HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Manchester City-Tottenham, le formazioni: c'è Aguero dal 1'

Diretta scritta su TUTTOmercatoWEB.com. Premi F5 per aggiornare!
17.04.2019 20:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 20024 volte
Fonte: a cura di Simone Lorini
© foto di Imago/Image Sport

Dopo l'1-0 per il Tottenham di otto giorni fa questa sera il Manchester City cercherà di ribaltare il risultato e di accedere alla semifinale per cercare di eliminare l'Ajax ammazza grandi. Guardiola sa di poter staccare il pass per il prossimo turno ma i suoi dovranno scendere in campo sbagliando il meno possibile, perché in caso di gol subito il compito sarebbe molto più difficile. Di seguito le ultime dai campi e in generale tutte le novità provenienti dai ritiri delle due squadre inglesi:

Termina qui il nostro LIVE: segui la diretta scritta la sfida tra Manchester City e Tottenham su TMW, clicca qui!

19.52: le formazioni ufficiali - Tutto come da attese nel Tottenham, con Pochettino che rinuncia al centravanti di peso e schiera Son come falso nove. Alle sue spalle Eriksen, Dele Alli e Lucas Moura, mentre in difesa Vertonghen ha la meglio su Davinson Sánchez. Un paio di sorprese invece per Guardiola, che rinuncia a qualsiasi tipo di centrocampista difensivo schierando Gundogan davanti alla difesa, in compagnia di David Silva. A proposito di difesa, fuori Stones, si rivede Kompany al fianco di Laporte. Di seguito le formazioni ufficiali della sfida tra Manchester City e Tottenham:

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Walker, Kompany, Laporte, Mendy; Gundogan, David Silva; De Bruyne, Bernardo Silva, Sterling; Aguero.
A disposizione: Muric, Stones, Sane, Fernandinho, Mahrez, Otamendi, Jesus.
Allenatore: Guardiola.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Wanyama, Sissoko; Eriksen, Dele Alli, Lucas; Son.
A disposizione: Gazzaniga, Davies, Foyth, Sanchez, Walker-Peters, Skipp, Llorente.
Allenatore: Pochettino.

19.33: la benedizione di Ronaldinho - "Perché gli Spurs non possono vincere la Champions League? Perché non hanno storia nella competizione o perché non l'hanno mai vinta prima? Ogni squadra che ha vinto la Champions League l'ha dovuta vincere per la prima volta, all'inizio. Il loro risultato contro il Manchester City, che è una delle migliori squadre e ha alcuni dei migliori giocatori della competizione, ha dimostrato che possono competere con i migliori". Così ha parlato degli Spurs non un ex giocatore qualsiasi, bensì Ronaldinho.

19.08: l'Etihad Stadium è pronto per la grande sfida - Tutto pronto all'Etihad Stadium, mancano giusto tifosi e squadre: dettagli che verranno risolti a breve.

18.40: il cammino della squadra che vincerà - Cosa aspetta la vincitrice del derby inglese? Il 30 aprile/1 maggio la semifinale di andata e il 7/8 maggio la gara di ritorno. Sabato 1 giugno la finale all'Estadio Metropolitano di Madrid. Venerdì la UEFA dovrebbe sorteggiare chi giocherà la prima sfida in casa e chi la seconda.

18.22: Fernandinho: "Fino alla fine" - Il centrocampista del Manchester City Fernandinho carica i suoi in vista della gara di stasera, che dovrebbe vederlo protagonista: "Fino alla fine".

17.55: il passato dice Tottenham - In competizioni europee il ManchesterCity ha perso tutte le sue cinque precedenti partite contro club inglesi, incluse le tre in Champions League. Non fa eccezione l'andata, quando ad imporsi furono gli Spurs grazie al gol di Son. Guardiola dovrà lottare anche contro la storia stasera.

17.24: il big match inglese in chiaro - Sarà Manchester City-Tottenham la sfida trasmessa dalla Rai, in chiaro, stasera: il confronto tra le big di Premier è stato preferito a Porto-Liverpool. Appuntamento su Rai 1 alle 21 (oltre che su Sky) per tutti gli interessati che non avranno la fortuna di assistere alla sfida dalle tribune dell'Etihad Stadium di Manchester.

17.02: Sanchez verso la panchina - Stando alle ultime pubblicate da football.london, Davinson Sanchez dovrebbe partire dalla panchina stasera, cedendo il posto da titolare al centro della difesa a Vertonghen. Di conseguenza, sarebbe promosso a titolare Rose sulla corsia di sinistra.

16.38: Lloris parla del grande assenze - Hugo Lloris su Harry Kane: "Harry è molto difficile da sostituire, ma la cosa buona è che tutti sono pronti ad aiutare la squadra. Avremo un giocatore diverso davanti, tutti sono pronti a dare il massimo. Nel calcio quello che conta è la performance del team".

16.11: Pochettino non si sbilancia - Mauricio Pochettino, parlando agli account ufficiali del club, dichiara di ritenere ancora favoriti gli avversari nonostante il successo dell'andata: "Per me il Manchester City è ancora favorito, anche dopo la gara d'andata. L'approccio dovrà essere perfetto, come se fossimo sullo 0-0. Dobbiamo crederci, questo sarà fondamentale, per fare novanta minuti ad alta intensità".

