HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Napoli-Arsenal alle 21. L'undici titolare scelto da Ancelotti

18.04.2019 19:51 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 22094 volte
Fonte: in collaborazione con gli inviati Raimondo De Magistris e Marco Frattino

Termina qui il nostro LIVE: segui la diretta scritta della sfida tra Napoli e Arsenal su TMW, clicca qui!

19.35 - La formazione ufficiale dell'Arsenal - Questo l'undici scelto da mister Emery per la sfida con il San Paolo:

ARSENAL 3-4-1-2: Cech; Papastathopoulos, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Torreira, Xhaka, Kolasinac; Ramsey; Lacazette, Aubamyeang

19.27 - Arsenal arrivato al San Paolo - Il pullman dei Gunners è arrivato da pochi secondi al San Paolo.

19.24 - L'undici scelto da Ancelotti - Questa la formazione ufficiale del Napoli per la sfida di questa sera con l'Arsenal: Maksimovic sulla destra, Chiriches titolare in difesa. Davanti la coppia Insigne-Milik, con Mertens che partirà dalla panchina:

NAPOLI 4-4-2 - Meret; Maksimovic, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Ruiz; Insigne, Milik. A disp. Ospina, Hysaj, Malcuit, Mario Rui, Verdi, Younes, Mertens. All. Ancelotti

17.43 - Tifosi in coda al San Paolo - Cresce l'attesa a Napoli per la sfida di questa sera con l'Arsenal. I tifosi azzurri sono già in fila fuori dallo stadio San Paolo (i cancelli apriranno alle ore 18.00, ndr): per la gara di questa sera sono attesi oltre 40.000 spettatori.

16.21 - Le parole di Edo De Laurentiis Edo De Laurentiis, vicepresidente del Napoli, ha rilasciato ai giornalisti presenti le seguenti dichiarazioni: "Aspettiamo stasera, tranquillamente. Siamo forti, pronti per la gara. Disputeremo una grande partita".

15.53 - Parla De Laurentiis dopo il pranzo UEFA All'esterno di Palazzo Patrucci, appena terminato il pranzo Uefa con i dirigenti dell'Arsenal, Aurelio De Laurentiis ha parlato con i giornalisti presenti della partita di questa sera contro i Gunners: "È un gruppo di ragazzi straordinario che ha sempre dato il massimo. In una stagione possono esserci momenti di appannamento ma io non mi sono spaventato né strappato i capelli. Ancelotti è un allenatore di grande esperienza, una persona perbene e questi per me sono fattori molto importanti".

Ha sentito Ancelotti stamattina? "Oggi andrò allo stadio alle 18.30. Li aspetterò lì e avrò tempo per parlare con Carlo. Ma non c'è da parlare. Abbiamo affrontato in Champions partite ben più complicate di questa, almeno sulla carta, e l'abbiamo fatto in maniera esemplare, uscendo da un girone infernale per sfortuna ma a testa alta, come ci capitò con Benitez. L'Arsenal ci ha preso in contropiede, forse l'abbiamo presa un po' distrattamente. Servirà concentrazione questa volta e potrebbe esserci anche una bella sorpresa".

Sul calcio italiano: "Ieri sera mi si è aperto un mondo vedendo Manchester-Tottenham. Ho detto: questo è il calcio. L'Italia è la preistoria del calcio. Sembra che in Italia non ci divertiamo a giocare. Lo spettacolo di ieri è irripetibile in Italia, dove ci nascondiamo dietro una tattica. Il vero pericolo nell'affrontare una squadra inglese è questo".

Da chi mi aspetto qualcosa in più?: "Il Ronaldo del Napoli? Ronaldo non è servito a salvare la Juventus. Il calcio è uno sport di gruppo, la squadra vince tutta insieme. La squadra deve saper leggere la partita, adattare agli avversari e alle situazioni di fortuna e sfortuna che si possono verificare. Anche se l'Arsenal dovesse farci un gol, dovremo guadagnarci una vittoria con ancora più gol di quanto avevamo immaginato".

15.48 - "ADL è carico" Edoardo Trotta, proprietario di Palazzo Petrucci, ha parlato del pranzo Uefa tra la dirigenza del Napoli e dell'Arsenal che si è svolto all'interno del locale posillipino, intervenendo a Radio Marte, nel corso di Si Gonfia la Rete: "E' una bella giornata oggi: De Laurentiis è arrivato con un pizzico di ritardo. Nel frattempo la delegazione Arsenal, fatta di tanti giovani, si è intrattenuta in cantina con i nostri vini e poi, stanno godendo del panorama mozzafiato di Napoli visto da Palazzo Petrucci. Appena arrivato, il presidente del Napoli ha ricevuto gli ospiti. E' in grande forma come sempre, è molto carico".

