo momento felice legato all'Inter? - "Stavo andando in Brasile per giocare la Libertadores. L'Inter era sotto contro la Lazio a Roma. Alla fine vidi che avevano ribaltato il risultato per l'accesso in Champions. È stato un momento di grande felicità".

Di tutti gli attaccanti argentini del passato in quale ti rivedi di più? - "Per me posso solo dire che voglio fare il massimo per lasciare in questa squadra una buona immagine".

Come ti senti di giudicare questi primi giorni di allenamento con Spalletti? - "Sono andati benissimo. Ci sono grandi compagni di squadra e un ambiente umano incredibile. Il mister sa bene cosa vuole. Dobbiamo tutti essere pronti per partire forti dall'inizio".

Ti senti un titolare in questa squadra? Speri di giocare con Icardi dal primo minuto? - "Con Icardi siamo sempre stati in contatto. È stato molto carino con me e lo ringrazio. Voglio lavorare per giocare da titolare e rendere al meglio come facevo già nel Racing".

Sei pronto a risollevare in futuro la Nazionale argentina con Icardi? - "Mi sentivo pronto per andare in Russia, ma va bene così. La decisione spettava all'allenatore e i posti erano limitati a calciatori più importanti ed esperti. So solo che sono qui per migliorare".

Hai detto no a tanti club importanti: perché hai scelto l'Inter? - "Ci sono stati contatti con diverse grandi squadre, ma sono avvenuti prima dell'ingaggio con l'Inter. Non ho avuto dubbi e ho potuto godere della consulenza di Diego Milito. Mi ha spiegato molto bene cos'è l'Inter".

In chi ti rivedi davvero oggi? - "Non saprei dirlo. Da quando l'Inter mi ha cercato ho iniziato ad amare l'idea di trasferirmi. So di poter dare il meglio per questa squadra".

Com'è stato l'impatto con l'Inter? E a chi ti ispiravi da bambino? - "È stato tutto bellissimo fin dall'inizio. C'è un gruppo importante qui, molto concentrato e pronto a fare bene. Voglio dimostrare di essere all'altezza. Da bambino mi ispiravo a Radamel Falcao".

Quanto peserà la maglia numero dieci? - "È un numero che avevo già al Racing. All'Inter era disponibile e per questo ho potuto sceglierlo. Non sento alcun tipo di peso. Sono felice di poterlo indossare in nerazzurro".

13.34 - Iniziata la conferenza stampa di presentazione di Lautaro Martinez

13.15 - Il nuovo numero dieci dell'Inter, Lautaro Martinez, è pronto a presentarsi ufficialmente alla stampa. L'attaccante argentino risponderà a breve alle domande dei giornalisti presenti al Suning Training Centre di Appiano Gentile. Segui la conferenza LIVE su TuttoMercatoWeb.com


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

...con Ventura “Ho visto tante partite, continuerò a vederle fino al 26 maggio. Speravo si affievolisse il sacro fuoco, invece ho ancora più rabbia di prima, voglio ricominciare”. Giampiero Ventura pronto a tornare in pista a fine stagione. L’ex ct della Nazionale che quest’anno ha guidato il Chievo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510