15.43: le ultime dall'Inghilterra - In casa City non sembrano esserci grandissimi dubbi: ancora panchina per Sanè, dovrebbe essere il trio De Bruyne-Bernando Silva-Sterling a giostrare alle spalle dell'attaccante Aguero, che non è in dubbio a dispetto della sostituzione della scorsa gara di campionato. In difesa Laporte e Stones saranno la barriera davanti ad Ederson. Pochettino invece ha diversi dubbi, specie per l'assenza di Kane: Llorente sarebbe il sostituto, ma in questo momento è in vantaggio Son. Dele Alli è recuperato, ma le riserve sulla sua titolarità saranno sciolte solo in prossimità del calcio d'inizio. Dubbi anche in difesa, con Vertonghen in vantaggio su Rose sulla corsia di sinistra al momento.

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Walker, Stones, Laporte, Mendy; Gundogan, David Silva; De Bruyne, Bernando Silva, Sterling; Aguero.

TOTTENHAM (4-3-3): Lloris, Trippier, Alderweireld, Sanchez, Vertonghen; Wanyama, Sissoko; Alli, Eriksen, Lucas Moura; Son,

15.20: diverse assenze per Pochettino - Nessuna lista dei convocati per il Tottenham, ma rientro in squadra garantito e annunciato per Erik Lamela e Dele Alli. Fuori invece per infortunio Serge Aurier, Eric Dier e Harry Winks, tutti impegnati nella riabilitazione al Training Centre. Harry Kane fuori causa, per lui la stagione dovrebbe essere finita.

14.54: il programma di stasera e gli incroci in semifinale - Il successo dell'andata sembra spalancare le porte della semifinale al Liverpool, rendendo praticabile la possibilità di uno scontro tutto inglese persino in finale visto che nell'altra gara in programma stasera, City-Tottenham, una inglese di certo passerà. La vincente della gara in programma in Portogallo sfiderà il Barcellona, mentre chi la spunterà nella sfida dell'Etihad Stadium avrà di fronte la rivelazione Ajax.

14.35: i precedenti - I precedenti tra Manchester City e Tottenham in tutte le competizioni sono in perfetta parità: 61 vittorie a testa, 35 i pareggi. Gli Spurs hanno vinto solo una delle ultime otto visite al Manchester City in tutte le competizioni (per il resto un pareggio e sei sconfitte): una vittoria in Premier League, per 2-1 nel febbraio 2016. Tuttavia, lo score della squadra di Pep Guardiola contro squadre connazionali non è incoraggiante: in competizioni europee i Citizens hanno perso tutte le sue cinque precedenti partite contro club inglesi, incluse le tre in Champions.

13.58: doppio scontro in quattro giorni - Manchester City e Tottenham si affronteranno questa sera all'Etihad Stadium in Champions League ma già sabato alle 13.30 si troveranno di nuovo di fronte in Premier League, con i due allenatori che metterebbero chiaramente la firma sul passaggio del turno, lasciando magari qualcosa in campionato, anche se i Citizens devono proseguire la lotta serrata con il Liverpool per il titolo.

13.48: Tottenham senza Kane - Spurs orfani della punta di diamante Kane, andato k.o. nel match d'andata in un contrasto con Delph. Insieme all'inglese rimangono ai box Aurier, Dier e Winks. Trippier e Rose sono in pole per sigillare sulle corsie il duo Alderweireld-Vertonghen. La diga in mezzo al campo dovrebbe essere composta da Sissoko e Wanyama. Lucas Moura è in rampa di lancio dopo la tripletta in campionato all'Huddersfield e potrebbe agire da falso nove. Alle sue spalle Pochettino pensa ad un tridente tutto fantasia con Dele Alli (l'infortunio alla mano sembra smaltito) e Son ai lati di Christian Eriksen, deputato a cucire gioco sulla trequarti.

TOTTENHAM (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Rose; Sissoko, Wanyama; Alli, Eriksen, Son; Lucas.
A disposizione: Gazzaniga, Davinson Sanchez, Foyth, Davis, Walker-Peters, Skipp, Llorente.
Allenatore: Mauricio Pochettino.

13.37: de Bruyne e Sané titolari - Dopo le polemiche dell'andata, Pep Guardiola è pronto a rilanciare dal primo minuto sia De Bruyne che Sané. Questo il probabile undici del tecnico catalano:

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Stones, Laporte, Mendy; De Bruyne, Fernandinho, David Silva; Sterling, Aguero. Sané.
A disposizione: Muric, Otamendi, Delph, Gundogan, Foden, Bernardo Silva, Gabriel Jesus.
Allenatore: Josep Guardiola.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TOP NEWS Ore 14 - Commisso vicino alla Fiorentina. Napoli su De Paul Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti della mattinata Fiorentina, per il NY Times club a un passo dalla cessione a Commisso - Leggi la news, CLICCA QUI! LIVE TMW - Montella: "La cessione del club? Ci mancava...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510