15.31 - Terminato il pranzo ufficiale Napoli-Arsenal-UEFA. Il club partenopeo ha immortalato il presidente Aurelio De Laurentiis e il figlio Edo assieme al delegato dell'Arsenal.

15.24 - Prossima fermata, Spagna La qualificata affronterà Villarreal o Valencia, con questi ultimi che partono da un considerevole vantaggio. Gli uomini di Marcelino Toral hanno vinto la partita d'andata in trasferta per 3-1.

15.12 - Ballottaggi sugli esterni Ancelotti valuta Hysaj e Mario Rui dall'inizio. I due terzini sono in leggero vantaggio su Chiriches e Ghoulam.

14.47 - Parla l'agente di Koscielny Stephane Courbis, ha parlato a Si gonfia la rete: "Difficile sapere come finirà stasera, di certo sarà una bella partita. L'Arsenal fuori casa non gioca bene come a Londra? E' vero, anche contro il Watford è andato in difficoltà. Stasera sarà dura per i Gunners. Ho visto un Napoli un po' timido all'andata. Ero sorpreso, quel Napoli non mi è piaciuto: e di solito mi piace tanto. All'Emirates è mancata l'intensità, la voglia di vincere. Si sentiva un estraneo in campo".

14.14 - L'Arsenal trascorrerà tutta la giornata in albergo. Dopo la rifinitura di ieri pomeriggio al San Paolo la squadra ha ripostato: nessuna seduta mattutina e la squadra si dirigerà verso il "San Paolo" verso le 18.30.

13.49 - Arrivato anche il presidente Aurelio De Laurentiis, che non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

13.33 - Arrivati Edo De Laurentiis e Cristiano Giuntoli. Manca al momento Aurelio De Laurentiis.

13.25 - Parla Manninger Alex Manninger, vecchia conoscenza del calcio italiano e dell'Arsenal, ha parlato a Tuttomercatoweb della sfida del San Paolo: "Sì, l'atmosfera del San Paolo è emozionante. I tifosi azzurri proveranno a trascinare la squadra di Ancelotti verso la semifinale col loro grande entusiasmo. L'Arsenal deve stare attento, lo aspetta una gara molto differente da quella dell'Emirates. Non sarei poi così sorpreso se alla fine il Napoli dovesse riuscire a rimontare".

13.15 - L'Arsenal al pranzo UEFA. I delegati inglesi sono arrivati per il pranzo ufficiale con la dirigenza del Napoli e i delegati UEFA.

12.51 - Pranzo ufficiale Il menu del pranzo ufficiale

12.45 - Fischetto rumeno La squadra arbitrale di stasera viene dalla Romania. L'arbitro è Ovidiu Hategan. Assistenti Sovre e Gheorghe. Addizionali Petrescu e Coltescu. Quarto uomo Ghinguleac.

12.30 - I dirigenti dell'Arsenal lasciano l'albergo sul lungomare di Napoli. Tra poco avrà inizio il pranzo UEFA.

12.15 Parla Pirès Robert Pirès, giocatore dell'Arsenal dal 2000 al 2006 ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb: "Il Napoli potrebbe farcela, soprattutto perché gioca al San Paolo. Il discorso qualificazione è ancora totalmente aperto, non vedo chiari favoriti, ma sinceramente spero che passi l'Arsenal visto che adesso ho riniziato a lavorare per i Gunners (ride, ndr)".

12.00 - L'albergo dove alloggia l'Arsenal. Alcune immagini a poche ore dalla partita Napoli-Arsenal. I londinesi hanno scelto di alloggiare sul lungomare napoletano.

11.45 - Amici-nemici contro Aubameyang ha giocato nelle giovanili del Milan dal 2007 al 2009, quando Ancelotti allenava la prima squadra. Il gabonese ritroerà Ghoulam, suo compagno di squadra ai tempi del Saint-Étienne. Ancelotti ritrova Petr Cech e Mesut Özil, allenati ai tempi di Chelsea e Real Madrid. In verità la convivenza col tedesco è stata brevissima: il tecnico di Reggiolo al suo primo anno in Spagna avallò la sua cessione negli ultimi giorni di mercato, dopo averlo schierato nelle prime due partite. "Non voleva lottare per guadagnarsi un posto" dichiarerà Ancelotti. Era l'estate del 2013 e Özil divenne un giocatore dell'Arsenal.

11.40 Fifty-fifty Un Unai Emery misurato quello in conferenza stampa. Nonostante il successo all'andata per 2-0, il tecnico dell'Arsenal ha dichiarato che le percentuali di qualificazione sono ancora 50-50: "Abbiamo giocato l'andata e abbiamo vinto. È un risultato normale. Ma quando giochji contro il Napoli possono batterti, sono molto forti in casa".

11.35 Biglietti ancora in vendita Proseguirà anche nella giornata odierna la vendita dei biglietti per Napoli–Arsenal di questa sera. Ultime ore quindi per provare a superare quota 40mila spettatori: l'anello superiore non è ancora sold-out: restano poche migliaia di biglietti di Tribuna Nisida e Posillipo mentre per l'anello inferiore restano biglietti di Curva B inferiore e di Distinti inferiori.

11.30 Dammi tre parole "Coraggio, intelligenza e cuore". Con tre parole Carlo Ancelotti spiega cosa serve per tentare l'impresa contro l'Arsenal.

11.25 - 800 agenti a vigilare Questione ordine pubblico: centro città sotto controllo da parte delle forze di Polizia. Circa 800 agenti vigileranno sui tifosi inglesi in arrivo. A ieri sera sono stati venduti 1.000 biglietti.

11.20 Arsenal, ultime di formazione Sono quattro gli indisponibili per Unai Emery in vista della sfida di domani contro il Napoli: l'Arsenal al San Paolo non avrà a disposizione Bellerin, Welbeck, Suarez e Holding. Uscito al termine del primo tempo della sfida contro il Watford, Lucas Torreira non è al meglio e dovrebbe lasciare il posto a Xhaka in mezzo al campo al fianco di Ramsey.

Probabile formazione Arsenal (3-4-1-2) - Cech; Sokratis, Koscielny, Monreal; Maitland-Niles, Xhaka, Ramsey, Kolasinac; Ozil; Lacazette, Aubameyang.

11.15 Napoli, ultime di formazione Senza tridente e con la difesa a tre e mezzo già vista a più riprese in Champions League. Queste le ultime di formazione di un Napoli che difficilmente scenderà in campo con Insigne, Milik e Mertens tutti insieme dal primo minuto come accaduto domenica a Verona contro il Chievo: ad accomodarsi in panchina dovrebbe essere il belga.

A centrocampo, Allan e Zielinski i due centrali, con Callejon e Fabian Ruiz ad agire come esterni. Dubbi in difesa: Hysaj o Chiriches? Nel caso in cui a giocare dovesse essere il rumeno, Maksimovic agirebbe sulla corsia destra e non al fianco di Koulibaly. Sulla sinistra altro ballottaggio, con Mario Rui in leggero vantaggio su Ghoulam.

Probabile formazione Napoli (4-4-2) - Meret; Maksimovic, Chiriches, Koulibaly; Mario Rui; Callejon, Allan, Zielinski, Fabian Ruiz; Insigne, Milik.

11.10 - Rassegna stampa "Ancelotti, solo tu" titola il Corriere dello Sport in prima pagina. "Carletto salvaci tu!" è il taglio alto de La Gazzetta dello Sport aggiungendo: "Napoli, con l'Arsenal serve un'impresa". "Adesso Carlo io" invece è l'apertura di Tuttosport.

11.03 - Callejon invita alla fiducia José Maria Callejon, ala del Napoli, ha parlato a Sky Sport prima della sfida contro l'Arsenal. "Serve avere la mentalità giusta ed essere fiduciosi, consapevoli di essere forti e di poter fare una bella partita. Siamo davanti a una sfida storica per la città. La gara perfetta è fare tre gol e non subirne, ma loro sono l'Arsenal e sono molto pericolosi".

11.00 - Caccia all'impresa Questa sera alle 21 allo stadio San Paolo va in scena il ritorno dei quarti di finale di Europa League fra Napoli e Arsenal. Si riparte dal 2-0 per gli inglesi, impresa complicata per gli uomini di Carlo Ancelotti.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

LIVE TMW - Samp, finito l'incontro Giampaolo-Ferrero: "Saprete tra 7 giorni" 12.59 - La battuta di Giampaolo - Anche Marco Giampaolo, con una breve battuta, ha confermato all'uscita dall'albergo in centro a Genova la linea del presidente Ferrero: “Ci rivedremo fra una settimana. Speranze per i tifosi? Il tifoso della Sampdoria è top". 12.50 - La decisione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510